Adam Clayton

Adam Clayton
Adam Clayton nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Adam Clayton Discografia

Biografia Equilibri e stravaganze

Adam Clayton nasce il 13 marzo 1960 a Chinnor (Oxfordshire). Il padre Brian, pilota della Royal Air Force, e la madre Jo, si trasferiscono a Malahide vicino Dublino, quando Adam ha solo cinque anni. Qui nascono la sorella Sarah e il fratello Sebastian. Adam cresce in una famiglia benestante e dimostra subito un senso di irrequietezza e ribellione, che lo porterà ad assumere un look insolito da opporre alle rigorose divise scolastiche di quegli anni.

Adam Clayton viene espulso da varie scuole private a causa del proprio carattere anticonformista; arriva al Liceo Mount Temple School dove risponde ad un annuncio di un ragazzo, Larry Mullen Jr., che vorrebbe formare una rock band. Adam diviene quindi il bassista degli U2, ma anche il primo manager della band (cederà poi il compito a Paul McGuinness); inizialmente si occupa di distribuire i demo della band a tutti gli addetti ai lavori in Irlanda.

L'intesa con i membri della band è ottima: nei primi anni Adam è forse quello che più lega con l'irrequieto Bono, tanto che questi lo sceglierà come proprio testimone di nozze.

Adam viene fortemente influenzato musicalmente dagli anni '70. All'interno degli U2 si distingue come l'elemento più "pittoresco", tanto che il colore dei suoi capelli cambia con le stagioni. Il look sempre alla ricerca di stravaganza sottolinea la personalità del bassista. Nella copertina del disco "Achtung Baby", Adam Clayton compare addirittura completamente nudo.

Fidanzato per qualche tempo con la topmodel Naomi Campbell, Adam è l'unico degli U2 ad essere stato coinvolto in passato in episodi di droga: nel 1989 viene arrestato in un pub per possesso di marijuana. Evita la pena con una consistente donazione in beneficenza. Dopo il tour "ZooTv" ha avuto anche problemi con l'alcool che lo hanno costretto a saltare alcune date del tour, per disintossicarsi in una clinica di New York. Si è trattato di un periodo caratterizzato da una depressione personale, superata anche grazie all'aiuto dell'amico Larry, trasferitosi con Adam a New York.

Tra le apparizioni musicali insolite rispetto al suo ruolo di bassista nel gruppo degli U2 ricordiamo: una performance come cantante nel pezzo "Endless Deep" (b-side del singolo "Sunday Bloody Sunday"); la partecipazione a "Band Aid" insieme e Bono nel 1984 per la canzone "Do They Know It's Christmas?" (Adam Clayton suona il basso); la partecipazione come bassista all'omonimo album di Robbie Robertson (1987); la registrazione, insieme a Larry Mullen Jr. della colonna sonora del film "Mission:Impossible" (1996).

Errore

Errore

/include/banner.jsp (line: 40, column: 7) File [studenti.980x50.txt] not found