Milos Forman

Milos Forman
Milos Forman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Milos Forman

Biografia

Milos Forman, il cui vero nome è Jan Tomas Forman, nasce il 18 febbraio 1932 a Caslav, in Repubblica Ceca, figlio di Anna, direttrice di un albergo, e Rudolf, insegnante. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale rimane orfano di entrambi i genitori: la madre viene deportata ad Auschwitz, dove muore nel 1943; il padre milita nelle file partigiane e, dopo essere stato arrestato dalla Gestapo, muore a Buchenwald nel 1944. Milos, dunque, viene affidato agli zii: in questo periodo, scopre di non essere il figlio di Rudolf, ma di Otto Kohn, architetto cecoslovacco di origine ebraica con il quale sua mamma aveva avuto una relazione extra-coniugale.

Appassionatosi al cinema sin da giovane (ama, in particolare, i film di John Ford, Buster Keaton e Charlie Chaplin), si iscrive alla facoltà di Cinematografia di Parigi, e diventa attore e regista. Recita nel 1954 in "Stribrny vitr" e nel 1957 in "Dedecek automobil"; i primi lavori con cui si mette in luce dietro la macchina da presa, invece, sono "Laterna magika II", "Konkurs" e il cortometraggio "Kdyby ty muziky nebyly"; è però con "L'asso di picche", risalente al 1964, e "Gli amori di una bionda", risalente al 1965, candidato all'Oscar come migliore film straniero, che Milos Forman si fa notare a livello internazionale.

Dopo avere diretto il film tv "Dobre placena prochazka" e "Al fuoco, pompieri!" e avere assistito alla primavera di Praga, decide di emigrare degli Stati Uniti. Qui gira "Taking off", intensa e caustica parabola americana dedicata all'incomunicabilità tra i figli e i genitori (con una penetrante e giocosa disamina dei vizi rispettivi, marijuana e alcol), che vede nel cast una giovane Kathy Bates, Buck Henry, Lynn Carlin e Linnea Heacock, e che viene premiata a Cannes.

Dopo il documentario "Ciò che l'occhio non vede", nel 1975 Forman è il regista dell'acclamato "Qualcuno volò sul nido del cuculo", che vince ben cinque premi Oscar (miglior film, migliore attore, miglior regista, migliore attrice, miglior fotografia e migliore sceneggiatura non originale): la pellicola è un adattamento del racconto omonimo di Ken Kesey, e annovera nel cast Jack Nicholson e Louise Fletcher. La denuncia sociale diventa uno dei temi ispiratori del regista ceco: la si ritrova nel musical contestatore e pacifista "Hair", del 1979, e soprattutto in "Ragtime", diretto due anni più tardi e incentrato sul proibizionismo, che vede tra i protagonisti anche James Cagney.

Nel 1984 Milos Forman (che nel frattempo ha ottenuto la cittadinanza statunitense) dirige il kolossal "Amadeus", da molti considerato il migliore film in costume di sempre: la pellicola, dedicata alla vita del musicista Wolfgang Amadeus Mozart, propone costumi e scenografie spettacolari, con una fedele ricostruzione della Vienna del Settecento; grazie anche alle interpretazioni dei protagonisti F. Murray Abraham e Tom Hulce, ottiene quattro Golden Globe e addirittura otto premi Oscar, tra qui quello per la miglior regia e quello per il miglior film. Dopo avere presieduto la giuria del Festival del Cinema di Cannes nel 1985 e avere partecipato come attore a "Heartburn - Affari di cuore", dirige alla fine degli anni Ottanta "Valmont", liberamente ispirato a "Le relazioni pericolose" di Choderlos de Laclos; quindi, appare in "Le prime immagini dell'anno nuovo" per poi decidere di rimanere lontano dalla macchina da presa per qualche tempo.

Il ritorno sulle scene avviene nel 1996, quando Oliver Stone gli propone di girare una biografia dedicata a Larry Flynt, magnate del porno: "Larry Flynt - Oltre lo scandalo" (interpretato da Woody Harrelson) si aggiudica l'Orso d'Oro al Festival di Berlino; l'anno seguente, riceve al Karlovy Vary International Film Festival il Crystal Globe, assegnatogli per lo straordinario contributo artistico al cinema mondiale. Nel 1999 Forman dirige Jim Carrey, Paul Giamatti, Courtney Love e Danny DeVito in un'altra biografia, quella del comico americano Andy Kaufman, intitolata "Man on the moon"; l'anno successivo recita al fianco di Edward Norton in "Tentazioni d'amore" ed è il presidente di giuria della Mostra del Cinema di Venezia.

