Biografie

Haruki Murakami

Haruki Murakami
Haruki Murakami nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Haruki Murakami

Biografia

Haruki Murakami nasce il 12 gennaio del 1949 a Kyoto, in Giappone, in corrispondenza del boom delle nascite che caratterizza il Paese dopo la Seconda Guerra Mondiale: sua madre, Miyuki, è un'insegnante figlia di negozianti, mentre suo padre, Chiaki, è un ex insegnante, priore del tempio, figlio di un monaco buddista.

Ad appena un anno di età, Haruki si trasferisce con la famiglia in un piccolo paese della prefettura di Hyogo, denominato Ashiya: qui frequenterà, crescendo, la scuola locale.

Gli studi

Iscrittosi al liceo a Kobe, entra in contatto con diversi autori di lingua inglese e inizia a scrivere sul giornalino scolastico.

Terminata la scuola superiore prova a iscriversi all'università statale ma fallisce l'esame di ammissione; quindi, passa un anno da ronin (letteralmente "uomo alla deriva", "persona che impara a diventare samurai" o "uomo-onda"), prima di trasferirsi a Tokyo.

È il 1968, e nella capitale Haruki Murakami decide di studiare drammaturgia presso la facoltà di Lettere dell'università Waseda. Riesce a essere accettato dall'ateneo e va a vivere nel dormitorio Waki-juku, non lontano dalla struttura.

Durante gli anni universitari, si concede qualche sbronza di troppo: una sera ruba l'insegna dell'Università Femminile del Giappone, mentre è evidentemente ubriaco, ma viene fermato da un poliziotto.

Espulso dal dormitorio in cui aveva trovato una sistemazione, trova un altro alloggio, più lontano dall'università, e anche per questo motivo le sue presenze alle lezioni cominciano a farsi sempre più rare.

In quegli anni, sono molte le rivolte studentesche che si materializzano in Giappone, ma Haruki Murakami se ne tiene sempre lontano, anche a causa del suo carattere solitario.

La famiglia e i primi lavori

Mantenendosi con vari lavoretti, un giorno Murakami incontra Takahashi Yoko, che diventa dapprima sua amica e poi compagna: i due si sposano nel 1971. In seguito Haruki decide di non frequentare più l'università e inizia a lavorare per la televisione: il nuovo posto di lavoro, però, non lo soddisfa, e così egli sceglie di aprire, insieme con la moglie, un jazz bar, anche in virtù dei finanziamenti concessigli da una banca.

È il 1974, e il bar, denominato "Peter Cat", viene aperto a Kokubunji.

L'esordio nella scrittura

Nel frattempo, Murakami si avvicina alla scrittura, scoprendo quasi all'improvviso la propria vocazione letteraria, e dà vita a "Kaze no uta o kike" (in italiano, "Ascolta la canzone nel vento"), il suo romanzo di debutto, che verrà pubblicato nel 1979 e che gli permetterà di vincere il Gunzo Shinjin Bungaku Sho, il premio Gunzo destinato al miglior esordiente.

Gli anni '80

Nel 1980 Haruki pubblica "1973-nen no pinboru" (in italiano, "Il flipper del 1973"), per poi dare alle stampe, due anni più tardi, "Hitsuji o meguru boken" (in italiano, "Sotto il segno della pecora"), grazie al quale si aggiudica il Noma Bungei Shinjin Sho, il premio Noma destinato agli scrittori emergenti.

Questi primi tre libri vengono riuniti sotto il nome di "Trilogia del Ratto", in quanto il Ratto è uno dei personaggi principali delle storie raccontate.

All'inizio degli anni Ottanta, quindi, Murakami sceglie di vendere il bar e inizia a vivere con i proventi che ricava dai suoi libri. Nell'autunno del 1984 si trasferisce nella prefettura di Kanagawa, a Fujisawa, a circa cinquanta chilometri da Tokyo, per poi tornare l'anno successivo vicino alla capitale, a Sendagawa. Nel 1985 si aggiudica il Tanizaki Junichiro Sho, il Premio Tanizaki, per "Sekai no owari to Hado-boirudo Wandarando" (in italiano, "La fine del mondo e il paese delle meraviglie"), mentre l'anno dopo cambia nuovamente casa, spostandosi ancora nella prefettura di Kanagawa.

Nell'autunno del 1986 viaggia in Grecia e soprattutto in Italia: nel 1987 mentre è a Roma scrive "Noruwi no mori" (in italiano, "Tokyo blues, Norwegian wood"), che nel giro di breve tempo si trasforma in un caso letterario, riuscendo a vendere in un solo anno circa due milioni di copie.

Gli anni '90

Dopo avere dato alle stampe "Dansu dansu dansu" (in italiano, "Dance dance dance"), all'inizio degli anni Novanta Haruki si trasferisce negli Stati Uniti: qui, presso l'Università di Princeton, è dapprima ricercatore associato e poi professore associato. Prima di spostarsi in California, a Santa Ana, dove insegna all'Università "William H. Taft", l'autore giapponese scrive "Kokkyo no minami, taiyo no nishi" (in italiano, "A sud del confine, a ovest del sole").

A metà degli anni Novanta firma i tre volumi di "Nejimaki-dori kuronikuru" (in italiano, "L'uccello che girava le viti del mondo"), che gli permettono di ricevere il prestigioso Premio Yomiuri nel 1996. L'anno successivo vede la luce il saggio "Underground. Racconto a più voci dell'attentato alla metropolitana di Tokyo", in cui intervista i parenti delle vittime e i sopravvissuti dell'attentato andato in scena nel 1995 nella metro della capitale giapponese per opera della setta Aum.

