Biografie

Francesca Piccinini

Francesca Piccinini
Francesca Piccinini nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Francesca Piccinini

Biografia

Francesca Piccinini nasce il 10 gennaio del 1979 a Massa, in Toscana. Avvicinatasi alla pallavolo sin da bambina, a dodici anni fa parte della squadra giovanile del Robur Massa, che milita nel campionato di serie D; nel 1992 entra nella prima squadra, che disputa il campionato di serie B1.

Il precoce esordio in seria A1

Nella stagione 1993/94, ad appena quattordici anni e mezzo, compie il grande balzo, venendo ingaggiata dalla Pallavolo Carrarese, team di serie A1: esordisce nel massimo campionato nazionale il 7 novembre del 1993, a nemmeno quindici anni, nel corso di un match contro l'Olimpia Teodora di Ravenna.

L'anno successivo, la Carrarese retrocede, e così Francesca Piccinini si ritrova a disputare la sua prima stagione di A2.

La prima maglia azzurra

A partire dal 1995 Piccinini inizia a essere convocata dalla Nazionale: il 10 giugno di quell'anno debutta ufficialmente in azzurro nella partita persa per 3 a 1 contro gli Stati Uniti.

Poche settimane più tardi, lascia la Carrarese - dopo due stagioni - e passa alla Pallavolo Reggio Emilia. Nel 1996 vince, con la Nazionale juniores, il campionato europeo di categoria. Nella stagione 1996/97, invece, indossa la maglia del Volley Modena, team con il quale conquista i suoi primi successi a livello di club. Dopo avere messo in bacheca la Supercoppa Europea e la Coppa delle Coppe con le emiliane, vince anche in azzurro, ottenendo la medaglia d'oro ai XIII Giochi del Mediterraneo.

L'esperienza brasiliana

Dopo avere giocato per una stagione nel Volley 2000 Spezzano, nel 1998 decide di lasciare l'Italia, a nemmeno vent'anni, e di trasferirsi in Brasile, ingaggiata dal Paranà Volei Clube: in Sud America, giunge al secondo posto nella Superliga.

Il ritorno in Italia e lo scudetto con i colori di Bergamo

Nel 1999 con l'Italia sale sul terzo gradino del podio ai Campionati Europei. In seguito, sceglie di tornare in Italia e firma per il Volley Bergamo, con il quale vince subito una Supercoppa Italiana e una Coppa dei Campioni. Dopo avere vinto in azzurro un'altra medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo del 2001, nella stagione 2001/02 si aggiudica lo scudetto con Bergamo.

2002: il titolo mondiale

Il 2002 si rivela, per altro, un anno straordinario: in autunno, infatti, Francesca Piccinini vince, con la Nazionale allenata da Marco Bonitta, i Mondiali, sconfiggendo gli Stati Uniti in finale. Grazie a questo trionfo, la schiacciatrice toscana e le sue compagne l'8 novembre del 2002 ricevono da Carlo Azeglio Ciampi l'onorificenza di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Il calendario e la grande notorietà

Nel 2004, Piccinini è protagonista di un calendario in cui viene fotografata senza veli, in uscita con la rivista maschile "Men's Health"; dal punto di vista sportivo, mette in bacheca un campionato, una Supercoppa Italiana e una Coppa Cev e riceve dal Coni il Collare d'oro al merito sportivo, prima di vincere la Champions League nel 2005.

Nello stesso anno, debutta in libreria con la sua autobiografia, intitolata "La melagrana", pubblicata da Insigna Editore. Nella stagione 2005/06 conquista uno scudetto e un campionato, mentre l'anno successivo sale ancora sul tetto d'Europa portando a casa la Champions League, competizione nel corso della quale viene nominata miglior attaccante.

Un successo dopo l'altro

Sempre nel 2007, in azzurro si aggiudica la Coppa del Mondo. Nel 2008 con la Nazionale conquista il Trofeo Valle d'Aosta, mentre con Bergamo vince la sua seconda Coppa Italia, cui fa seguito - nel 2009 - la terza Champions League (la quarta, considerando la Coppa dei Campioni).