Nel 2006, invece, è il regista di "L'ultimo inquisitore", con protagonisti Javier Bardem, Randy Quaid, Stellan Skarsgard e Natalie Portman, ispirato al pittore Francisco Goya. Negli anni successivi Milos Forman viene colpito da una degenerazione maculare che interessa la retina dell'occhio destro: il disturbo lo costringe ad abbandonare i progetti su cui sta lavorando, tra cui la pre-produzione per la realizzazione di "The ghost of Munich", film ispirato al romanzo omonimo di Georges-Marc Benamou e riadattato con la collaborazione di Vaclav Havel: il lungometraggio sarebbe stato incentrato sulla figura di Edouard Daladier alla Conferenza di Monaco del 1938.

Il regista, inoltre, è costretto a mettere da parte anche i progetti relativi a un film basato sulla vita di Charles Ponzi e sul suo schema di truffe. La degenerazione maculare di cui egli soffre, infatti, si caratterizza per un andamento progressivo che negli anni può solo peggiorare e che rischia di interessare entrambi gli occhi conducendo a una cecità irreversibile. Benché abbia perso la zona centrale del campo visivo destro, Milos Forman rimane comunque nel mondo del cinema in qualità di attore: nel 2011 fa parte del cast di "Les bien-aimés", presentato alla 64esima edizione del Festival di Cinema di Cannes.

Milos Forman muore a Danbury, nello stato del Connecticut (USA), il giorno 13 aprile 2018, all'età di 86 anni.

Frasi di Milos Forman

6 fotografie

Foto e immagini di Milos Forman

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Milos Forman ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Milos Forman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Milos Forman

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Milos Forman

Giorgio Bassani

Giorgio Bassani

Scrittore e poeta italiano
α 4 marzo 1916
ω 13 aprile 2000
Günter Grass

Günter Grass

Scrittore tedesco, premio Nobel
α 16 ottobre 1927
ω 13 aprile 2015
Jean De La Fontaine

Jean De La Fontaine

Scrittore e poeta francese
α 8 luglio 1621
ω 13 aprile 1695
Nicolas Chamfort

Nicolas Chamfort

Scrittore e aforista francese
α 6 aprile 1741
ω 13 aprile 1794
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Valentino

Valentino

Stilista italiano
α 11 maggio 1932
Jimmy il Fenomeno

Jimmy il Fenomeno

Attore italiano
α 22 aprile 1932
ω 7 agosto 2018
Little Richard

Little Richard

Cantante statunitense, autore della celebre canzone Tutti Frutti
α 5 dicembre 1932
Abebe Bikila

Abebe Bikila

Atleta, maratoneta etiope
α 7 agosto 1932
ω 25 ottobre 1973
Andrej Tarkovskij

Andrej Tarkovskij

Regista russo
α 4 aprile 1932
ω 29 dicembre 1986
Cesare Maldini

Cesare Maldini

Ex calciatore ed allenatore italiano
α 5 febbraio 1932
ω 3 aprile 2016
Debbie Reynolds

Debbie Reynolds

Attrice statunitense
α 1 aprile 1932
ω 28 dicembre 2016
Dian Fossey

Dian Fossey

Zoologa statunitense
α 16 gennaio 1932
ω 26 dicembre 1986
Donald Rumsfeld

Donald Rumsfeld

Politico statunitense
α 9 luglio 1932
Elizabeth Taylor

Elizabeth Taylor

Attrice inglese
α 27 febbraio 1932
ω 23 marzo 2011
Ettore Mo

Ettore Mo

Giornalista italiano
α 1 aprile 1932
Fernando Botero

Fernando Botero

Artista colombiano
α 19 aprile 1932
Francis Arinze

Francis Arinze

Cardinale e arcivescovo cattolico nigeriano
α 1 novembre 1932
François Truffaut

François Truffaut

Regista francese
α 6 febbraio 1932
ω 21 ottobre 1984
Gianfranco Funari

Gianfranco Funari

Conduttore TV italiano
α 21 marzo 1932
ω 12 luglio 2008
Gianni Boncompagni

Gianni Boncompagni

Regista e autore tv italiano
α 13 maggio 1932
ω 16 aprile 2017
Glenn Gould

Glenn Gould

Pianista canadese
α 25 settembre 1932
ω 4 ottobre 1982
Hubert Reeves

Hubert Reeves

Astrofisico e divulgatore scientifico canadese
α 13 luglio 1932
Jacques Chirac

Jacques Chirac

22° Presidente della Repubblica francese
α 29 novembre 1932
John Williams

John Williams

Direttore d'orchestra e compositore statunitense
α 8 febbraio 1932
Johnny Cash

Johnny Cash

Cantante country statunitense
α 26 febbraio 1932
ω 12 settembre 2003
Luc Montagnier

Luc Montagnier

Medico francese scopritore del virus HIV, premio Nobel
α 18 agosto 1932
Luciano Rispoli

