Biografie

Jacques Chirac

Jacques Chirac
Jacques Chirac nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Sostegni europei

Jacques Chirac nasce il 29 novembre 1932 a Parigi. Figlio di un dirigente, studia alla prestigiosa Scuola Nazionale di Amministrazione di Strasburgo e intraprende la carriera politica negli anni '60, ispirato dalla figura carismatica di De Gaulle.

In breve tempo diventa assistente del presidente Georges Pompidou (successore di De Gaulle), e nel 1974 è nominato primo ministro del governo Giscard. Nel 1956 Chirac sposa Bernadette Chodron de Courcel, conosciuta all'Istituto di Studi Politici di Parigi, dalla quale ha due figlie, Laurence e Claude, quest'ultima responsabile per anni delle Pubbliche Relazioni del padre.

Nel 1976 fonda il Raggruppamento per la Repubblica (Rassemblement pour la République, RPR), raggruppamento di destra nato dalle ceneri del partito gollista, l'Unione dei Democratici per la Repubblica (UDR). Dal 1977 al 1995 Chirac è sindaco di Parigi, eccetto per un'interruzione di due anni, dal 1986 al 1988, in cui viene nominato primo ministro da Mitterrand, dopo la vittoria del suo partito al rinnovo dell'Assemblea Nazione. Dopo l'uscita di scena di Mitterrand, alle elezioni presidenziali del 1995, Jacques Chirac è eletto alla guida della Francia.

Il primi anni di Chirac sono segnati da una serie di importanti riforme, sia in ambito economico che sociale. Uno dei primi provvedimenti presi infatti è la limitazione del mandato presidenziale, che passa da sette a cinque anni. Intanto, sotto la pressione del primo ministro, il socialista Lionel Jospin, Chirac riduce l'orario lavorativo settimanale degli operai, da 38 a 37 ore. Nel 1999 inoltre la Francia è tra le prime nazioni in Europa a introdurre una forma contrattuale che regola le unioni di fatto, anche quando si tratta di persone dello stesso sesso, i cosiddetti P.A.C.S. (Patti Civili di Solidarietà).

Alle presidenziali del 2002 si ripresenta con un nuovo partito: l'Unione per un Movimento Popolare (Union pour un Mouvement Populaire UMP), in cui confluiscono le diverse anime del centro destra, unite dalla tradizione gollista. Ma un inaspettato sconvolgimento politico travolge il paese: al primo turno il candidato Jean-Marie Le Pen, esponente del partito di estrema destra, Fronte Nazionale, ottiene una valanga di voti, mentre l'ex primo ministro, Jospin, viene eliminato, racimolando un misero 15%. La sfida al secondo turno è tra il presidente uscente e il candidato ultranazionalista. Per impedire la possibile vittoria di Le Pen, la sinistra francese lancia una massiccia campagna in favore di Chirac, che ottiene il secondo incarico con l'82% dei voti.

Una volta salito all'Eliseo per la seconda volta, la popolarità del presidente è messa in crisi da una serie di passi falsi e di incidenti di percorso a cominciare dalla rivolta delle Banlieue, sul finire del 2005, quando le tensioni sociali ed etniche delle periferie degradate di Parigi sfociano in una vera e propria guerriglia urbana tra gli immigrati e le forze dell'ordine. Il 2 settembre 2005, inoltre, Chirac è colpito da un leggero ictus che lo costringe a una settimana di degenza in ospedale.

Nel corso dei primi mesi del 2006 la sua popolarità crolla ancora, quando il governo del fedelissimo Dominique de Villepin propone una nuova formula contrattuale, il CPE (Contrat première embauche, Contratto di primo impiego), introducendo in Francia una forma di precarietà per i giovani che entrano nel mercato del lavoro. Si scatena un'autentica rivolta di piazza, con più di tre milioni di manifestanti, e il 10 aprile dello stesso anno Chirac è costretto a ritirare il CPE.

Sul fronte internazionale critica duramente l'intervento militare in Iraq voluto dall'amministrazione Bush. Una posizione sottolineata da una famosa frase pronunciata nel 2005 quando parlando dei britannici dice: "Non ci si può fidare di persone i cui cugini sono così cattivi", ovviamente il riferimento indiretto è agli americani. L'11 marzo 2007 Chirac annuncia, in un messaggio alla nazione trasmesso in diretta televisiva, la sua intenzione di non candidarsi per la terza volta alle elezioni del 2007, e pochi giorni dopo, dichiara di sostenere la candidatura di Nicolas Sarkozy.

