Biografie

Giorgio Albertazzi

Giorgio Albertazzi
Giorgio Albertazzi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Giorgio Albertazzi

Biografia Interpretazioni intense

Giorgio Albertazzi nasce a San Martino a Mensola, una frazione di Fiesole, in provincia di Firenze, il 20 agosto del 1923. Attore italiano di indiscussa bravura, considerato un maestro del teatro nazionale, è stato anche importante regista, drammaturgo e poeta italiano.

A dire dello stesso istrione, la sua nascita sarebbe stata segnata da qualche vaga incertezza circa il luogo. Più che a San Martino, dov'è stato registrato, Albertazzi sostiene di essere venuto al mondo in Borgo San Jacopo, per poi ricevere il battesimo in tutta fretta al dipresso Battistero ed esser trasportato, infine, a San Martino di Fiesole. Ad ogni modo, il piccolo Giorgio discende dalla borghesia di campagna: figlio di un ferroviere addetto alle deviazioni dei binari delle Ferrovie dello Stato, fino all'età di diciotto anni trascorre tutta la sua esistenza in campagna.

Gli anni '40

Nel 1943 è chiamato alle armi nella Repubblica di Salò e si arruola, nemmeno ventenne, con il grado di tenente. Dopo due anni, nell'inverno del 1945 e a guerra ormai conclusa, fonda ad Ancona insieme con Titta Foti il primo teatro anarchico italiano. Secondo lo stesso Giorgio Albertazzi, si sarebbero rappresentate opere fino a quel tempo mai viste in Italia, di autori come Pietro Gori, Andrejeff e altri, oltre a parecchio materiale autografo appartenente ai membri del teatro. Quello stesso anno però, poco più tardi, il futuro protagonista di molti sceneggiati televisivi viene arrestato per collaborazionismo ed è costretto a trascorrere due anni in carcere. Qui, a suo dire, legge Marx ed Engels.

Nel 1947, a seguito della cosiddetta "amnistia Togliatti", Giorgio Albertazzi viene liberato. Da quel momento può riprendere gli studi di architettura, conseguendo di lì a poco la laurea. Ma, soprattutto, può investire tutto quanto dispone, ossia il suo talento e la sua passione, nell'arte della recitazione, partendo dal neonato contesto dei fotoromanzi, forte anche del suo gradevole aspetto.

La carriera teatrale

Il debutto su un palcoscenico importante si ha nel 1949, nell'opera "Troilo e Cressida" di Shakespeare, con la regia di Luchino Visconti. La rappresentazione rientra nel cosiddetto Maggio Musicale Fiorentino e promuove il talento del giovane attore toscano.

Al cinema e in tv

Due anni dopo, Giorgio Albertazzi è al cinema, con il film "Articolo 519 Codice Penale" di Leonardo Cortese. L'anno dopo recita sia nel "Don Camillo" di Julien Duvivier che ne "Il Mercante di Venezia" di Pierre Billon e Giorgio Capitani. Ma la fama nazionale arriva grazie alla radio e alla televisione, due mezzi mediatici che proprio in questi anni e con l'avvento del boom economico, cominciano ad entrare con prepotenza nelle case degli italiani, mutandone definitivamente i costumi e la cultura.

Albertazzi diventa il protagonista di sceneggiati ormai leggendari della Rai, come l'appassionante "Delitto e castigo", tratto dal romanzo di Fedor Dostoevskij, e in cui recita al fianco di Diana Torrieri e Bianca Toccafondi, con la regia di Franco Enriquez. Questa "prosa televisiva", come viene chiamata, va in onda per la prima volta venerdì 12 marzo, nel 1954, e durante i lavori, Albertazzi si lega all'attrice Bianca Toccafondi. Ma già nel 1956 l'attore sceglie la sua storica compagna, Anna Proclemer. In quello stesso anno, l'attore toscano interpreta parti importanti in altre prose tv, come "Gli spettri" di Henrik Ibsen, per la regia di Marco Ferrero, e nel "Lorenzaccio" di Alfred De Musset.

