Biografie

Kenneth Branagh

Kenneth Branagh
Kenneth Branagh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Kenneth Branagh

Biografia Il nuovo Olivier

Kenneth Charles Branagh nasce il 10 dicembre del 1960 a Belfast, Irlanda del Nord, secondo di tre figli in una famiglia proletaria protestante. Nel 1969 i Branagh si trasferiscono in Inghilterra, a Reading, in cerca di nuove opportunità di lavoro per il padre. Le sue radici irlandesi non verranno mai assorbite dallo stile di vita inglese, ma diventeranno invece un tratto caratteristico dell'uomo e dell'artista, sensibile al problema del conflitto d'identità di un individuo.

All'età di quindici anni Kenneth Branagh assiste ad una rappresentazione di "Hamlet", con Derek Jacobi nel ruolo del principe danese, e l'esperienza, seguita da un illuminante incontro con Jacobi stesso, lo spinge a decidere di diventare attore.

Questo è uno dei momenti che segnano la crescita del giovane Branagh. Egli stesso sente che lasciare l'Inghilterra per lavorare in Australia come professionista è un primo passo verso una nuova fase della sua vita.

Dal 1979 al 1981 frequenta la Royal Academy of Dramatic Arts di Londra dove si diploma. Ma Branagh riceveva proposte di scrittura già prima di terminare il corso accademico, che fra l'altro si concluse con una produzione di Amleto, in cui interpretava il protagonista. Già qui erano evidenti le sue qualità istrioniche. Inoltre, in Accademia intesse rapporti professionali molto importanti, sia con colleghi attori che con insegnanti dell'accademia, ancora duraturi.

Conclude gli studi al RADA nel Dicembre del 1981, vincendo vari premi tra cui il "Bancroft Gold Medal". Nello stesso periodo viene scritturato in una produzione di Another Country, nel West End di Londra, nel ruolo di Judd. Questa interpretazione gli permette di attirare l'interesse della critica e vincere, nel 1982, il "Society of West End Theatres' Award" come miglior nuova promessa del teatro inglese e il "Plays and Players' Award" come miglior attore emergente.

Da quel momento inizia un'intensa attività come attore di teatro, cinema e televisione ed in seguito di regista teatrale. Il primo è un ingaggio televisivo nel ruolo di Billy in "Too Late to Talk to Billy", un dramma per la BBC di Graham Reid, ambientato nella sua natia Belfast. Accettare questo ruolo non è subito facile, le riprese televisive hanno luogo a Belfast, ma le date di tali riprese coincidono con i giorni di rappresentazione di "Amleto". La prima decisione di Branagh è quella di rifiutare la parte di Billy per non dover rinunciare a prendere parte al dramma shakespeariano, ma essendo davvero l'attore più adatto al personaggio i produttori trovano un punto d'incontro per permettergli di non rinunciare. Questo è per Branagh il primo assaggio del lavoro frenetico e cerebralmente impegnativo, come ricorda in Beginning, che caratterizzerà costantemente la sua ascesa artistica.

Di questo periodo fanno parte gli sceneggiati Boy in the Bush, girato in Australia, Coming Through (inno alla giovinezza dello scrittore D.H. Lawrence) e Fortunes of War, che dà inizio al suo sodalizio artistico e sentimentale con Emma Thompson. Sempre nello stesso periodo Branagh inizia le sue collaborazioni con la Royal Shakespeare Company, vestendo in scena i panni di Laerte Re di Navarra nel leggendario Enrico V.

Nel 1987, stanco delle pressioni "statali" e della forte staticità della RSC, crea una propria compagnia teatrale e poco dopo una casa di produzione cinematografica, la Renaissance Films. Nel 1989 sposa Emma Thompson e gira il suo primo lungometraggio, Enrico V, film che lo ha consacrato il nuovo Laurence Olivier. Ottiene anche un discreto successo televisivo con le serie "Billy trilogy" e "The boy in the bush.

