Biografie

David Letterman

David Letterman
David Letterman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di David Letterman

Biografia Il culto dell'intervista

David Michael Letterman nasce il 12 aprile del 1947 a Indianapolis, nell'Indiana, figlio di Harry Joseph, un fiorista, e di Dorothy. Cresciuto nell'area di Broad Ripple, non lontano dal Motor Speedway di Indianapolis, da bambino ama collezionare modellini di auto. Crescendo, si appassiona all'abilità del padre nel raccontare barzellette e nell'essere sempre al centro dell'attenzione. Durante l'adolescenza, David frequenta la Broad Ripple High School e lavora come magazziniere in un supermercato. Vorrebbe iscriversi all'Indiana University, ma i suoi voti non glielo permettono: si accontenta, così, della Ball State University, dove si laurea nel 1969 nel Dipartimento di Radio e Televisione.

Scampato alla guerra in Vietnam, inizia la sua carriera nel mondo delle trasmissioni come ospite di un talk show radiofonico sull'emittente WNTS, e poi come uomo delle previsioni del tempo sulla tv locale WLWI. Sin dai primi tempi si fa notare per il suo comportamento bizzarro in onda (si congratula con una tempesta tropicale per essere diventata un uragano, e ogni tanto annuncia le previsioni del tempo per città inesistenti).

In quegli anni, partecipa anche come ospite al "Freeze-Dried Movies", uno show della seconda serata. Nel 1971 appare sulla ABC come inviato alla 500 Miglia di Indianapolis. Quattro anni più tardi, invece, spinto dalla moglie Michelle, David Letterman si trasferisce a Los Angeles, in California, con la speranza di diventare un autore comico. Inizia a esibirsi al The Comedy Store, dove viene notato da Jimmie Walker, che lo chiama per scrivere alcuni dei suoi testi.

Nell'estate del 1977, così, Letterman è un autore fisso del "The Starland Vocal Band Show", trasmesso sulla CBS; nello stesso periodo è protagonista di una puntata pilota di un game show intitolato "The Riddlers", che però non avrà mai un seguito, e affianca Barry Levinson in "Peeping Times". Poco dopo, entra anche nella squadra di "Mary", il varietà di Mary Tyler Moore, e fa un'apparizione come guest star nel telefilm "Mork & Mindy".

Dopo alcune apparizioni in game show come "The Gong Show", "Password Plus" e "Liar's Club" e in talk show come "The Mike Douglas Show", viene testato come possibile protagonista del film "Airplane!", ma il ruolo alla fine viene assegnato a Robert Hays. Il suo umorismo sarcastico e asciutto, comunque, attira l'attenzione degli scout del "Tonight Show starring Johnny Carson", che iniziano a invitarlo regolarmente. Il 23 giugno del 1980, anche Letterman finalmente ottiene uno show tutto suo: si tratta di "The David Letterman Show", in onda sulla Nbc il mattino; il programma è un successo di critica (conquista due Emmy Awards), ma non ottiene riscontri buoni dal punto di vista degli ascolti e del gradimento del pubblico, e viene cancellato dopo pochi mesi.

La Nbc, comunque, tiene David sotto contratto per testarlo in un'altra fascia oraria, e così il 1° febbraio del 1982 vede la luce "Late Night with David Letterman", il cui primo ospite è Bill Murray. La trasmissione va in onda dal lunedì al giovedì a mezzanotte e mezza (Eastern Time), dopo lo show di Johnny Carson, e ben presto le interviste del conduttore dell'Indiana si trasformano in un fenomeno di culto. Nel 1992, la svolta. Quando Johnny Carson si ritira, molti fan credono che sarà Letterman a prendere il suo posto; la Nbc, invece, si affida a Jay Leno, e così David lascia il network per portare il "Late Show with David Letterman" sulla Cbs, scontrandosi direttamente con il "The Tonight Show" di Leno.

