Anne Hathaway

Anne Hathaway
Libri in lingua inglese Film e DVD di Anne Hathaway

Biografia Coscienza e grandi schermi

Anne Hathaway nasce a Brooklyn, New York il 12 novembre del 1982. Suo padre, Gerald, è un avvocato e la madre Kathleen Ann un'attrice. Sarà proprio l'esempio della madre ad ispirare la scelta della sua carriera in ambito artistico. La sua famiglia di origine francesi e irlandesi è molto cattolica, e l'influenza della religione è tale che da bambina Anne pensa di farsi suora. L'allontanamento dal cattolicesimo avviene dopo che uno dei suoi due fratelli, Michael, dichiara la propria omosessualità.

La ferma condanna del cattolicesimo nei confronti dell'omosessualità la induce ad allontanarsi dalla religione, e a coltivare sempre più il suo sogno di diventare un'attrice.

A soli sei anni si trasferisce con la famiglia a Milburn nel New Jersey, dove frequenta la Milburn High School partecipando a molte rappresentazioni scolastiche. La sua interpretazione di Winnifred nella commedia musicale "Once upon a Mattress" le vale il premio Paper Mill Play house come miglior attrice di una recita scolastica. Quando è solo una teen-ager viene ammessa nel programma "The Barrow group theater's company", è tra l'altro la prima adolescente a far parte della compagnia.

Contemporaneamente recita nei ruoli di Jane Eyre e Gigi nel teatro di Milburn, il New Jearsey's Paper Mill Playhouse. Si iscrive al Vassar College a Poughkeepsie, vicino New York, e coltiva allo stesso tempo la sua passione per la musica cantando come soprano nel coro scolastico con il quale si esibisce, nel 1998 e nel 1999, alla Carnagie Hall. Dopo appena tre giorni dalla serata alla Carnagie Hall, viene ingaggiata per il suo debutto sul canale televisivo Fox con la serie televisiva "Get Real". Anne ha appena 16 anni.

I suo primi passi cinematografici sono in alcune produzioni targate Walt Disney come: "The little princess diaries" accanto a Julie Andrews e "The other side of Heavene" (2001). Il successo del film "The little princess diaries" è tale che vengono prodotti tre audio book, per la lettura dei quali sarà Anne stessa a prestare la voce.

Nei tre anni successivi le sue partecipazioni cinematografiche riguardano soprattutto film per famiglie tra cui "Nicholas Nickleby" di Douglas McGrath tratto dall'omonimo romanzo di Charles Dickens e "Ella Enchanted" (2004), in cui canta anche due canzoni finite nel disco tratto dal film. A causa del contratto che le impone di recitare nella seconda parte di "The princess diaries" è costretta a rinunciare alla partecipazione al film "Il fantasma dell'opera" di Joel Schumacher. Ma da questo momento in poi Anne Hathaway comincia a partecipare a film non più rivolti esclusivamente ad un pubblico di famiglie e di adolescenti, tra cui "Havoc" di Barbara Kopple e soprattutto il film premiato con l'Oscar "Brokeback Mountain" (2005) di Ang Lee.

Il grande successo di pubblico arriva l'anno successivo con la partecipazione come protagonista al film "Il diavolo veste Prada" (2006) di David Frankel, in cui Anne recita al fianco di una sempre superlativa Meryl Streep.

Nel 2007 recita nel film "Becoming Jane" nel ruolo della scrittrice inglese Jane Austen e nel 2008 nel film "Rachel getting married" grazie al quale riceve due nomination agli Academy Awards e al Golden Globe.

Anne Hathaway intervalla i suoi impegni cinematografici con molti impegni sociali come le attività per la "The creative coalition", associazione no-profit e a-politica formata da molti membri dello spettacolo il cui compito è l'incentivazione delle attività artistiche, e la ricerca fondi per il St. Jude Children'research hospital.

Dopo l'allontanamento dalla religione cattolica si definisce di credo non ancora individuato, confessando che la ricerca della spiritualità è per lei un work in progress. Convinta vegetariana, alterna periodi di dipendenza dal fumo a periodi in cui tenta di smettere per tornare ad una vita sana secondo le prescrizioni del vegetarianesimo.

Purtroppo la sua vita privata viene travolta dallo scandalo in cui la coinvolge il suo fidanzato, Raffaello Follieri, originario di San Giovanni Rotondo (Foggia). Anne frequenta Follieri a partire dal 2004 e lo aiuta, anche con donazioni, per lo sviluppo della sua Follieri Foundation che si occupa di programmi di aiuto come le vaccinazioni per i bambini del terzo mondo. Nel 2008 la fondazione, che gode dell'appoggio di personaggi di spicco come l'ex-presidente Bill Clinton, è accusata di frode ed evasione fiscale, e nel giugno del 2008 Raffaello Follieri viene arrestato.

Dopo lo scandalo Anne Hathaway, temendo anche eventuali ripercussioni negative sulla sua carriera, lascia il fidanzato. L'attrice viene riconosciuta estranea alle attività illecite di Follieri che, nell'ottobre del 2008, viene condannato a quattro anni di carcere.

Successivamente Anne inizia una relazione con l'attore Adam Shulman.

Nel 2010 recita nell'adattamento del romanzo di Lewis Carroll "Alice nel paese delle meraviglie" per la regia di Tim Burton. Sempre nello stesso anno presenta la cerimonia degli Oscar accanto a James Franco. L'ultima fatica cinematografica è l'interpretazione del ruolo di Selina Kyle, alias Catwoman, nel film "The dark knight Rises" di Christopher Nolan.

Ritrova Nolan alla regia nel 2014 con il film di fantascienza "Interstellar".

Errore

Errore

/include/banner.jsp (line: 40, column: 7) File [studenti.980x50.txt] not found