A partire dalla fine degli anni '90 sulla testa del presidente gravano diverse accuse di corruzione, riferite agli anni in cui Chirac era sindaco di Parigi: secondo gli inquirenti avrebbe utilizzato infatti soldi pubblici per finanziare il suo partito, l'RDP, nonché per mantenere l'alto tenore di vita suo e della sua famiglia. Nel 2003, sulla spinta del neosindaco di Parigi, il Socialista Bertrand Delanoë, il giudice Philippe Courroye apre un processo civile contro la moglie Bernadette, accusata di aver speso assieme al marito 14 milioni di franchi (circa 700 euro) al giorno per servizi extra durante il suo soggiorno al Municipio della capitale. Chirac invece, grazie ad un Consiglio Costituzionale straordinario, riesce a beneficiare di un'immunità, decaduta nel 2007, quando rinuncia alla ricandidatura.

Frasi di Jacques Chirac

3 fotografie

Foto e immagini di Jacques Chirac

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Jacques Chirac ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Jacques Chirac nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

8 biografie

Nati lo stesso giorno di Jacques Chirac

Valentino

Valentino

Stilista italiano
α 11 maggio 1932
Jimmy il Fenomeno

Jimmy il Fenomeno

Attore italiano
α 22 aprile 1932
Little Richard

Little Richard

Cantante statunitense, autore della celebre canzone Tutti Frutti
α 5 dicembre 1932
Abebe Bikila

Abebe Bikila

Atleta, maratoneta etiope
α 7 agosto 1932
ω 25 ottobre 1973
Andrej Tarkovskij

Andrej Tarkovskij

Regista russo
α 4 aprile 1932
ω 29 dicembre 1986
Cesare Maldini

Cesare Maldini

Ex calciatore ed allenatore italiano
α 5 febbraio 1932
ω 3 aprile 2016
Debbie Reynolds

Debbie Reynolds

Attrice statunitense
α 1 aprile 1932
ω 28 dicembre 2016
Dian Fossey

Dian Fossey

Zoologa statunitense
α 16 gennaio 1932
ω 26 dicembre 1986
Donald Rumsfeld

Donald Rumsfeld

Politico statunitense
α 9 luglio 1932
Elizabeth Taylor

Elizabeth Taylor

Attrice inglese
α 27 febbraio 1932
ω 23 marzo 2011
Ettore Mo

Ettore Mo

Giornalista italiano
α 1 aprile 1932
Fernando Botero

Fernando Botero

Artista colombiano
α 19 aprile 1932
Francis Arinze

Francis Arinze

Cardinale e arcivescovo cattolico nigeriano
α 1 novembre 1932
François Truffaut

François Truffaut

Regista francese
α 6 febbraio 1932
ω 21 ottobre 1984
Gianfranco Funari

Gianfranco Funari

Conduttore TV italiano
α 21 marzo 1932
ω 12 luglio 2008
Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Regista e autore tv italiano
α 13 maggio 1932
ω 16 aprile 2017
Glenn Gould

Glenn Gould

Pianista canadese
α 25 settembre 1932
ω 4 ottobre 1982
Hubert Reeves

Hubert Reeves

Astrofisico e divulgatore scientifico canadese
α 13 luglio 1932
John Williams

John Williams

Direttore d'orchestra e compositore statunitense
α 8 febbraio 1932
Johnny Cash

Johnny Cash

Cantante country statunitense
α 26 febbraio 1932
ω 12 settembre 2003
Luc Montagnier

Luc Montagnier

Medico francese scopritore del virus HIV, premio Nobel
α 18 agosto 1932
Luciano Rispoli

Luciano Rispoli

Giornalista e conduttore TV italiano
α 12 luglio 1932
ω 26 ottobre 2016
Mario Sossi

Mario Sossi

Ex magistrato italiano, noto per essere stato sequestrato dalle Br
α 6 febbraio 1932
Milos Forman

Milos Forman

Regista e attore ceco
α 18 febbraio 1932
Miriam Makeba

Miriam Makeba

Cantante sudafricana
α 4 marzo 1932
ω 9 novembre 2008
Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Attore italiano
α 31 dicembre 1932
ω 3 luglio 2017
Peter O'Toole

Peter O'Toole

Attore irlandese
α 2 agosto 1932
ω 14 dicembre 2013
Sergio Toppi

Sergio Toppi

Fumettista italiano
α 11 ottobre 1932
ω 21 agosto 2012
Sergio Bonelli

Sergio Bonelli

Sceneggiatore di fumetti, editore italiano
α 2 dicembre 1932
ω 26 settembre 2011
Sylvia Plath

Sylvia Plath

Scrittrice e poetessa statunitense
α 27 ottobre 1932
ω 11 febbraio 1963
Ted Kennedy

Ted Kennedy

Politico, senatore statunitense
α 22 febbraio 1932
ω 25 agosto 2009
Umberto Eco

Umberto Eco

Scrittore italiano
α 5 gennaio 1932
ω 19 febbraio 2016