Il nuovo programma di Letterman debutta il 30 agosto del 1993 e viene registrato allo storico Ed Sullivan Theater, dove Ed Sullivan realizzò i suoi show tra il 1948 e il 1971. Il contratto di Letterman è a dir poco oneroso, quattordici milioni di dollari all'anno per tre anni: il doppio di quanto egli guadagnasse con il "Late Night". Tra negoziazione dei diritti, nuovi contratti, nuova band e nuovi autori, il "Late Show with David Letterman" costa alla Cbs più di 140 milioni di dollari. Lo spettacolo, in ogni caso, non si rivela un'esatta replica di quanto visto sulla Nbc, benché il presentatore mantenga il suo senso dell'umorismo caratteristico e il suo stile unico: adeguandosi al carattere più formale della nuova fascia di palinsesto (va in onda un'ora prima rispetto al passato, alle undici e mezza di sera) e del nuovo studio, oltre che a una fetta di pubblico più ampia, Letterman abbandona il suo abbigliamento vistoso a favore di un look più elegante, scarpe costose, abiti su misura e calzini dai colori delicati.

L'orchestra che lo accompagna è la World's Most Dangerous Band, già presente sulla Nbc, ma rinominata Cbs Orchestra. Inoltre, a causa di accordi mancati a proposito della proprietà intellettuale, il presentatore non ha la possibilità di importare molti dei format sperimentati al "Late Night": supera il problema, comunque, semplicemente rinominandoli; e così la Top Ten List diventa la Late Show Top Ten, mentre Viewer Mail si trasforma in Cbs Mailbag. Negli anni Novanta, la sfida tra Letterman e Jay Leno è molto accesa: nel 1993 e nel 1994 "The Late Show" ottiene indici di gradimento più alti, ma l'anno successivo viene superato dal rivale a partire dalla volta in cui Leno ospita nel suo show Hugh Grant, da poco arrestato dopo avere adescato una prostituta.

Ciò non impedisce a Letterman di guadagnarsi, nel corso degli anni, il favore della critica (in tutto otterrà ben 67 candidature agli Emmy Awards, vincendo dodici volte). Nel 1995, inoltre, viene chiamato a presentare la 67esima edizione degli Oscar: in questo caso, però, la critica non apprezza la sua performance, sottolineando come il suo stile irriverente abbia minato la tradizionale importanza dell'evento. Secondo molti, sarà anche il fallimento di questa esperienza a causare il parziale declino degli ascolti del "Late Show". Il programma, comunque, si conferma un appuntamento fisso sulla Cbs.

Nel 2000, David Letterman si sottopone a un controllo medico di routine che rivela che una sua arteria è gravemente ostruita: immediatamente viene sottoposto a un'operazione chirurgica per l'impianto di un quintuplo bypass. Durante questo periodo, vanno in onda repliche del "Late Show" introdotte da amici di Letterman come Drew Barrymore, Bruce Willis, Sarah Jessica Parker, Megan Mullally, Martin Short, Bill Murray, Danny DeVito, Hillary Clinton e molti altri; in seguito, il conduttore riprende il proprio posto. Nell'aprile del 2014, David annuncia l'intenzione di ritirarsi l'anno successivo, nel 2015: un pezzo di storia della tv americana sta per andare in soffitta.

Frasi di David Letterman

4 fotografie

Foto e immagini di David Letterman

Video David Letterman

Commenti

Dopo aver letto la biografia di David Letterman ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

David Letterman nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di David Letterman

12 biografie

Nati lo stesso giorno di David Letterman

Orlan

Orlan

Artista francese
α 30 maggio 1947
Alessandro Haber

Alessandro Haber

Attore italiano
α 19 gennaio 1947
Alfredo Castelli

Alfredo Castelli

Fumettista italiano
α 26 giugno 1947
Antonio Bassolino

Antonio Bassolino

Politico italiano
α 20 marzo 1947
Arnold Schwarzenegger

Arnold Schwarzenegger

Attore e politico statunitense
α 30 luglio 1947
Augusto Daolio

Augusto Daolio

Cantante italiano e leader storico dei Nomadi
α 18 febbraio 1947
ω 7 ottobre 1992
Bice Biagi