Gli anni 2000

Autore di "Suputoniku no koibito" (in italiano, "La ragazza dello Sputnik") nel 1999, Murakami si trasferisce a Oiso e inizia ad appassionarsi alla corsa. Nella seconda metà degli anni Duemila vince il Frank O'Connor International Short Story Award grazie a "I salici ciechi e la donna addormentata", una raccolta di racconti brevi.

Nel 2001 si trasferisce infine a Oiso, prefettura di Kanagawa, dove vive tuttora dedicandosi, oltre che alla scrittura, alla corsa: vanta all'attivo oltre venti maratone disputate e una ultramaratona. Nel 2007 pubblica inoltre il saggio "L'arte di correre".

Nel 2006 vince il World Fantasy Award con il romanzo "Kafka sulla spiaggia".

Influenze

Haruki Murakami è il traduttore in giapponese delle opere di Raymond Carver, che considera uno dei suoi mentori letterari. Tra gli altri numerosi autori che hanno maggiormente influenzato l'opera di Murakami ricordiamo Raymond Chandler, John Irving, Kurt Vonnegut, Philip K. Dick e Truman Capote.

Frasi di Haruki Murakami

3 fotografie

Foto e immagini di Haruki Murakami

Video Haruki Murakami

Commenti

Non ci sono commenti per Haruki Murakami.

Argomenti e biografie correlate

Haruki Murakami nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Haruki Murakami

14 biografie

Nati lo stesso giorno di Haruki Murakami

Andy Kaufman

Andy Kaufman

Comico e attore statunitense
α 17 gennaio 1949
ω 16 maggio 1984
Anna Wintour

Anna Wintour

Giornalista di moda inglese
α 3 novembre 1949
Antonello Venditti

Antonello Venditti

Cantautore italiano
α 8 marzo 1949
Benjamin Netanyahu

Benjamin Netanyahu

Leader politico israeliano
α 21 ottobre 1949
Bruce Springsteen

Bruce Springsteen

Cantautore statunitense
α 23 settembre 1949
Dominique Strauss-Kahn

Dominique Strauss-Kahn

Politico francese
α 25 aprile 1949
Edoardo Bennato

Edoardo Bennato

Cantautore italiano
α 23 luglio 1949
Edoardo Raspelli

Edoardo Raspelli

Giornalista e conduttore tv italiano
α 19 giugno 1949
Franca Leosini

Franca Leosini

Giornalista italiana
α Anno 1949
Gene Simmons

Gene Simmons

Musicista israeliano naturalizzato statunitense, bassista dei Kiss
α 25 agosto 1949
George Foreman

George Foreman

Pugile statunitense
α 10 gennaio 1949
Giucas Casella

Giucas Casella

Illusionista e personaggio tv italiano
α 15 novembre 1949
Giuliano Pisapia

Giuliano Pisapia

Politico e avvocato italiano
α 20 maggio 1949
Gloria Gaynor

Gloria Gaynor

Cantante statunitense
α 7 settembre 1949
Ignazio Visco

Ignazio Visco

Economista italiano
α 21 novembre 1949
Ilda Boccassini

Ilda Boccassini

Magistrato italiano
α 7 dicembre 1949
Jeff Bridges

Jeff Bridges

Attore statunitense
α 4 dicembre 1949
Jessica Lange

Jessica Lange

Attrice statunitense
α 20 aprile 1949
John Belushi

John Belushi

Attore e cantante statunitense
α 24 gennaio 1949
ω 5 marzo 1982
Ken Follett

Ken Follett

Scrittore gallese
α 5 giugno 1949
La NATO

La NATO

North Atlantic Treaty Organization
α 4 aprile 1949
Letizia Moratti

Letizia Moratti

Politica e manager italiana
α 26 novembre 1949
Linda Lovelace

Linda Lovelace

Attrice statunitense, ex pornostar
α 10 gennaio 1949
ω 22 aprile 2002
Lionel Richie

Lionel Richie

Cantante statunitense
α 20 giugno 1949
Luis Sepulveda

Luis Sepulveda

Scrittore cileno
α 4 ottobre 1949
Mark Knopfler

Mark Knopfler

Chitarrista scozzese, Dire Straits
α 12 agosto 1949
Massimo D'Alema

Massimo D'Alema

Politico italiano
α 20 aprile 1949
Meryl Streep

Meryl Streep

Attrice statunitense
α 22 giugno 1949
Niki Lauda

Niki Lauda

Imprenditore ed ex pilota F1 austriaco
α 22 febbraio 1949
Odilo Pedro Scherer

Odilo Pedro Scherer

Cardinale e arcivescovo cattolico brasiliano
α 21 settembre 1949
Ottavia Piccolo

Ottavia Piccolo

Attrice italiana
α 9 ottobre 1949
Pablo Escobar

Pablo Escobar

Criminale colombiano
α 1 dicembre 1949
ω 2 dicembre 1993
Paolo Mieli

Paolo Mieli

Giornalista italiano
α 25 febbraio 1949
Philippe Starck

Philippe Starck

Designer francese
α 18 gennaio 1949
Philippe Daverio

Philippe Daverio

Critico d'arte, giornalista, conduttore tv e docente francese
α 17 ottobre 1949
Philippe Petit

Philippe Petit

Artista francese, celebre funambolo, mimo e giocoliere
α 13 agosto 1949
Richard Gere

Richard Gere

Attore statunitense
α 31 agosto 1949
Sigourney Weaver

Sigourney Weaver

Attrice statunitense
α 8 ottobre 1949
Tom Waits

Tom Waits

Cantautore statunitense
α 7 dicembre 1949
Tom Berenger

Tom Berenger

Attore statunitense
α 31 maggio 1949