Tullio Solenghi

Tullio Solenghi

Tullio Solenghi

Tullio Solenghi nelle opere letterarie Film e DVD di Tullio Solenghi

Biografia

Tullio Solenghi nasce a Genova il 21 marzo del 1948. Noto per essere uno dei componenti del Trio, storico nome della comicità italiana, Tullio Solenghi è un attore e doppiatore versatile che non ha mai smesso di amare la propria professione, rinnovando il suo interesse attraverso una carriera ricca e poliedrica. Scopriamo nella sua biografia cosa rende unico il suo percorso privato e professionale, andando ad approfondire anche qualche curiosità sul comico genovese.

Tullio Solenghi: gli esordi

I due genitori Guido Solenghi e Luigina trasmettono al giovane Tullio un senso di famiglia unito, che gli fornisce le basi per perseguire le proprie ambizioni. È così che a 17 anni decide di iscriversi al Teatro Stabile di Genova, dove rimane per ben sette anni, periodo nel quale acquisisce delle solide basi per poter coronare il sogno di diventare attore.

Qui Tullio incontra Massimo Lopez, nome al quale è destinato a essere associato a lungo. A 22 anni esordisce a teatro nell'opera di Bertolt Brecht, Madre coraggio e i suoi figli.

L'esordio in TV

Oltre al lavoro teatrale assieme allo Stabile di Genova, Tullio Solenghi viene affascinato dalle crescenti opportunità che si possono trovare in televisione: è così che nel 1976 partecipa a Chi, programma di Pippo Baudo. L'anno seguente partecipa a uno spettacolo di cabaret assieme al comico conterraneo Beppe Grillo. Nel 1979 fa ritorno in RAI sempre con Pippo Baudo nel programma Luna Park.

Tullio Solenghi

Tullio Solenghi

L'apice del successo: Tullio Solenghi e il Trio

Il 1982 è l'anno della svolta per la carriera di Tullio Solenghi, che assieme all'amico Massimo Lopez e ad Anna Marchesini fonda il Trio. Il primo lavoro della formazione comica è in radio, con il programma Helzapoppin, che riscuote un successo incredibile grazie anche all'interpretazione della Marchesini nei panni della sessuologa.

In virtù della fama acquisita con l'esperienza radiofonica, il Trio viene invitato a partecipare a moltissime trasmissioni televisive.

Il Trio, Tullio Solenghi con Massimo Lopez e Anna Marchesini

Il Trio, Tullio Solenghi con Massimo Lopez e Anna Marchesini

Una delle esibizioni più famose avviene nel 1986 quando, durante una puntata di Fantastico 7, Tullio Solenghi veste i panni dell'Ayatollah Khomeini. Il numero suscita l'indignazione del regime iraniano, causando un incidente diplomatico tra Iran e Italia; Solenghi riceve numerose minacce minatorie da parte di integralisti islamici.

Ciononostante, l'edizione di Fantastico rimane la migliore proprio grazie alla partecipazione fissa del Trio, motivo per cui i comici vengono chiamati a partecipare anche a tre Festival di Sanremo, dal 1986 al 1989. Durante quest'ultima edizione un altro numero è destinato a causare qualche perplessità: Solenghi veste i panni di un santo, San Remo, in uno sketch della natura sicuramente provocatoria che causa reazioni molto forti da parte dell'opinione pubblica conservatrice.

L'anno successivo il 1990 il Trio conquista il pubblico grazie allo sceneggiato televisivo, in forma di parodia, I Promessi Sposi. Trasmesso in cinque puntate, registra picchi di audience notevoli. Lo stesso successo si ripete a teatro nei due spettacoli del Trio: Allacciare le cinture di sicurezza e In principio era il Trio.

Tullio Solenghi e il Trio

Il Trio

Attore e doppiatore: la versatilità di Solenghi

Come per Lopez e Marchesini, Tullio Solenghi sente la voglia di provare la carriera solista: è così che il Trio decide di sciogliersi nel 1994, anno in cui Solenghi viene chiamato a prestare la propria voce al celebre cattivo Disney, Scar, ne Il re Leone. Ad oggi, questa rimane una delle performance di un doppiatore non professionista maggiormente lodata dalla critica.

Nonostante il Trio non sia destinato a riunirsi in forma definitiva, Tullio Solenghi partecipa assieme a Marchesini allo sceneggiato La Rossa del Roxy Bar nel 1995 e torna a fianco di Massimo Lopez nel 2005, alla conduzione di Striscia la Notizia.

A partire dagli anni Duemila, Solenghi presta il proprio volto anche al mondo della fiction, sempre più centrale nel mondo dello spettacolo italiano, partecipando a Distretto di Polizia e Furore - Il vento della speranza. Inoltre, dal 2008 in poi presenta la cerimonia dei David di Donatello.

Sarò sempre grato al nostro pubblico, per non aver mai smesso di aprirci la porta e farci rientrare, tutti e tre, nelle loro case.

A seguito della prematura scomparsa di Anna Marchesini a causa una terribile malattia, si riavvicina moltissimo a Lopez: nel 2017 i due tornano a teatro assieme nel Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show.

Tullio Solenghi con Massimo Lopez a teatro

Tullio Solenghi con Massimo Lopez a teatro

Vita privata e curiosità su Tullio Solenghi

Tullio Solenghi è legato da sempre alla moglie Laura Fiandra, con la quale ha due figlie Alice e Margherita Solenghi. L'attore e comico genovese non nasconde le proprie convinzioni personali, che certamente lo hanno aiutato a mettere in piedi anche gli sketch più anticonvenzionali. Uomo dal carattere deciso, si dichiara ateo e vegano.

Nel 2017 pubblica il libro "Bevi qualcosa, Pedro! Più che un'autobiografia un'autotriografia".