Luciano Rispoli

Giornalista e conduttore TV italiano
α 12 luglio 1932
ω 26 ottobre 2016
Mario Sossi

Mario Sossi

Ex magistrato italiano, noto per essere stato sequestrato dalle Br
α 6 febbraio 1932
Miriam Makeba

Miriam Makeba

Cantante sudafricana
α 4 marzo 1932
ω 9 novembre 2008
Paolo Villaggio

Paolo Villaggio

Attore italiano
α 31 dicembre 1932
ω 3 luglio 2017
Peter O'Toole

Peter O'Toole

Attore irlandese
α 2 agosto 1932
ω 14 dicembre 2013
Sergio Toppi

Sergio Toppi

Fumettista italiano
α 11 ottobre 1932
ω 21 agosto 2012
Sergio Bonelli

Sergio Bonelli

Sceneggiatore di fumetti, editore italiano
α 2 dicembre 1932
ω 26 settembre 2011
Sylvia Plath

Sylvia Plath

Scrittrice e poetessa statunitense
α 27 ottobre 1932
ω 11 febbraio 1963
Ted Kennedy

Ted Kennedy

Politico, senatore statunitense
α 22 febbraio 1932
ω 25 agosto 2009
Umberto Eco

Umberto Eco

Scrittore italiano
α 5 gennaio 1932
ω 19 febbraio 2016
Montserrat Caballé

Montserrat Caballé

Soprano spagnola
α 12 aprile 1933
ω 6 ottobre 2018
Jimmy il Fenomeno

Jimmy il Fenomeno

Attore italiano
α 22 aprile 1932
ω 7 agosto 2018
Aretha Franklin

Aretha Franklin

Cantante statunitense
α 25 marzo 1942
ω 16 agosto 2018
Azeglio Vicini

Azeglio Vicini

Allenatore di calcio italiano
α 20 marzo 1933
ω 30 gennaio 2018
Bernardo Bertolucci

Bernardo Bertolucci

Regista italiano
α 16 marzo 1941
ω 26 novembre 2018
Burt Reynolds

Burt Reynolds

Attore statunitense
α 11 febbraio 1936
ω 6 settembre 2018
Carlo Vanzina

Carlo Vanzina

Regista e sceneggiatore italiano
α 13 marzo 1951
ω 8 luglio 2018
Charles Aznavour

Charles Aznavour

Cantautore e attore francese
α 22 maggio 1924
ω 1 ottobre 2018
Dolores O'Riordan

Dolores O'Riordan

Cantautrice irlandese
α 6 settembre 1971
ω 15 gennaio 2018
Ermanno Olmi

Ermanno Olmi

Regista italiano
α 24 luglio 1931
ω 7 maggio 2018
Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi

Conduttore tv italiano
α 5 febbraio 1958
ω 26 marzo 2018
Ferdinando Imposimato

Ferdinando Imposimato

Magistrato e politico italiano
α 9 aprile 1936
ω 2 gennaio 2018
Folco Quilici

Folco Quilici

Documentarista e scrittore italiano
α 9 aprile 1930
ω 24 febbraio 2018
George H.W. Bush

George H.W. Bush

41° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 12 giugno 1924
ω 30 novembre 2018
Gillo Dorfles

Gillo Dorfles

Critico d'arte e pittore italiano
α 12 aprile 1910
ω 2 marzo 2018
Guido Ceronetti

Guido Ceronetti

Poeta, scrittore, traduttore e drammaturgo italiano
α 24 agosto 1927
ω 13 settembre 2018
Ingvar Kamprad

Ingvar Kamprad

Imprenditore svedese, fondatore di Ikea
α 30 marzo 1926
ω 27 gennaio 2018
John McCain

John McCain

Politico, senatore USA
α 29 agosto 1936
ω 25 agosto 2018
Kofi Annan

Kofi Annan

Politico ghanese, premio Nobel
α 8 aprile 1938
ω 18 agosto 2018
Marina Ripa di Meana

Marina Ripa di Meana

Stilista, scrittrice e personaggio tv italiana
α 21 ottobre 1941
ω 5 gennaio 2018
Sergio Marchionne

Sergio Marchionne

Manager italiano
α 17 giugno 1952
ω 25 luglio 2018
Stan Lee

Stan Lee

Fumettista statunitense
α 28 dicembre 1922
ω 12 novembre 2018
Stephen Hawking

Stephen Hawking

Matematico e astrofisico inglese
α 8 gennaio 1942
ω 14 marzo 2018
Tom Wolfe

Tom Wolfe

Saggista, giornalista, scrittore e critico d'arte statunitense
α 2 marzo 1931
ω 14 maggio 2018
Vittorio Taviani

Vittorio Taviani

Regista italiano
α 20 settembre 1929
ω 15 aprile 2018