Nello stesso anno, la Nazionale sale ancora una volta sul podio più alto ai Giochi del Mediterraneo e vince anche la Grand Champions Cup e gli Europei. Dopo avere ottenuto un'altra Champions nella stagione 2009/10 (venendo nominata MVP, cioè most valuable player, dell'intero torneo), nel 2011 Francesca vince la sua terza Supercoppa Italiana (eletta migliore giocatrice della competizione) e il suo quarto scudetto.

L'esperienza televisiva

Nello stesso anno, ha una piccola parte nel film di Fausto Brizzi "Femmine contro maschi", con Emilio Solfrizzi, Claudio Bisio, Fabio De Luigi, Nancy Brilli e Luciana Littizzetto, e appare in copertina nella versione italiana della rivista "Playboy".

L'anno successivo, viene chiamata da Italia 1 per condurre una puntata dello show comico "Colorado".

Nella stagione 2012/13, lascia il club orobico dopo avere messo in bacheca in totale cinque Champions League, tre Supercoppe Italiane, due Coppe Italia, una Coppa delle Coppe e quattro scudetti, e si trasferisce in Piemonte al Chieri Torino Volley Club. L'anno successivo, passa invece alla LJ Volley di Modena.

2014: i mondiali di pallavolo in Italia

Nell'autunno del 2014, è il capitano della Nazionale azzurra che prende parte ai Mondiali che si disputano proprio in Italia: guidate ancora da Marco Bonitta, Francesca Piccinini e compagne dopo una cavalcata trionfale arrivano fino alla semifinale del torneo (trasmessa in diretta su Raidue e vista da oltre quattro milioni di telespettatori in prima serata), dove vengono sconfitte per 3 a 1 dalla Cina. Anche la finale contro il Brasile viene purtroppo persa sul filo di lana.

3 fotografie

Foto e immagini di Francesca Piccinini

Video Francesca Piccinini

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Francesca Piccinini ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Francesca Piccinini nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Francesca Piccinini

5 biografie

Nati lo stesso giorno di Francesca Piccinini

Alain Clark

Alain Clark

Musicista olandese
α Anno 1979
Andrea Pirlo

Andrea Pirlo

Calciatore italiano
α 19 maggio 1979
Francesco Mandelli

Francesco Mandelli

Conduttore tv, attore e personaggio tv italiano
α 3 aprile 1979
Giuliano Sangiorgi

Giuliano Sangiorgi

Cantante e musicista italiano, Negramaro
α 24 gennaio 1979
Giusy Ferreri

Giusy Ferreri

Cantante italiana
α 17 aprile 1979
Heath Ledger

Heath Ledger

Attore australiano
α 4 aprile 1979
ω 22 gennaio 2008
James McAvoy

James McAvoy

Attore scozzese
α 21 aprile 1979
Jesse Capelli

Jesse Capelli

Pornostar canadese
α 21 maggio 1979
Joanna Krupa

Joanna Krupa

Modella e attrice polacca
α 23 aprile 1979
Kate Hudson

Kate Hudson

Attrice statunitense
α 19 aprile 1979
Kristanna Loken

Kristanna Loken

Attrice statunitense
α 8 ottobre 1979
Mena Suvari

Mena Suvari

Attrice statunitense
α 13 febbraio 1979
Michael Owen

Michael Owen

Calciatore inglese
α 14 dicembre 1979
Norah Jones

Norah Jones

Cantante e compositrice statunitense
α 30 marzo 1979
Riccardo Scamarcio

Riccardo Scamarcio

Attore italiano
α 13 novembre 1979
Roberto Saviano

Roberto Saviano

Scrittore e saggista italiano
α 22 settembre 1979
Roberto Speranza

Roberto Speranza

Politico italiano
α 4 gennaio 1979
Rosario Dawson

Rosario Dawson

Attrice statunitense
α 9 maggio 1979
Sara Di Vaira

Sara Di Vaira

Ballerina italiana
α 19 settembre 1979
Silvia Toffanin

Silvia Toffanin

Giornalista e presentatrice TV italiana
α 26 ottobre 1979
Stormy Daniels

Stormy Daniels

Pornostar statunitense
α 17 marzo 1979
Valentino Rossi

Valentino Rossi

Campione di motociclismo italiano
α 16 febbraio 1979
Vittoria Risi

Vittoria Risi

Pornostar italiana
α Anno 1979