Nell'estate del 2020 è tra i VIP concorrenti protagonisti di Ballando con le stelle. Balla in coppia con Maria Ermachkova.

Tullio Solenghi

Frasi di Tullio Solenghi

11 fotografie

Foto e immagini di Tullio Solenghi

Video Tullio Solenghi

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Tullio Solenghi nelle opere letterarie Film e DVD di Tullio Solenghi

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Tullio Solenghi

Israele

Israele

Stato
α 14 maggio 1948
Carlo principe di Galles

Carlo principe di Galles

Reale inglese
α 14 novembre 1948
Al Gore

Al Gore

Politico statunitense, premio Nobel
α 31 marzo 1948
Aldo Busi

Aldo Busi

Scrittore italiano
α 25 febbraio 1948
Alice Cooper

Alice Cooper

Cantante rock statunitense
α 4 febbraio 1948
Antonio Razzi

Antonio Razzi

Politico italiano
α 22 febbraio 1948
Arthur Bloch

Arthur Bloch

Scrittore e umorista statunitense
α 1 gennaio 1948
Beppe Grillo

Beppe Grillo

Comico italiano, politico e fondatore del Movimento 5 Stelle
α 21 luglio 1948
Brian Eno

Brian Eno

Compositore, musicista e produttore discografico inglese
α 15 maggio 1948
Catherine Breillat

Catherine Breillat

Regista e scrittrice francese
α 13 luglio 1948
Donna Summer

Donna Summer

Cantante statunitense
α 31 dicembre 1948
ω 17 maggio 2012
Edwige Fenech

Edwige Fenech

Attrice e produttrice italiana di origine francese
α 24 dicembre 1948
Elsa Fornero

Elsa Fornero

Economista e accademica italiana
α 7 maggio 1948
Emma Bonino

Emma Bonino

Politica italiana
α 9 marzo 1948
Ezio Mauro

Ezio Mauro

Giornalista italiano
α 24 ottobre 1948
Frank Abagnale

Frank Abagnale

Consulente finanziario statunitense, ex truffatore
α 27 aprile 1948
George R. R. Martin

George R. R. Martin

Scrittore di fantascienza e fantasy, sceneggiatore e autore statunitense
α 20 settembre 1948
Gerard Depardieu

Gerard Depardieu

Attore francese
α 27 dicembre 1948
Giampiero Ventura

Giampiero Ventura

Allenatore di calcio italiano
α 14 gennaio 1948
Gino Strada

Gino Strada

Chirurgo italiano, fondatore di Emergency
α 21 aprile 1948
Giovanni Tria

Giovanni Tria

Economista italiano
α 28 settembre 1948
Ian McEwan

Ian McEwan

Scrittore inglese
α 21 giugno 1948
James Ellroy

James Ellroy

Scrittore statunitense
α 4 marzo 1948
Jean Reno

Jean Reno

Attore francese
α 30 luglio 1948
Jeremy Irons

Jeremy Irons

Attore inglese
α 19 settembre 1948
John Carpenter

John Carpenter

Regista statunitense
α 16 gennaio 1948
Kathy Bates

Kathy Bates

Attrice statunitense
α 28 giugno 1948
Laura Bush

Laura Bush

Ex first lady statunitense
α 4 novembre 1948
Marcello Lippi

Marcello Lippi

Allenatore italiano
α 12 aprile 1948
Marco Tronchetti Provera

Marco Tronchetti Provera

Imprenditore e manager italiano
α 18 gennaio 1948
Mario Lavezzi

Mario Lavezzi

Cantautore italiano
α 8 maggio 1948
Maurizio Nichetti

Maurizio Nichetti

Regista italiano
α 8 maggio 1948
Maurizio Gucci

Maurizio Gucci

Imprenditore italiano, presidente dell'omonima casa di moda, vittima di omicidio
α 26 settembre 1948
ω 27 marzo 1995
Ninetto Davoli

Ninetto Davoli

Attore italiano
α 11 ottobre 1948
Olivia Newton-John

Olivia Newton-John

Cantante e attrice australiana
α 26 settembre 1948
Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne

Cantante inglese
α 3 dicembre 1948
Paola Severino

Paola Severino

Giurista e accademica italiana
α 22 ottobre 1948
Patty Pravo

Patty Pravo

Cantante italiana
α 9 aprile 1948
Peppino Impastato

Peppino Impastato

Giornalista e attivista italiano, vittima di mafia
α 5 gennaio 1948
ω 9 maggio 1978
Peter Kodwo Appiah Turkson

Peter Kodwo Appiah Turkson

Cardinale e arcivescovo cattolico ghanese
α 11 ottobre 1948
Raffaele Morelli

Raffaele Morelli

Medico, psichiatra e scrittore italiano
α 5 novembre 1948
Robert Plant

Robert Plant

Cantante e musicista inglese, Led Zeppelin
α 20 agosto 1948
Robert Langer

Robert Langer

Scienziato statunitense
α 29 agosto 1948
Samuel L. Jackson

Samuel L. Jackson

Attore statunitense
α 21 dicembre 1948
Sergio Chiamparino

Sergio Chiamparino

Politico italiano
α 1 settembre 1948
Steven Tyler

Steven Tyler

Cantante rock statunitense, Aerosmith
α 26 marzo 1948
Terry Pratchett

Terry Pratchett

Scrittore britannico
α 28 aprile 1948
ω 12 marzo 2015
Toni Capuozzo

Toni Capuozzo

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1948
Tony Iommi

Tony Iommi

Chitarrista inglese, Black Sabbath
α 19 febbraio 1948
William Gibson

William Gibson

Scrittore Cyberpunk statunitense
α 17 marzo 1948