Biografie

Harold Pinter

Harold Pinter
Harold Pinter nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Harold Pinter

Biografia Il teatro e le sue assurdità

Harold Pinter, drammaturgo e sceneggiatore cinematografico, attore in alcune delle sue stesse opere teatrali, e premio Nobel 2005 per la Letteratura, nasce a Londra il 10 ottobre 1930, nel sobborgo di Hackney, figlio di un sarto ebreo.

Studia alla "Hackney Downs Grammar School" poi, solo per breve tempo, alla "Royal Academy of Dramatic Art". Molto giovane, pubblica alcune poesie e inizia a recitare in teatro col nome d'arte di David Baron.

Inizia la sua carriera come attore caratterista, in modo un po' stentato, tuttavia si affermerà come il maggior rappresentante inglese della sua generazione. Il suo esordio arriva con l'atto unico "La stanza" (The room, 1957).

Pinter studia e scrive per il genere della commedia: il suo primo lavoro in tre atti è "Il compleanno" (The birthday party, 1958); il lavoro viene dato in tv nel 1960, e Pinter comincia a farsi notare. Poi seguiranno "Il guardiano" (The caretaker, 1960), "Il calapranzi" (The dumb waiter, 1960).

Si occupa poi di programmi radiofonici e televisivi: "La collezione" (The collection, 1961), "L'amante" (The lover, 1963).

Tra il 1957 e il 1963 Pinter esplora soprattutto il problema della comunicazione, la sottomissione al potere, l'isolamento, l'insicurezza. Sono le opere associate al "teatro dell'assurdo", e che alcuni definiscono "commedie di minaccia".

Le commedie di Pinter sono spesso caratterizzate da una vicenda poco chiara, che talvolta dirige verso uno sbocco che non sembra concludersi. I personaggi violano con disinvoltura alcune delle leggi non-scritte del teatro, ad esempio contraddicendo quello che avevano detto su se stessi, e che il pubblico, abituato per convenzione, aveva preso per buone. Il dialogo è sempre teso e scattante, costruito su ritmi molto precisi in cui i silenzi hanno lo stesso valore delle battute. Si creano così tensioni di grande teatralità.

Anche grazie alla programmatica brevità e concisione dei testi, non ci sono mai momenti morti e l'attenzione è sorretta fino alla fine.

Negli atti unici di Pinter l'umorismo ha sempre grande importanza: veicola situazioni angosciose, spesso claustrofobicamente collocate in una stanza dalla quale non si esce mai.

Il sesso, già presente come elemento di secondo piano ne "L'amante", diventa grottesco in "Ritorno a casa" (The homecoming, 1965).

Pinter collabora con Joseph Losey per la realizzazione di alcuni importanti film: "Il servo" (The servant, 1962), "L'incidente" (Accident, 1967), "Prigioniero d'amore" (The go between, 1970). Altri suoi lavori in collaborazione con altri registi sono "The Pumpkin Eater" (di Jack Clayton, 1964), "Diario della tartaruga" (Turtle Diary, di John Irvin, 1985), "La donna del luogotenente francese" (The French Lieutenant's Woman, di Karel Reitz, 1981), "Gli ultimi fuochi" (di Elia Kazan), "Il conforto di stranieri" (The comfort of Strangers, di Paul Scrader, 1990).

Harold Pinter è stato anche sceneggiatore di opere di altri scrittori. Il suo teatro segue le linee fondative di Kafka e Beckett, con il quale ha avuto l'opportunità di stringere un'amicizia; Pinter usa il linguaggio corrente caricandolo di ambiguità, pause, silenzi di grande effetto teatrale.

Il tema di fondo è la nevrosi dell'uomo contemporaneo, l'inadeguatezza di qualsiasi comunicazione. Pinter ha sempre negato l'esistenza di una "conoscenza onniscente" dell'opera d'arte al di là di ciò che appare effettivamente nel testo.

Nel 1977 il nome di Harold Pinter è su tutti i giornali scandalistici quando in pubblico lascia la moglie, l'attrice Vivien Merchant (sposata nel 1956, morirà nel 1982) piena di problemi. La sua nuova compagna diventa Antonia Fraser, cattolica, futura scrittrice di biografie di successo, maggiore delle figlie del settimo Lord Longford, che poi sposerà nel 1980 dopo aver ottenuto il divorzio. La commedia di Pinter "Betrayal" (1978) talvolta viene considerata una rappresentazione di questa storia d'amore; in realtà la storia si basa su un'esperienza di sette anni prima con Joan Bakewell, presentatrice televisiva.

