Franco Locatelli

Franco Locatelli

Franco Locatelli

Franco Locatelli nelle opere letterarie

Biografia

Dal febbraio 2019 nominato alla massima carica del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli è uno dei nomi più stimati nell'ambito medico italiano, soprattutto grazie alla sua attività rivoluzionaria con i piccoli pazienti. Empatico e grande studioso, Locatelli è una figura molto apprezzata non solo dai colleghi e dalle istituzioni, bensì anche dal grande pubblico per via della sua centralità nella lotta ai tumori infantili.

Scopriamo leggendo la biografia di Franco Locatelli quali sono i punti salienti del suo percorso professionale e privato.

Franco Locatelli, l'amore per la matematica e la medicina

Franco Locatelli nasce a Bergamo il 3 luglio del 1960. Sin da piccolo mostra una notevole predisposizione per lo studio, in particolar modo per le discipline scientifiche. Inizialmente attratto dalla fisica, sotto le gentili pressioni del padre medico di famiglia e dello zio, propende infine per perseguire la carriera medica.

Franco Locatelli

Franco Locatelli

A soli venticinque anni, consegue la laurea con lode a Pavia nella facoltà di Medicina e Chirurgia. Nella sua decisione di proseguire con la specializzazione accademica gioca un grande ruolo la sua dedizione nei confronti dei più piccoli: sceglie perciò di specializzarsi in Pediatria ed Ematologia. Dopo esserci riuscito brillantemente, viene scelto per diventare Honorary Clinical Visitor presso l'Hammersmith Hospital della capitale inglese fino al 1990.

È anche grazie alla permanenza in questo rinomato istituto di Londra che Franco Locatelli inizia ad approfondire con risultati eccellenti le tecniche più innovative di trapianto del midollo osseo. L'esperienza si rivela fondamentale per il giovane medico che, in virtù della sua innata curiosità e volontà di eccellere, riesce a sviluppare assieme a un team fidato, delle nuove tecniche per il trapianto delle cellule ematopoietiche.

Franco Locatelli

Si tratta di una vera e propria rivoluzione per quel che concerne la cura della leucemia, un tipo di tumore che colpisce in special modo i bambini.

Franco Locatelli: la consacrazione di un vero luminare della scienza

Dopo le sue scoperte fondamentali per la speranza di aumentare sempre più l'efficacia nel contrastare le leucemie, le onorificenze a Franco Locatelli non tardano ad arrivare. Tra queste spicca sicuramente la Medaglia d'oro al Merito della Sanità Pubblica, conferitagli il primo aprile del 2005, dopo che l'anno precedente Locatelli era divenuto Presidente dell'Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica.

Con oltre cinquecento pubblicazioni che trovano spazio sulle più affermate riviste scientifiche mondiali, e svariati contribuiti editoriali di approfondimento, Franco Locatelli vince anche il premio Feltrinelli per la patologia e oncologia, immunologia e microbiologia.

Locatelli viene nominato Primario di Oncomatologia pediatrica e medicina trasfusionale dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. L'istituzione situata in Piazza Sant'Onofrio, luogo centrale della capitale sotto la giurisdizione vaticana, si è convertita negli anni in un vero e proprio punto di riferimento per quel che riguarda il trattamento di vari tipi di leucemie e tumori che colpiscono in particolar modo l'età infantile.

Franco Locatelli

Il rapporto con l'università

Nonostante le moltissime attività nelle quali è impegnato, Franco Locatelli sceglie di non smettere mai di studiare, incitando i suoi studenti a fare lo stesso.

Presso l'Università di Pavia, l'ateneo che gli ha consegnato la laurea, tiene regolarmente esami e lezioni, poiché il rapporto con gli studenti lo arricchisce e gli permette di ricevere nuovi stimoli fondamentali per la professione. Oltre a insegnare presso l'Università di Pavia, Franco Locatelli è anche professore ordinario di Pediatria all'università La Sapienza di Roma.

Un caso preso in cura dallo stimato professionista si rivela importante per salvare la vita a un bambino di nome Alex. Grazie alla sua messa a punto della tecnica di terapia CAR-T, la quale prevede un approccio di immunoterapia fondato sull'ingegnerizzazione genetica e il potenziamento dei linfociti, il professor Locatelli si afferma anche tra il grande pubblico.

Franco Locatelli

Nel 2019 riceve il prestigioso Premio Antonio Feltrinelli per la Medicina, assegnato dalla Accademia nazionale dei Lincei.

Alla guida del CSS

A livello istituzionale, i riconoscimenti sono sempre più numerosi e, a partire dal 22 febbraio del 2019, viene nominato Presidente del Consiglio Superiore di Sanità. Il CSS è un organo di consulenza tecnica e scientifica del Ministero della salute.

Un anno più tardi con la diffusione del nuovo coronavirus e l'emergenza pandemica, Locatelli si trova catapultato a livello mediatico nelle case di tutti gli italiani: tra i suoi compiti ci sono anche quelli di divulgare e comunicare alla popolazione le informazioni scientifiche relative alla situazione italiana, ma anche le evoluzioni della ricerca sia a livello europeo che mondiale.

Franco Locatelli

Il suo volto, attraverso la tv, diventa così tra i più noti e rassicuranti, assieme a quelli di altri scienziati e virologi che si alternano come ospiti nelle varie trasmissioni tv di approfondimento.

Franco Locatelli: qualche curiosità

Sulla vita privata di Franco Locatelli non si conoscono moltissimi dettagli, perché il medico ed accademico italiano è particolarmente concentrato sugli aspetti professionali della propria vita e preferisce mantenere il riserbo sulla sfera più intima.