Nel 1991, a Los Angeles, sotto la supervisione di Sidney Pollack, Branagh realizza un thriller: "L'Altro Delitto", cui seguono il cortometraggio "Il Canto del Cigno" (anch'esso candidato all'Oscar) e Gli Amici di Peter, entrambi del 1992. Nel 1993 realizza in Italia "Molto Rumore per Nulla", ottenendo un vasto successo di pubblico e di critica. In seguito viene chiamato alla corte di Francis Ford Coppola per la realizzazione del Frankestein di Mary Shelley, progetto che se sulla carta si presenta avventuroso e di sicuro successo, nella realtà si rivela un completo disastro sia economico che di immagine.

Il primo ottobre del 1995 Branagh annuncia ufficialmente, nel corso di una conferenza stampa, la sua separazione da Emma Thompson. Nello stesso anno escono il piccolo e delizioso "Nel bel mezzo di un gelido inverno", premiato a Venezia e Othello, in cui l'attore irlandese interpreta magistralmente la parte di Jago. All'inizio del 1996 si sparge la voce di una sua nuova relazione con l'attrice Helena Bonham Carter, sua compagna di sventura in Frankestein, ma la relazione sarà ufficializzata solo all'inizio del 1998.

Nel 1996 gira Hamlet nella versione integrale di quattro ore, realizzando il suo sogno di sempre: portare ad una vasta platea il più celebre testo shakesperiano nella sua interezza poetica. Il film ottiene un discreto successo di critica e due nomination agli Oscar, ma si risolve in un generale insuccesso economico. Dopo la realizzazione di questa impresa titanica, Branagh preferisce prendersi un paio di anni sabbatici e si dedica esclusivamente alla recitazione cinematografica.

Sono del biennio 1997/98 "The Gingerbread Man" di Robert Altman, "Celebrity" di Woody Allen, "The Proposition" e "The theory of flight", quest'ultimo girato con la Bonham Carter. Del 2000, "Pene d'amor perdute", film in cui Branagh affida il testo shakespaeriano al musical, spostando la trama al 1939, nel pieno periodo in cui Hollywood vive il felice momento di "Via col vento" e "Ombre rosse".

Una delle sue ultime fortunate interpretazioni è stata il professor Gilderoy Hallock, in "Harry Potter e la camera dei segreti" (2002), trasposizione cinematografica di uno dei fortunati romanzi di J.K. Rowling.

Nel 2006, con la regia di "As You Like It - Come vi piace", Kenneth Branagh è tornato a firmare un nuovo adattamento di un grande classico di Shakespeare. In un periodo in cui i protagonisti dei fumetti Marvel passano dal cinema per diventare dei sicuri blockbuster, la casa editrice Marvel ha affidato a Branagh la regia del film "Thor", la cui uscita è prevista per l'anno 2011.

3 fotografie

Foto e immagini di Kenneth Branagh

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Kenneth Branagh ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Kenneth Branagh nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Kenneth Branagh

4 biografie

Nati lo stesso giorno di Kenneth Branagh

Bono

Bono

Cantante irlandese, U2
α 10 maggio 1960
Adam Clayton

Adam Clayton

Musicista britannico, U2
α 13 marzo 1960
Anthony Robbins

Anthony Robbins

Formatore motivazionale statunitense
α 29 febbraio 1960
Antonello Piroso

Antonello Piroso

Giornalista e conduttore tv italiano
α 7 dicembre 1960
Antonio Banderas

Antonio Banderas

Attore spagnolo
α 10 agosto 1960
Atom Egoyan

Atom Egoyan

Regista canadese di origini armene
α 19 luglio 1960
Ayrton Senna

Ayrton Senna

Pilota F1 brasiliano
α 21 marzo 1960
ω 1 maggio 1994
Barbara De Rossi

Barbara De Rossi

Attrice e conduttrice tv italiana
α 9 agosto 1960
Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