Costante il suo impegno sociale, con Amnesty International e con altre associazioni umanitarie, a fianco della moglie Antonia.

Con le "Commedie della memoria" (Memory plays, 1968-1971) il teatro di Pinter subisce un'evoluzione.

La presa di posizione di Pinter, a livello sociale, è sempre stata volta a colpire i poteri dominanti. Nel 1992 i versi di "American football", con l'esclamazione sguaiata e atroce del soldato USA vincitore nella guerra contro l'Iraq, sono stati rifiutati dall'"Observer" (quotidiano ultraconservatore).

Nel 1993 viene rappresentato a Londra "Chiaro di luna" (Moonlight), pièce lunga, dopo un periodo di atti unici molto brevi, in cui l'autore recupera i dialoghi ironici e i conflitti tra reminiscenze e illusioni nella borghesia piccola e volgarotta dei suoi primi lavori.

Nel 2005 Harold Pinter riceve il Premio Nobel per Letteratura con la seguente motivazione: "A colui che nelle sue commedie discopre il precipizio sotto le chiacchiere quotidiane e costringe a entrare nelle stanze chiuse dell'oppressione".

Nel 2006 gli viene assegnato il Premio Europa per il Teatro mentre l'anno dopo il primo ministro francese Dominique de Villepin gli conferisce la Legion d'onore.

Pinter, grande tifoso di cricket, è stato presidente del "Gaieties Cricket Club" e socio onorario del "National Secular Society". Da sempre forte fumatore, nel 2002 si è sottoposto a chemioterapia per un tumore esofageo e da allora non ha mai più ritrovato la buona salute. Muore la vigilia di Natale, il 24 dicembre 2008 all'età di 78 anni.

Aforismi di Harold Pinter

3 fotografie

Foto e immagini di Harold Pinter

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Harold Pinter ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Harold Pinter nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Harold Pinter

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Harold Pinter

Frédéric Bastiat

Frédéric Bastiat

Economista, filosofo liberale francese
α 30 giugno 1801
ω 24 dicembre 1850
Louis Aragon

Louis Aragon

Poeta francese
α 3 ottobre 1897
ω 24 dicembre 1982
Toshiro Mifune

Toshiro Mifune

Attore giapponese
α 1 aprile 1920
ω 24 dicembre 1997
William Makepeace Thackeray

William Makepeace Thackeray

Scrittore inglese
α 18 luglio 1811
ω 24 dicembre 1863
Alberto Arbasino

Alberto Arbasino

Scrittore, giornalista e critico italiano
α 22 gennaio 1930
Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

Giornalista sportivo italiano
α 26 ottobre 1930
ω 8 ottobre 2017
Amelia Rosselli

Amelia Rosselli

Poetessa italiana
α 28 marzo 1930
ω 11 febbraio 1996
Boris Giuliano

Boris Giuliano

Ufficiale di polizia italiano, vittima di mafia
α 22 ottobre 1930
ω 21 luglio 1979
Clint Eastwood

Clint Eastwood

Attore e regista statunitense
α 31 maggio 1930
Edna O'Brien

Edna O'Brien

Scrittrice irlandese
α 15 dicembre 1930
Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti

Poeta e scrittore italiano
α 9 dicembre 1930
ω 18 maggio 2010
Edwin Aldrin

Edwin Aldrin

Pioniere astronauta statunitense
α 20 gennaio 1930
Emmanuel Milingo

Emmanuel Milingo

Religioso zambiano, ex vescovo cattolico
α 13 giugno 1930
Ferruccio Amendola

Ferruccio Amendola

Attore e doppiatore italiano
α 22 luglio 1930
ω 3 settembre 2001
Folco Quilici

Folco Quilici

Documentarista e scrittore italiano
α 9 aprile 1930
Frank Lucas

Frank Lucas

Ex criminale statunitense, signore della droga
α 9 settembre 1930
Gene Hackman

Gene Hackman

Attore statunitense
α 30 gennaio 1930
George Soros

George Soros

Imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense
α 12 agosto 1930
Giò Pomodoro

Giò Pomodoro

Scultore italiano
α 17 novembre 1930
ω 21 dicembre 2002
Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi

