Serena Bortone

Serena Bortone

Serena Bortone

Serena Bortone nelle opere letterarie

Biografia

Serena Bortone nasce Roma l'8 settembre 1970. Stimata giornalista e conduttrice dell'emittente pubblica, Serena è un volto noto ai tanti telespettatori che seguono in maniera appassionata i programmi di approfondimento sulla Rai. Di seguito scopriamo di più su questa giornalista determinata e legata alla propria professione.

Serena Bortone

Serena Bortone

Serena Bortone: esordi di carriera

Fin da piccola avverte una passione per il mondo delle Lettere, che persegue durante una carriera scolastica brillante; al termine del percorso di studi inizia a lavorare presso la redazione del programma firmato da Mino Damato, Alla ricerca dell'arca. L'anno è il 1989 e Serena Bortone, dopo essere cresciuta nella formazione di Rai Tre di Angelo Guglielmi, riesce a dare seguito alla propria avventura presso l'emittente pubblica; partecipa così in trasmissioni destinate a segnare in positivo il palinsesto Rai.

Tra queste spiccano Avanzi, contenitore comico di Serena Dandini e Ultimo minuto, uno speciale format a metà fra il documentario e la fiction; quest'ultimo va in onda nella metà degli anni Novanta, per cinque edizioni, con la conduzione di Simonetta Martone e Maurizio Mannoni.

Serena Bortone

La seconda metà degli anni '90

Dal 1994 Serena Bortone entra all'interno della redazione della trasmissione Mi manda Lubrano, successivamente nota come Mi manda Rai Tre. Il programma si occupa di condurre inchieste a difesa degli interessi dei cittadini e dei consumatori; esso diventa ben presto un punto di riferimento per il pubblico che, a partire dall'anno seguente (1995), inizia anche a conoscere il volto di Serena Bortone in qualità di inviata durante i collegamenti in diretta.

A partire dal 1998 Serena Bortone sceglie di imprimere una svolta alla propria carriera, avvicinandosi al giornalismo politico. Viene nominata inviata e autrice del programma Tele Camere, di cui nel 2006 diventa anche conduttrice.

Serena Bortone

Serena Bortone negli anni 2000

Nel biennio compreso tra il 2000 e il 2001 firma dei documentari per il canale tematico Viaggi, ospitato dall'emittente Stream Tv.

Nel 2007 Bortone fa ritorno al programma che le ha permesso di affermarsi, ovvero Mi manda Raitre, dove lavora come autrice. Nel corso della propria carriera rimane molto legata al terzo canale, come dimostrano anche alcune iniziative, tra cui la sua scelta di firmare lo speciale condotto da Corrado Augias Il dodicesimo presidente, dedicato all'elezione del Presidente della Repubblica nel gennaio del 2015 (Sergio Mattarella).

Inoltre, Serena contribuisce alla nascita del format Tatami, in onda in seconda serata per la conduzione di Camila Raznovich.

Serena Bortone

Gli anni 2010

Il 2010 si rivela un anno fondamentale: rientra a far parte del team di autori di Agorà (programma di approfondimento politico sempre di Rai 3); concretizza poi il proprio impegno per l'inchiesta sociale nella pubblicazione di un libro scritto a quattro mani assieme a Mariano Cirino. Si tratta di un'opera di narrativa dal titolo Io non lavoro - storie di italiani improduttivi e felici, che riscuote un buon successo e arriva alla terza ristampa.

Nello stesso periodo figura anche come inviata di Agorà, occupandosi tra gli altri incarichi di seguire da vicino le elezioni presidenziali francesi del 2012 - in cui viene elettoFrançois Hollande - e quelle americane dello stesso anno - in cui viene rieletto Barack Obama.

In collaborazione con Giovanni Anversa, Serena Bortone è chiamata alla conduzione della versione estiva di Agorà nel 2013. A partire dall'anno successivo, ne diventa l'unico nome al timone.

Serena Bortone

Serena Bortone: la consacrazione e l'approdo a Rai Uno

Nel 2016 torna al formato del reportage: si occupa di ideare e condurre due speciali; l'obiettivo è quello di raccontare la società contemporanea attraverso le relazioni. Il programma va in onda con il titolo Tutti salvi per amore e riscontra un buon successo in seconda serata su Rai Tre.

Alla fine di giugno 2017 la sua carriera avanza ulteriormente: Serena Bortone infatti è chiamata a sostituire definitivamente Gerardo Greco alla conduzione di Agorà, dove si era già dimostrata una valida presentatrice per l'edizione estiva.