Tuttavia, è famosa una curiosità che lo riguarda e spesso influenza i suoi umori il lunedì mattina: Franco Locatelli è un grande tifoso dell'Atalanta, la squadra di calcio della sua città natale. Legato alla sua terra, cerca di fare ritorno a Bergamo almeno ogni tre settimane.

Frasi di Franco Locatelli

8 fotografie

Foto e immagini di Franco Locatelli

Video Franco Locatelli

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Franco Locatelli nelle opere letterarie

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Franco Locatelli

Bono

Bono

Cantante irlandese, U2
α 10 maggio 1960
Adam Clayton

Adam Clayton

Musicista britannico, U2
α 13 marzo 1960
Anthony Robbins

Anthony Robbins

Formatore motivazionale statunitense
α 29 febbraio 1960
Antonello Piroso

Antonello Piroso

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1960
Antonio Banderas

Antonio Banderas

Attore spagnolo
α 10 agosto 1960
Atom Egoyan

Atom Egoyan

Regista canadese di origini armene
α 19 luglio 1960
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Barbara De Rossi

Barbara De Rossi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 9 agosto 1960
Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

Scrittore e conduttore tv italiano
α 26 ottobre 1960
Carlo Zannetti

Carlo Zannetti

Cantautore, musicista e scrittore italiano
α 10 marzo 1960
Carol Alt

Carol Alt

Modella e attrice statunitense
α 1 dicembre 1960
Colin Firth

Colin Firth

Attore inglese
α 10 settembre 1960
Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Allenatore ed ex calciatore argentino
α 30 ottobre 1960
ω 25 novembre 2020
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Comico, conduttore televisivo e cabarettista italiano
α 4 luglio 1960
Erin Brockovich

Erin Brockovich

Attivista statunitense
α 22 giugno 1960
Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti

Fisica italiana
α 29 ottobre 1960
Francesco Schettino

Francesco Schettino

Comandante noto per il naufragio della Costa Concordia del 2012
α 14 novembre 1960
Franco Baresi

Franco Baresi

Calciatore italiano
α 8 maggio 1960
Giorgio Panariello

Giorgio Panariello

Attore, comico e conduttore tv italiano
α 30 settembre 1960
Giorgio Gori

Giorgio Gori

Politico italiano
α 24 marzo 1960
Graziano Delrio

Graziano Delrio

Politico italiano
α 27 aprile 1960
Heather Parisi

Heather Parisi

Ballerina e soubrette statunitense naturalizzata italiana
α 27 gennaio 1960
Hugh Grant

Hugh Grant

Attore inglese
α 9 settembre 1960
Hugo Weaving

Hugo Weaving

Attore britannico naturalizzato australiano
α 4 aprile 1960
Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Attore belga
α 18 ottobre 1960
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

Artista statunitense
α 22 dicembre 1960
ω 12 agosto 1988
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
John F. Kennedy Jr.

John F. Kennedy Jr.

Avvocato e giornalista statunitense
α 25 novembre 1960
ω 16 luglio 1999
José Luis Zapatero

José Luis Zapatero

Politico spagnolo
α 4 agosto 1960
Julianne Moore

Julianne Moore

Attrice statunitense
α 3 dicembre 1960
Kenneth Branagh

Kenneth Branagh

Attore irlandese
α 10 dicembre 1960
Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Cantautore e rocker italiano
α 13 marzo 1960
Maria Teresa Ruta

Maria Teresa Ruta

Conduttrice tv italiana e showgirl
α 20 aprile 1960
Massimo Gramellini

Massimo Gramellini

Giornalista e scrittore italiano
α 2 ottobre 1960
Maurizio Cattelan

Maurizio Cattelan

Artista italiano
α 21 settembre 1960
Michael Stipe

Michael Stipe

Cantante statunitense, R.E.M.
α 4 gennaio 1960
Nicky Nicolai

Nicky Nicolai

Cantante jazz italiana
α 28 gennaio 1960
Nigella Lawson

Nigella Lawson

Giornalista, conduttrice tv e chef inglese
α 6 gennaio 1960
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Peppe Servillo

Peppe Servillo

Cantante, attore, compositore e sceneggiatore italiano
α 15 ottobre 1960
Pierluigi Collina

Pierluigi Collina

Ex arbitro italiano di calcio
α 13 febbraio 1960
Rafael Benitez

Rafael Benitez

Allenatore di calcio spagnolo
α 16 aprile 1960
Rosario Fiorello

Rosario Fiorello

Show man italiano
α 16 maggio 1960
Sean Penn

Sean Penn

Attore statunitense
α 17 agosto 1960
Sergio Cammariere

Sergio Cammariere

Cantautore e musicista jazz italiano
α 15 novembre 1960
Silvio Brusaferro

Silvio Brusaferro

Medico e accademico italiano
α 8 aprile 1960
Stefania Giannini

Stefania Giannini

Accademica e politica italiana
α 18 novembre 1960
Steve Vai

Steve Vai

Chitarrista statunitense
α 6 giugno 1960
Tilda Swinton

Tilda Swinton

Attrice inglese
α 5 novembre 1960
Tim Cook

Tim Cook

Dirigente d'azienda statunitense, CEO di Apple
α 1 novembre 1960
Tony Hadley

Tony Hadley

Cantante inglese, Spandau Ballet
α 2 giugno 1960
Walter Zenga

Walter Zenga

Allenatore, ex portiere italiano
α 28 aprile 1960
Yulia Tymoshenko

Yulia Tymoshenko

Leader politica ed imprenditrice ucraina
α 27 novembre 1960