Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Biografia Nel Circo della vita e dello spettacolo

Alessandro Baricco è uno scrittore tra i più conosciuti e amati dai lettori di narrativa in Italia. Nasce a Torino il 25 gennaio del 1958.

Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Studi e formazione

Si forma nella sua città sotto la guida di Gianni Vattimo, laureandosi in Filosofia con una tesi di Estetica. Studia contemporaneamente al conservatorio dove si diploma in pianoforte.

L'amore per la musica e per la letteratura, ispirano fin dall'inizio la sua attività di brillante saggista e di narratore.

Alessandro Baricco giovane

Una foto da giovane

Le prime pubblicazioni

Critico musicale scaltro e di notevole apertura, Alessandro Baricco esordisce inizialmente con un libro dedicato ad un autore apparentemente non nelle sue corde: Gioachino Rossini.

Baricco, giudicando a posteriori, sembrerebbe infatti più adatto ed orientato agli autori contemporanei o quantomeno "di tendenza".

Il titolo del libro è allettante: "Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Rossini", e trova un entusiasta editore presso Einaudi, anche se verrà poi ristampato da Il Melangolo.

Malgrado il bel saggio, però, la dilagante fama è, a quel tempo, ancora di là da venire.

Alessandro Baricco

Il successo letterario degli anni '90

Nel 1991 prende corpo il primo esempio della sua vena narrativa, "Castelli di Rabbia". Si tratta di un romanzo prontamente pubblicato da Bompiani che provoca fra l'altro alcune divisioni in critici e lettori.

Tale sorte sembra contrassegnare tutta l'attività di Alessandro Baricco, in tutti i campi in cui si è via via cimentato.

Amato o odiato, accusato di fatuità o difeso a spada tratta come uno dei pochi esempi di intellettuale eclettico e coerente (malgrado la sua fama, ha sempre rifiutato comparsate televisive di vario ordine e grado), il suo personaggio e il suo operare non lasciano mai indifferenti.

In questi anni collabora a trasmissioni radiofoniche. Esordisce in TV nel 1993 come conduttore di "L'amore è un dardo", una fortunata trasmissione di Rai 3 dedicata alla lirica, che rappresenta il tentativo di gettare un ponte tra quel mondo affascinante - ma spesso impenetrabile ai più - e il comune pubblico televisivo.

Alessandro Baricco

In seguito scrive e conduce "Pickwick, del leggere e dello scrivere ", programma tv dedicato alla letteratura, affiancato dalla giornalista a autrice Giovanna Zucconi (moglie di Michele Serra).

Per quanto riguarda invece la sua attività di osservatore del mondo, cura bellissime rubriche su "La Stampa" e "La Repubblica". Qui Baricco, con stile narrativo, stende articoli e riflessioni circa gli avvenimenti più disparati, dai tennisti ai concerti pianistici, dalle performance delle star del Pop alle rappresentazioni teatrali.

Il tentativo di Baricco è quello di ritrarre fatti legati alla quotidianità o al caravanserraglio mediatico, tramite un'ottica che porti il lettore a svelare quello che spesso si cela in seconda battuta dietro il grande circo che la realtà rappresenta.

Alessandro Baricco

Il frutto di questi pellegrinaggi nel girotondo della vita e dello spettacolo dà corpo ai due volumi di "Barnum" (recanti il sottotitolo, non a caso, di "Cronache dal Grande Show"), dal titolo omonimo della stessa rubrica.

Del 1993 è "Oceano mare", un libro di enorme successo.

Baricco e il rapporto con Internet a cavallo del nuovo millennio

Nel 1999 pubblica "City" per la cui promozione lo scrittore sceglie unicamente la strada telematica. L'unico spazio dove Baricco parla di City è il sito Internet appositamente creato: abcity (oggi non più attivo).

"Non mi sembra onesto parlare in pubblico di ciò che ho scritto. Tutto quello che avevo da dire su City l'ho scritto qui e ora me ne starò in silenzio".

Nel 1998, è protagonista di un'altra avventura televisiva, scaturita stavolta dalla pratica teatrale. Si tratta della trasmissione "Totem", durante la quale, prendendo spunto da alcune pagine di testi letterari, Baricco commenta e narra i passi più salienti di racconti e romanzi. In controluce fa riferimenti di ogni genere, in modo particolare di tipo musicale.