Gli anni '60

Fino al 1961, anno in cui figura nel cast del film "Morte di un bandito", ormai un cult, l'attore toscano figura praticamente in tutti gli sceneggiati di successo prodotti dalla televisione pubblica, come il "Re Lear" di Shakespeare, "L'idiota" di Dostoevskij, "Lo zio Vania" di Cechov e molti altri.

A volte, come nel "Piccolo mondo antico", del 1957, Giorgio Albertazzi è voce fuoricampo, sfruttando le sue abilità di grande narratore, oltre che la sua voce calda e appassionante.

Di notevole importanza poi è lo sceneggiato di tre puntate che va in onda nel dicembre del 1965 in cui Giorgio Albertazzi figura accanto al fiore degli attori nazionali, come Luigi Vannucchi, Lia Angeleri, Mario Bardella, Ileana Ghione, Davide Montemurri, Mario Feliciani, Claudio Gora, Renzo Palmer, Andrea Checchi, Renzo Montagnani e la giovanissima Loretta Goggi. L'opera è "Vita di Dante", adattata da Giorgio Prosperi, con la regia di Vittorio Cottafavi.

Nel biennio 1969-1970, l'istrione fiorentino si affaccia nel mondo della regia curando due lavori, uno per la televisione, un altro per il cinema. Nel 1969 infatti gira e interpreta Jekyll, tratto dalla famigerata storia "Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde", di Robert Louis Stevenson. L'anno dopo invece porta a compimento il film "Gradiva", dove recita al fianco della giovane e bella Laura Antonelli. Tuttavia, a differenza dello sceneggiato televisivo, che si rivela un vero successo, il film ha non pochi problemi con la produzione ed esce solo in alcune sale, per poi venire definitivamente ritirato dal mercato.

Gli anni '70 e successivi

L'attore torna con stile in televisione e nel 1974 prende parte alla serie televisiva di successo "Philo Vance", indossando i panni dell'investigatore creato da S.S. Van Dine. Quello stesso anno è al cinema, con "La nottata", di Tonino Cervi.

Da questo momento in poi, si dedica quasi esclusivamente al teatro, pur con qualche prezioso cameo al cinema. In televisione torna solo nel 1989, con una sua opera, la quale si intitola "Gli angeli del potere".

Nel 1994 fonda e dirige, insieme all'Associazione Progetto Città, il Laboratorio Arti Sceniche Città di Volterra, che plasma decine di attori, formandone anche di ottimi. Proprio con questa officina teatrale, cinque anni dopo, nel 1999, porta in scena lo scrittore argentino Borges, in un'opera che si intitola "Tango con gli allievi". Intanto nel 1996, si affaccia in politica, candidandosi in Parlamento tra le fila del centrodestra e ottenendo solo il 31 % delle preferenze, numero insufficiente per andare alla Camera. Lo batte il leghista Carlo Frigerio. Si rifà però, alla sua maniera, nel 1997, con "Verba Tango", spettacolo di musica e poesia in cui figura con la cantante Giuni Russo.

Gli ultimi anni

Nel 2003 gli viene affidata la direzione del Teatro di Roma. Mentre l'anno dopo viene omaggiato con il Premio Gassman alla carriera. Sempre nel 2004 Giorgio Albertazzi lavora con Dario Fo ad una serie di spettacoli-lezioni sulla storia del teatro in Italia e che Rai2 trasmette dopo qualche tempo.

Il 10 febbraio del 2006 mette la firma anche alla Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici invernali di Torino, interpretando il Canto di Ulisse (di Dante Alighieri). L'anno dopo invece, esattamente il 12 dicembre del 2007, sposa a Roma la fiorentina Pia De' Tolomei, più giovane di lui di ben 36 anni.

Nel 2009, anche per manifestare la propria vicinanza al popolo aquilano colpito dal terremoto, registra una lettura per Rai 2, tratta dalla Divina Commedia e ambientata fra le rovine del centro storico di L'Aquila.