Scrittore e conduttore tv italiano
α 26 ottobre 1960
Carlo Clavarino

Carlo Clavarino

Dirigente d'azienda italiano
α Anno 1960
Carlo Zannetti

Carlo Zannetti

Cantautore, musicista e scrittore italiano
α 10 marzo 1960
Carol Alt

Carol Alt

Modella e attrice statunitense
α 1 dicembre 1960
Colin Firth

Colin Firth

Attore inglese
α 10 settembre 1960
Diego Armando Maradona

Diego Armando Maradona

Allenatore ed ex calciatore argentino
α 30 ottobre 1960
Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Comico, conduttore televisivo e cabarettista italiano
α 4 luglio 1960
Erin Brockovich

Erin Brockovich

Attivista statunitense
α 22 giugno 1960
Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti

Fisica italiana
α 29 ottobre 1960
Francesco Schettino

Francesco Schettino

Comandante noto per il naufragio della Costa Concordia del 2012
α 14 novembre 1960
Giorgio Panariello

Giorgio Panariello

Attore, comico e conduttore tv italiano
α 30 settembre 1960
Graziano Delrio

Graziano Delrio

Politico italiano
α 27 aprile 1960
Heather Parisi

Heather Parisi

Ballerina e soubrette statunitense naturalizzata italiana
α 27 gennaio 1960
Hugh Grant

Hugh Grant

Attore inglese
α 9 settembre 1960
Jean-Claude Van Damme

Jean-Claude Van Damme

Attore belga
α 18 ottobre 1960
Jean-Michel Basquiat

Jean-Michel Basquiat

Artista statunitense
α 22 dicembre 1960
ω 12 agosto 1988
Jeffrey Dahmer

Jeffrey Dahmer

Serial killer statunitense
α 21 maggio 1960
ω 28 novembre 1994
John F. Kennedy Jr.

John F. Kennedy Jr.

Avvocato e giornalista statunitense
α 25 novembre 1960
ω 16 luglio 1999
José Luis Zapatero

José Luis Zapatero

Politico spagnolo
α 4 agosto 1960
Julianne Moore

Julianne Moore

Attrice statunitense
α 3 dicembre 1960
Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

Cantautore e rocker italiano
α 13 marzo 1960
Massimo Gramellini

Massimo Gramellini

Giornalista e scrittore italiano
α 2 ottobre 1960
Maurizio Cattelan

Maurizio Cattelan

Artista italiano
α 21 settembre 1960
Michael Stipe

Michael Stipe

Cantante statunitense, R.E.M.
α 4 gennaio 1960
Nicky Nicolai

Nicky Nicolai

Cantante jazz italiana
α 28 gennaio 1960
Nigella Lawson

Nigella Lawson

Giornalista, conduttrice tv e chef inglese
α 6 gennaio 1960
Patrick De Gayardon

Patrick De Gayardon

Paracadutista francese
α 23 gennaio 1960
ω 13 aprile 1998
Pierluigi Collina

Pierluigi Collina

Ex arbitro italiano di calcio
α 13 febbraio 1960
Rafael Benitez

Rafael Benitez

Allenatore di calcio spagnolo
α 16 aprile 1960
Rosario Fiorello

Rosario Fiorello

Show man italiano
α 16 maggio 1960
Sean Penn

Sean Penn

Attore statunitense
α 17 agosto 1960
Sergio Cammariere

Sergio Cammariere

Cantautore e musicista jazz italiano
α 15 novembre 1960
Stefania Giannini

Stefania Giannini

Accademica e politica italiana
α 18 novembre 1960
Steve Vai

Steve Vai

Chitarrista statunitense
α 6 giugno 1960
Tilda Swinton

Tilda Swinton

Attrice inglese
α 5 novembre 1960
Tim Cook

Tim Cook

Dirigente d'azienda statunitense, CEO di Apple
α 1 novembre 1960
Tony Hadley

Tony Hadley

Cantante inglese, Spandau Ballet
α 2 giugno 1960
Walter Zenga

Walter Zenga

Allenatore, ex portiere italiano
α 28 aprile 1960
Yulia Tymoshenko

Yulia Tymoshenko

Leader politica ed imprenditrice ucraina
α 27 novembre 1960