Rimane a capo del programma fino al 26 giugno 2020 (le succede il giovane Roberto Vicaretti), mentre viene promossa a partire dalla stagione successiva su Rai Uno; qui presenta una nuova trasmissione del titolo Oggi è un altro giorno. Come accaduto a molti altri personaggi televisivi durante la pandemia, nel momento in cui risulta positiva al Covid-19 conduce il programma collegata da casa.

Serena Bortone: vita privata e curiosità

Dopo anni di speculazioni riguardo il suo stato sentimentale, la giornalista romana ha reso noto di non essersi mai pentita di non essere convolata a nozze, in quanto crede fermamente nell'indipendenza e poco nel sacramento del matrimonio. Non avendo un compagno e dei figli, infatti, è riuscita a concentrarsi esclusivamente sul proprio lavoro, ricavandone moltissime soddisfazioni.

Frasi di Serena Bortone

7 fotografie

Foto e immagini di Serena Bortone

Video Serena Bortone

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Serena Bortone nelle opere letterarie

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Serena Bortone

Alessandra Sensini

Alessandra Sensini

Atleta italiana, windsurf
α 26 gennaio 1970
Andre Agassi

Andre Agassi

Ex tennista statunitense
α 29 aprile 1970
Andrea Berton

Andrea Berton

Chef italiano
α 20 maggio 1970
Angelino Alfano

Angelino Alfano

Politico italiano
α 31 ottobre 1970
Christopher Nolan

Christopher Nolan

Regista inglese statunitense
α 30 luglio 1970
Claudia Schiffer

Claudia Schiffer

Top model e attrice tedesca
α 25 agosto 1970
Debora Serracchiani

Debora Serracchiani

Politica italiana
α 10 novembre 1970
Ethan Hawke

Ethan Hawke

Attore statunitense
α 6 novembre 1970
Ettore Bassi

Ettore Bassi

Attore e conduttore tv italiano
α 16 aprile 1970
Frank de Boer

Frank de Boer

Allenatore ed ex calciatore olandese
α 15 maggio 1970
Gianluca Pessotto

Gianluca Pessotto

Ex calciatore italiano
α 11 agosto 1970
Gianluca Semprini

Gianluca Semprini

Giornalista, scrittore e conduttore tv italiano
α 31 agosto 1970
Heather Graham

Heather Graham

Attrice statunitense
α 29 gennaio 1970
Jennifer Connelly

Jennifer Connelly

Attrice statunitense
α 12 dicembre 1970
Lara Fabian

Lara Fabian

Cantante italiana belga
α 9 gennaio 1970
Lo Statuto dei lavoratori

Lo Statuto dei lavoratori

Legge italiana n. 300
α 20 maggio 1970
Luca Telese

Luca Telese

Giornalista, saggista, autore e conduttore televisivo italiano
α 10 aprile 1970
Marco Pantani

Marco Pantani

Atleta italiano, ciclismo
α 13 gennaio 1970
ω 14 febbraio 2004
Mariah Carey

Mariah Carey

Cantante statunitense
α 27 marzo 1970
Matt Damon

Matt Damon

Attore statunitense
α 8 ottobre 1970
Matteo Bassetti

Matteo Bassetti

Medico infettivologo italiano
α 26 ottobre 1970
Melania Trump

Melania Trump

Ex modella slovena, First Lady statunitense
α 26 aprile 1970
Naomi Campbell

Naomi Campbell

Top model inglese
α 22 maggio 1970
Naomi Klein

Naomi Klein

Giornalista e scrittrice canadese
α 8 maggio 1970
Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino

Regista, sceneggiatore e scrittore italiano
α 31 maggio 1970
Paul Thomas Anderson

Paul Thomas Anderson

Regista statunitense
α 1 gennaio 1970
Riccardo Sinigallia

Riccardo Sinigallia

Cantautore italiano
α 4 marzo 1970
River Phoenix

River Phoenix

Attore statunitense
α 23 agosto 1970
ω 31 ottobre 1993
Salvatore Caiata

Salvatore Caiata

Imprenditore e dirigente sportivo italiano
α 29 luglio 1970
Samantha De Grenet

Samantha De Grenet

Showgirl, conduttrice tv ed ex modella italiana
α 9 novembre 1970
Samuele Bersani

Samuele Bersani

Cantautore italiano
α 1 ottobre 1970
Teresa Mannino

Teresa Mannino

Attrice comica e presentatrice tv italiana
α 23 novembre 1970
Tim Walker

Tim Walker

Fotografo inglese
α Anno 1970
Uma Thurman

Uma Thurman

Attrice statunitense
α 29 aprile 1970
Vera Gemma

Vera Gemma

Attrice italiana
α 4 giugno 1970
Walter Nudo

Walter Nudo

Attore, conduttore tv, cantautore e karateka canadese naturalizzato italiano
α 2 giugno 1970