Chef italiano
α 19 marzo 1930
Harvey Milk

Harvey Milk

Politico statunitense
α 22 maggio 1930
ω 27 novembre 1978
Helmut Kohl

Helmut Kohl

Politico tedesco
α 3 aprile 1930
ω 16 giugno 2017
Jean-Louis Trintignant

Jean-Louis Trintignant

Attore francese
α 11 dicembre 1930
Jean-Luc Godard

Jean-Luc Godard

Regista francese
α 3 dicembre 1930
Lorin Maazel

Lorin Maazel

Direttore d'orchestra statunitense
α 6 marzo 1930
ω 13 luglio 2014
Marco Pannella

Marco Pannella

Politico italiano
α 2 maggio 1930
ω 19 maggio 2016
Neil Armstrong

Neil Armstrong

Astronauta statunitense
α 5 agosto 1930
ω 25 agosto 2012
Pierre Bourdieu

Pierre Bourdieu

Sociologo francese
α 10 agosto 1930
ω 23 gennaio 2002
Ray Charles

Ray Charles

Cantante statunitense
α 23 settembre 1930
ω 10 giugno 2004
Richard Donner

Richard Donner

Regista e produttore statunitense
α 24 aprile 1930
Sean Connery

Sean Connery

Attore scozzese
α 25 agosto 1930
Silvana Mangano

Silvana Mangano

Attrice italiana
α 21 aprile 1930
ω 16 dicembre 1989
Steve McQueen

Steve McQueen

Attore statunitense
α 24 marzo 1930
ω 7 novembre 1980
Totò Riina

Totò Riina

Boss mafioso italiano
α 16 novembre 1930
ω 17 novembre 2017
Walter Bonatti

Walter Bonatti

Alpinista, scalatore ed esploratore italiano
α 22 giugno 1930
ω 13 settembre 2011
Warren Buffett

Warren Buffett

Imprenditore statunitense
α 30 agosto 1930
Zhores Alferov

Zhores Alferov

Fisico bielorusso, premio Nobel
α 15 marzo 1930
Aimé Césaire

Aimé Césaire

Poeta, scrittore e politico francese
α 26 giugno 1913
ω 17 aprile 2008
Aleksandr Solgenitsin

Aleksandr Solgenitsin

Scrittore russo, premio Nobel
α 11 dicembre 1918
ω 3 agosto 2008
Andrea Pininfarina

Andrea Pininfarina

Imprenditore ed ingegnere italiano
α 26 giugno 1957
ω 7 agosto 2008
Bettie Page

Bettie Page

Modella, pin-up statunitense
α 22 aprile 1923
ω 12 dicembre 2008
Bobby Fischer

Bobby Fischer

Campione di scacchi statunitense
α 9 marzo 1943
ω 17 gennaio 2008
Charlton Heston

Charlton Heston

Attore statunitense
α 4 ottobre 1924
ω 5 aprile 2008
David Foster Wallace

David Foster Wallace

Scrittore statunitense
α 21 febbraio 1962
ω 12 settembre 2008
Dino Risi

Dino Risi

Regista italiano
α 23 dicembre 1916
ω 7 giugno 2008
George Brecht

George Brecht

Artista statunitense
α 7 marzo 1924
ω 5 dicembre 2008
Gianfranco Funari

Gianfranco Funari

Conduttore TV italiano
α 21 marzo 1932
ω 12 luglio 2008
Giuseppe Di Stefano

Giuseppe Di Stefano

Tenore italiano
α 24 luglio 1921
ω 3 marzo 2008
Heath Ledger

Heath Ledger

Attore australiano
α 4 aprile 1979
ω 22 gennaio 2008
Mario Rigoni Stern

Mario Rigoni Stern

Scrittore italiano
α 1 novembre 1921
ω 17 giugno 2008
Michael Crichton

Michael Crichton

Scrittore, regista e sceneggiatore statunitense
α 23 ottobre 1942
ω 4 novembre 2008
Miriam Makeba

Miriam Makeba

Cantante sudafricana
α 4 marzo 1932
ω 9 novembre 2008
Paul Newman

Paul Newman

Attore e regista statunitense
α 26 gennaio 1925
ω 26 settembre 2008
Pietro Cascella

Pietro Cascella

Scultore e pittore italiano
α 2 febbraio 1921
ω 18 maggio 2008
Sydney Pollack

Sydney Pollack

Regista statunitense
α 1 luglio 1934
ω 26 maggio 2008
Yves Saint Laurent

Yves Saint Laurent

Stilista francese
α 1 agosto 1936
ω 1 giugno 2008