Giorgio Albertazzi si spegne a Roma il 28 maggio 2016 all'età di 92 anni.

Frasi di Giorgio Albertazzi

4 fotografie

Foto e immagini di Giorgio Albertazzi

Commenti

Non ci sono commenti per Giorgio Albertazzi.

Argomenti e biografie correlate

Giorgio Albertazzi nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Giorgio Albertazzi

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Giorgio Albertazzi

Anne Brontë

Anne Brontë

Scrittrice inglese
α 17 gennaio 1820
ω 28 maggio 1849
Caterina Sforza

Caterina Sforza

Personaggio storico, aristocratica italiana
α Anno 1463
ω 28 maggio 1509
Giorgio Manganelli

Giorgio Manganelli

Scrittore e critico letterario italiano
α 15 novembre 1922
ω 28 maggio 1990
Luc de Clapiers de Vauvenargues

Luc de Clapiers de Vauvenargues

Scrittore francese
α 6 agosto 1715
ω 28 maggio 1747
Walter Tobagi

Walter Tobagi

Giornalista italiano
α 18 marzo 1947
ω 28 maggio 1980
Ranieri di Monaco

Ranieri di Monaco

Principe monegasco
α 31 maggio 1923
ω 6 aprile 2005
Don Milani

Don Milani

Educatore e sacerdote cattolico italiano
α 27 maggio 1923
ω 26 giugno 1967
Benito Jacovitti

Benito Jacovitti

Fumettista italiano
α 19 marzo 1923
ω 3 dicembre 1997
Bettie Page

Bettie Page

Modella, pin-up statunitense
α 22 aprile 1923
ω 12 dicembre 2008
Cesare Romiti

Cesare Romiti

Manager e dirigente d'azienda italiano
α 24 giugno 1923
Diane Arbus

Diane Arbus

Fotografa statunitense
α 14 marzo 1923
ω 26 luglio 1971
Fausto Papetti

Fausto Papetti

Musicista italiano, sassofono
α 28 gennaio 1923
ω 15 giugno 1999
Franco Zeffirelli

Franco Zeffirelli

Regista italiano
α 12 febbraio 1923
Henry Kissinger

Henry Kissinger

Politico statunitense
α 27 maggio 1923
Italo Calvino

Italo Calvino

Scrittore italiano
α 15 ottobre 1923
ω 19 settembre 1985
Lee Kuan Yew

Lee Kuan Yew

Politico singaporiano
α 16 settembre 1923
Lelio Luttazzi

Lelio Luttazzi

Cantante, compositore e presentatore italiano
α 27 aprile 1923
ω 8 luglio 2010
Maria Callas

Maria Callas

Soprano greca
α 2 dicembre 1923
ω 16 settembre 1977
Nadine Gordimer

Nadine Gordimer

Scrittrice sudafricana, premio Nobel
α 20 novembre 1923
ω 13 luglio 2014
Oreste Del Buono

Oreste Del Buono

Scrittore italiano
α 8 marzo 1923
ω 30 settembre 2003
Richard Avedon

Richard Avedon

Fotografo statunitense
α 15 maggio 1923
ω 1 ottobre 2004
Sergio Zavoli

Sergio Zavoli

Giornalista, scrittore e politico italiano
α 21 settembre 1923
Shimon Peres

Shimon Peres

Politico israeliano di origini polacche
α 2 agosto 1923
ω 28 settembre 2016
Shlomo Venezia

Shlomo Venezia

Testimone dell'Olocoausto e scrittore italiano di origine ebraica
α 29 dicembre 1923
ω 1 ottobre 2012
Wislawa Szymborska

Wislawa Szymborska

Poetessa polacca, premio Nobel
α 2 luglio 1923
ω 1 febbraio 2012
Prince

Prince

Cantante e musicista statunitense
α 7 giugno 1959
ω 21 aprile 2016
Anna Marchesini

Anna Marchesini

Attrice e comica italiana
α 18 novembre 1953
ω 30 luglio 2016
Bernardo Provenzano