Per quanto riguarda il suo rapporto con il computer e la Rete, ha affermato, in una intervista:

La filosofia del link mi affascina, lo amo di per sé, come la filosofia del viaggio e dello scarto. Lo scrittore, però, viaggia fra i limiti della sua testa, e per la lettura la cosa affascinante è ancora sempre seguire il viaggio di uno. Credo che, di fatto, poi Conrad facesse questo: apriva delle finestre, entrava, si spostava. Flaubert faceva questo. Ma è egli stesso che ti detta il viaggio e tu segui. Quella libertà di vedere un testo e viaggiarci come tu vuoi mi sembra una libertà che non trovo così affascinante. Trovo più affascinante seguire un uomo che non ho mai conosciuto nel viaggio che ha intrapreso notando aspetti che lui stesso avrà notato o meno. Ripercorrere le sue orme, questa credo che sia la cosa affascinante della lettura.

Alessandro Baricco nel 1994 dà vita a Torino alla scuola di scrittura "Holden", dedicata alle tecniche narrative.

Alessandro Baricco

Alessandro Baricco autore teatrale e cinematografico

Alla produzione letteraria Baricco affianca quella di autore teatrale. Il suo primo testo è del 1996: "Davila Roa", portato in scena da Luca Ronconi. A questo, due anni dopo segue il monologo "Novecento": da qui Giuseppe Tornatore tra spunto per il film "La leggenda del pianista sull'oceano".

Nel 2004 Baricco riscrive e reinterpreta l'Iliade di Omero in 24 monologhi (più uno).

Del 2007 è invece "Moby Dick", portato in scena con, tra gli altri, Stefano Benni, Clive Russell e Paolo Rossi. Nello stesso anno si occupa della trasposizione cinematografica di "Seta" (2007, tratto dal suo romanzo breve del 1996).

Nel 2008 scrive e dirige come regista il suo primo film: "Lezione ventuno" è il suo primo film, del 2008, da lui scritto e diretto. Il film ruota attorno al personaggio del professor Mondrian Kilroy - già presente nel suo romanzo "City" (1999) - e ad una sua lezione - la numero 21 - riguardo alla nascita della nona sinfonia di Beethoven.

Dopo una pausa di sette anni torna in scena con le "Palladium Lectures" (2013), quattro lectio magistralis su quattro temi e quattro protagonisti, edite, nel 2014, da Feltrinelli. Sempre nel 2014, sempre con Feltrinelli, esce "Smith & Wesson", una pièce teatrale in due atti. Del 2016 sono le "Mantova Lectures", e "Palamede - L’eroe cancellato".

Nel 2017, con Francesco Bianconi dei Baustelle, porta in scena "Steinbeck, Furore, un ritorno alla lettura dei classici" (sul celebre romanzo Furore, di John Steinbeck).

Alessandro Baricco

Romanzi di Baricco

Altri importanti libri di Alessandro Baricco sin qui non ancora citati sono:

  • Senza sangue (2002)
  • Questa storia (2005)
  • La storia di Don Giovanni (2010)
  • Tetralogia "I Corpi": Emmaus (2009); "Mr Gwyn" (2011); "Tre volte all'alba" (2012); "La Sposa giovane" (2015).

Alessandro Baricco è stato sposato con Barbara Frandino, giornalista e sceneggiatrice. E' padre di due figli ed è un grande tifoso di calcio del Torino.

La sua nuova compagna è Gloria Campaner, pianista, di 28 anni più giovane.

Gli anni 2020

Nel 2020 riceve due riconoscimenti: il Premio europeo Charles Veillon per la saggistica (per il saggio "The Game" del 2018), e il Premio Campiello alla carriera.

Nello stesso anno pubblica poi in collaborazione con altri autori "The Game. Storie del mondo digitale per ragazzi avventurosi".

Nel 2021 porta a teatro, come regista, la trasposizione della sua storia "Smith & Wesson".

Nel gennaio del 2022 annuncia tramite i canali social e gli organi di stampa di essere affetto da una grave forma di leucemia, per la quale si sottoporrà a trapianto di midollo. A donargli le cellule staminali è la sorella Enrica Baricco, architetto, cinque anni più giovane di Alessandro.

Frasi di Alessandro Baricco

9 fotografie

Foto e immagini di Alessandro Baricco

Video Alessandro Baricco

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Alessandro Baricco nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Alessandro Baricco

Madonna

Madonna

Attrice e cantante, pop star statunitense
α 16 agosto 1958
Alberto di Monaco

Alberto di Monaco

Principe di Monaco
α 14 marzo 1958
Alberto Zangrillo

Alberto Zangrillo

Medico italiano
α 13 aprile 1958
Aldo Baglio

Aldo Baglio

Attore e comico italiano
α 28 settembre 1958
Alec Baldwin

Alec Baldwin

Attore statunitense
α 3 aprile 1958
Alessandro Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni

Attore e comico italiano
α 21 luglio 1958
Andie MacDowell

Andie MacDowell

Attrice statunitense
α 21 aprile 1958
Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