Bice Biagi

Giornalista italiana
α 5 maggio 1947
Brian May

Brian May

Musicista inglese, Queen
α 19 luglio 1947
Brian Johnson

Brian Johnson

Cantante inglese, AC/DC
α 5 ottobre 1947
Camilla Parker Bowles

Camilla Parker Bowles

Reale inglese
α 17 luglio 1947
Carlos Santana

Carlos Santana

Chitarrista messicano
α 20 luglio 1947
Cat Stevens

Cat Stevens

Cantante folk inglese
α 21 luglio 1947
Clemente Mastella

Clemente Mastella

Politico italiano
α 5 febbraio 1947
David Bowie

David Bowie

Cantante inglese
α 8 gennaio 1947
ω 10 gennaio 2016
Dilma Rousseff

Dilma Rousseff

Presidente del Brasile
α 14 dicembre 1947
Elton John

Elton John

Cantante e musicista inglese
α 25 marzo 1947
Farrah Fawcett

Farrah Fawcett

Attrice statunitense
α 2 febbraio 1947
ω 25 giugno 2009
Franco Mussida

Franco Mussida

Chitarrista e compositore italiano, PFM
α 21 marzo 1947
Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli

Autore e conduttore tv italiano
α 5 luglio 1947
Gigliola Cinquetti

Gigliola Cinquetti

Cantante italiana
α 20 dicembre 1947
Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

Politico e giurista italiano
α 18 agosto 1947
Glenn Close

Glenn Close

Attrice statunitense
α 19 marzo 1947
Hillary Clinton

Hillary Clinton

Politica statunitense
α 26 ottobre 1947
Iggy Pop

Iggy Pop

Cantante rock statunitense
α 21 aprile 1947
Ignazio La Russa

Ignazio La Russa

Politico italiano
α 18 luglio 1947
James Woods

James Woods

Attore statunitense
α 18 aprile 1947
James Hunt

James Hunt

Pilota inglese di F1
α 29 agosto 1947
ω 15 giugno 1993
Johan Cruijff

Johan Cruijff

Ex calciatore olandese
α 25 aprile 1947
ω 24 marzo 2016
L' Ufologia

L' Ufologia

Disciplina
α 24 giugno 1947
Leoluca Orlando

Leoluca Orlando

Politico italiano
α 1 agosto 1947
Luca di Montezemolo

Luca di Montezemolo

Imprenditore e industriale italiano
α 31 agosto 1947
Mario Draghi

Mario Draghi

Economista italiano
α 3 settembre 1947
Mario Borghezio

Mario Borghezio

Politico italiano
α 3 dicembre 1947
Mia Martini

Mia Martini

Cantante italiana
α 20 settembre 1947
ω 12 maggio 1995
Mitt Romney

Mitt Romney

Politico statunitense
α 12 marzo 1947
O. J. Simpson

O. J. Simpson

Ex giocatore di football americano e attore statunitense
α 9 luglio 1947
Paolo Romani

Paolo Romani

Politico italiano
α 18 settembre 1947
Paul Auster

Paul Auster

Scrittore statunitense
α 3 febbraio 1947
Paulo Coelho

Paulo Coelho

Scrittore brasiliano
α 24 agosto 1947
Riccardo Fogli

Riccardo Fogli

Cantante italiano
α 21 ottobre 1947
Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

Politico italiano
α 30 marzo 1947
Ronnie Wood

Ronnie Wood

Musicista inglese, Rolling Stones
α 1 giugno 1947
Salman Rushdie

Salman Rushdie

Scrittore indiano
α 19 giugno 1947
Sam Neill

Sam Neill

Attore neozelandese
α 14 settembre 1947
Sandro Petraglia

Sandro Petraglia

Sceneggiatore e regista italiano
α 19 aprile 1947
Stefano Benni

Stefano Benni

Scrittore italiano
α 12 agosto 1947
Stephen King

Stephen King

Scrittore statunitense
α 21 settembre 1947
Tom Clancy

Tom Clancy

Scrittore statunitense
α 12 aprile 1947
ω 2 ottobre 2013
Walter Tobagi

Walter Tobagi

Giornalista italiano
α 18 marzo 1947
ω 28 maggio 1980
Zdenek Zeman

Zdenek Zeman

Allenatore ceco
α 12 maggio 1947