Bernardo Provenzano

Boss mafioso italiano
α 31 gennaio 1933
ω 13 luglio 2016
Bernardo Caprotti

Bernardo Caprotti

Imprenditore italiano, Esselunga
α 7 ottobre 1925
ω 30 settembre 2016
Bud Spencer

Bud Spencer

Attore italiano
α 31 ottobre 1929
ω 27 giugno 2016
Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi

Decimo Presidente della Repubblica Italiana
α 9 dicembre 1920
ω 16 settembre 2016
Carrie Fisher

Carrie Fisher

Attrice statunitense
α 21 ottobre 1956
ω 27 dicembre 2016
Cesare Maldini

Cesare Maldini

Ex calciatore ed allenatore italiano
α 5 febbraio 1932
ω 3 aprile 2016
Dario Fo

Dario Fo

Drammaturgo italiano, premio Nobel
α 24 marzo 1926
ω 13 ottobre 2016
David Bowie

David Bowie

Cantante inglese
α 8 gennaio 1947
ω 10 gennaio 2016
Debbie Reynolds

Debbie Reynolds

Attrice statunitense
α 1 aprile 1932
ω 28 dicembre 2016
Enzo Maiorca

Enzo Maiorca

Atleta italiano, apnea
α 21 giugno 1931
ω 13 novembre 2016
Ettore Scola

Ettore Scola

Regista italiano
α 10 maggio 1931
ω 20 gennaio 2016
Fidel Castro

Fidel Castro

Rivoluzionario e politico cubano
α 13 agosto 1926
ω 26 novembre 2016
Gene Wilder

Gene Wilder

Attore e regista statunitense
α 11 giugno 1933
ω 29 agosto 2016
George Michael

George Michael

Cantante inglese
α 25 giugno 1963
ω 25 dicembre 2016
Gianroberto Casaleggio

Gianroberto Casaleggio

Imprenditore italiano, co-fondatore del MoVimento 5 Stelle
α 14 agosto 1954
ω 12 aprile 2016
Henry Heimlich

Henry Heimlich

Medico statunitense, noto per la Manovra di Heimlich
α 3 febbraio 1920
ω 17 dicembre 2016
Ida Magli

Ida Magli

Antropologa e filosofa italiana
α Anno 1925
ω 21 febbraio 2016
Johan Cruijff

Johan Cruijff

Ex calciatore olandese
α 25 aprile 1947
ω 24 marzo 2016
Leonard Cohen

Leonard Cohen

Cantautore, poeta e scrittore canadese
α 21 settembre 1934
ω 10 novembre 2016
Luciano Rispoli

Luciano Rispoli

Giornalista e conduttore TV italiano
α 12 luglio 1932
ω 26 ottobre 2016
Marco Pannella

Marco Pannella

Politico italiano
α 2 maggio 1930
ω 19 maggio 2016
Marta Marzotto

Marta Marzotto

Stilista italiana
α 24 febbraio 1931
ω 29 luglio 2016
Muhammad Ali

Muhammad Ali

Pugile statunitense
α 17 gennaio 1942
ω 3 giugno 2016
Paolo Poli

Paolo Poli

Attore teatrale italiano
α 23 maggio 1929
ω 25 marzo 2016
Shimon Peres

Shimon Peres

Politico israeliano di origini polacche
α 2 agosto 1923
ω 28 settembre 2016
Silvana Pampanini

Silvana Pampanini

Attrice italiana
α 25 settembre 1925
ω 6 gennaio 2016
Tina Anselmi

Tina Anselmi

Politica e partigiana italiana
α 25 marzo 1927
ω 1 novembre 2016
Umberto Eco

Umberto Eco

Scrittore italiano
α 5 gennaio 1932
ω 19 febbraio 2016
Umberto Veronesi

Umberto Veronesi

Oncologo italiano
α 28 novembre 1925
ω 8 novembre 2016
Zsa Zsa Gabor

Zsa Zsa Gabor

Attrice ungherese naturalizzata statunitense
α 6 febbraio 1917
ω 18 dicembre 2016