Cantante e tenore italiano
α 22 settembre 1958
Anna Politkovskaja

Anna Politkovskaja

Giornalista russa
α 30 agosto 1958
ω 7 ottobre 2006
Bill Watterson

Bill Watterson

Fumettista statunitense
α 5 luglio 1958
Bruce Dickinson

Bruce Dickinson

Cantante inglese, Iron Maiden
α 7 agosto 1958
Dario Franceschini

Dario Franceschini

Politico italiano
α 19 ottobre 1958
David Sylvian

David Sylvian

Musicista inglese
α 23 febbraio 1958
Domenico Dolce

Domenico Dolce

Stilista e imprenditore italiano, fondatore di Dolce e Gabbana
α 13 agosto 1958
Elisabetta Belloni

Elisabetta Belloni

Diplomatica e funzionaria italiana
α 1 settembre 1958
Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi

Conduttore tv italiano
α 5 febbraio 1958
ω 26 marzo 2018
Federica Sciarelli

Federica Sciarelli

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 ottobre 1958
Gary Oldman

Gary Oldman

Attore inglese
α 21 marzo 1958
Gianni Alemanno

Gianni Alemanno

Politico italiano
α 3 marzo 1958
Giuseppe Diana

Giuseppe Diana

Prete cattolico, vittima della camorra
α 4 luglio 1958
ω 19 marzo 1994
Giuseppe Sala

Giuseppe Sala

Politico, manager e dirigente d'azienda italiano
α 28 maggio 1958
Ivan Zazzaroni

Ivan Zazzaroni

Giornalista sportivo e commentatore tv italiano
α 26 gennaio 1958
Jamie Lee Curtis

Jamie Lee Curtis

Attrice statunitense
α 22 novembre 1958
Kate Bush

Kate Bush

Cantante inglese
α 30 luglio 1958
Keith Haring

Keith Haring

Artista neo-pop statunitense
α 4 maggio 1958
ω 16 febbraio 1990
Kevin Bacon

Kevin Bacon

Attore statunitense
α 8 luglio 1958
Lory Del Santo

Lory Del Santo

Showgirl e attrice italiana
α 28 settembre 1958
Maurizio de Giovanni

Maurizio de Giovanni

Scrittore italiano
α 31 marzo 1958
Maurizio Belpietro

Maurizio Belpietro

Giornalista e conduttore tv italiano
α 10 maggio 1958
Mehmet Ali Agca

Mehmet Ali Agca

Terrorista turco
α 19 gennaio 1958
Michael Jackson

Michael Jackson

Cantante statunitense
α 29 agosto 1958
ω 25 giugno 2009
Michelle Pfeiffer

Michelle Pfeiffer

Attrice statunitense
α 29 aprile 1958
Nichi Vendola

Nichi Vendola

Politico italiano
α 26 agosto 1958
Nicola Gratteri

Nicola Gratteri

Magistrato e saggista italiano
α 22 luglio 1958
Olaf Scholz

Olaf Scholz

Politico tedesco
α 14 giugno 1958
Pamela Prati

Pamela Prati

Attrice e showgirl italiana
α 26 novembre 1958
Paolo Cevoli

Paolo Cevoli

Comico italiano
α 29 giugno 1958
Paolo Del Debbio

Paolo Del Debbio

Giornalista italiano
α 2 febbraio 1958
Piero Marrazzo

Piero Marrazzo

Giornalista e politico italiano
α 29 luglio 1958
Raffaele Paganini

Raffaele Paganini

Ballerino italiano
α 28 settembre 1958
Rocco Papaleo

Rocco Papaleo

Attore e regista italiano
α 16 agosto 1958
Serena Grandi

Serena Grandi

Attrice italiana
α 23 marzo 1958
Serse Cosmi

Serse Cosmi

Allenatore di calcio italiano
α 5 maggio 1958
Sharon Stone

Sharon Stone

Attrice statunitense
α 10 marzo 1958
Simon Le Bon

Simon Le Bon

Cantante inglese, Duran Duran
α 27 ottobre 1958
Teresa Bellanova

Teresa Bellanova

Politica e sindacalista italiana
α 17 agosto 1958
Tim Burton

Tim Burton

Regista statunitense
α 25 agosto 1958
Tim Robbins

Tim Robbins

Attore statunitense
α 16 ottobre 1958
Tito Boeri

Tito Boeri

Economista italiano
α 3 agosto 1958
Ursula von der Leyen

Ursula von der Leyen

Politica belga
α 1 ottobre 1958
Veronica Guerin

Veronica Guerin

Giornalista irlandese
α 5 luglio 1958
ω 26 giugno 1996
Viggo Mortensen

Viggo Mortensen

Attore statunitense di origini danesi
α 20 ottobre 1958