Biografie

Michele Mirabella

Michele Mirabella
Michele Mirabella nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Michele Mirabella

Biografia

Michele Mirabella nasce il 7 luglio del 1943 a Bitonto, in Puglia, figlio di un ufficiale dell'esercito.

Dopo avere conseguito la maturità classica da privatista, si iscrive a Giurisprudenza ma poco dopo abbandona gli studi giuridici per frequentare la facoltà di Lettere e Filosofia.

Il teatro e il cinema

Laureatosi con lode, si dedica al teatro, sia nelle vesti di attore che nelle vesti di regista, protagonista di opere di Buchner, Beckett, Goldoni, Shakespeare, Brecht e Ruzante. Dopo avere diretto "Notte di guerra al museo del Prado", con Giorgio Aldini, nel 1975 recita al cinema per Romolo Guerrieri in "Salvo d'Acquisto", mentre l'anno successivo viene diretto da Pupi Avati in "Bordella".

Tra il 1979 e il 1980 torna sul grande schermo con "SuperAndy - Il fratello brutto di Superman", di Paolo Bianchini, e con "Odio le bionde", di Giorgio Capitani; all'inizio degli anni Ottanta cura vari spettacoli di drammaturgia popolare con Carmela Vincenti e Mariolina De Fano. In seguito si trasferisce a Roma, dove insieme con Ubaldo Lay conduce la trasmissione radiofonica "La luna nel pozzo".

Gli anni '80

Nel 1981 Michele Mirabella recita nel film "… E tu vivrai nel terrore! L'aldilà", di Lucio Fulci, ma soprattutto in "Ricomincio da tre", dove interpreta il nevrotico che affianca Gaetano (il personaggio interpretato da Massimo Troisi) nella prima parte del suo viaggio. Grazie al programma "Luna nuova all'antica italiana", nel 1982 incontra Toni Garrani, con il quale conduce - sempre in radio - "La luna sul treno", "Ma che vuoi, la luna?" e "Motonave Selenia" tra il 1983 e il 1985.

Nel frattempo, al cinema recita anche per Francesco Laudadio in "Grog", per Carlo Verdone in "Acqua e sapone", per Fabrizio De Angelis in "Thunder" e per Neri Parenti in "Fantozzi subisce ancora", dove presta il volto al ragionier Fonelli, il collega di Fantozzi che viene nominato megadirettore naturale del personale dopo avere aderito alla P2 e alla mafia e che organizza i giochi olimpici aziendali.

Dopo aver fatto parte del cast di "Vediamoci chiaro", lungometraggio di Luciano Salce, su Rai Radio 2 a partire dal 1986 Michele Mirabella è protagonista della trasmissione satirica "Tra Scilla e Cariddi" (che dura fino al 1989); nello stesso anno, viene diretto da Lamberto Bava in "Demoni 2… L'incubo ritorna" e nuovamente da Carlo Verdone in "Troppo forte".

Nel 1987, recita al fianco di Beppe Grillo nella commedia di Francesco Laudadio "Topo Galileo" e inizia a condurre su Raidue "L'Italia s'è desta", al fianco di Enzo Garinei: il programma dura dal dicembre del 1987 al giugno dell'anno successivo, per un totale di oltre cento puntate cui prendono parte anche Carmela Vincenti e Gianni Ciardo. Con lo stesso Ciardo, Mirabella è protagonista, nell'estate del 1988, di "Aperto per ferie", programma cui partecipano anche Garrani, Vittorio Viviani, Luca Damiani e Stefano Antonucci.

Gli anni '90

Nei primi anni Novanta l'artista pugliese scrive e presenta "VedRai", per poi lavorare come autore di "Ricomincio da due", con Raffaella Carrà, e di "Ciao Week end", con Giancarlo Magalli; nello stesso periodo fa coppia con Garrani in "Italian Magazzino". Autore e regista di "TGX" e di "Stasera mi butto", nel 1991 recita per Enzo De Caro nel film "Ladri di futuro" e per Michele Sordillo in "La cattedra", mentre l'anno successivo è diretto dal vignettista Sergio Staino (nelle inedite vesti di regista) in "Non chiamarmi Omar".

Nel 1993 ripropone il sodalizio con Garrani con "Ventieventi", rubrica satirica in onda dopo l'edizione della sera del Tg2; la coppia presenta anche "La luna di traverso" nel 1994, "Divertimento musicale per due corni e orchestra KV 522" nel 1996, "Mirabella - Garrani 2000 Sciò" nel 1997 e "Incenso, Mira… Bella e Garrani" nel 1998.

Elisir e i successivi riconoscimenti

Nel frattempo, Michele Mirabella in tv è anche protagonista di "Tivvùcumprà" e soprattutto di "Elisir", rubrica di medicina lanciata nel 1996. Nominato Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel giugno del 2000, anche grazie a "Elisir", nel 2001 riceve la laurea honoris causa in Farmacia dall'Università di Ferrara, che gli assegna il riconoscimento per la sua capacità di usare "un linguaggio esemplificativo ed essenziale" che non rinuncia al "rigore scientifico" e permette di diffondere la "cultura della scienza del farmaco". In occasione della cerimonia di consegna, Michele tiene una lectio doctoralis denominata "La più bella del villaggio. Riflessi e riflessioni dello specchio televisivo": due anni più tardi pubblica per l'editore Robin il volume "La più bella del villaggio", ispirato alla lectio.

Dopo avere vinto il Premio Cimitile nella sezione Giornalismo nel 2003 e il Premio Azzarita (dedicato al direttore dell'Ansa Leonardo Azzarita) nel 2005, Mirabella pubblica per Armando Editore "Lo spettatore vitruviano".

Nell'estate del 2010 presenta "Cominciamo bene Estate", talk show mattutino in onda su Raitre; sulla stessa rete a partire da settembre è il conduttore di "Apprescindere", che dura fino al giugno del 2012.

Da ottobre di quell'anno diventa il presentatore di "Buongiorno Elisir", in onda dal lunedì al venerdì sulla terza rete Rai; nel frattempo, pubblica per Mondadori il libro "Cantami, o mouse".

Frasi di Michele Mirabella

5 fotografie

Foto e immagini di Michele Mirabella

Video Michele Mirabella

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Michele Mirabella ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Michele Mirabella nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Michele Mirabella

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Michele Mirabella

Mal

Mal

Cantante britannico naturalizzato italiano
α 27 febbraio 1943
Albano Carrisi

Albano Carrisi

Cantante italiano
α 20 maggio 1943
Amedeo di Savoia-Aosta

Amedeo di Savoia-Aosta

Imprenditore italiano
α 27 settembre 1943
Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

Cardinale e arcivescovo cattolico italiano
α 14 gennaio 1943
Anna Maria Cancellieri

Anna Maria Cancellieri

Prefetto italiano
α 22 ottobre 1943
Antonio Tabucchi

Antonio Tabucchi

Scrittore italiano
α 24 settembre 1943
ω 25 marzo 2012
Arthur Ashe

Arthur Ashe

Tennista statunitense
α 10 luglio 1943
ω 6 febbraio 1993
Ben Kingsley

Ben Kingsley

Attore inglese
α 31 dicembre 1943
Billie Jean King

Billie Jean King

Tennista statunitense
α 22 novembre 1943
Bobby Fischer

Bobby Fischer

Campione di scacchi statunitense
α 9 marzo 1943
ω 17 gennaio 2008
Carlo Tavecchio

Carlo Tavecchio

Dirigente sportivo
α 13 luglio 1943
Catherine Deneuve

Catherine Deneuve

Attrice francese
α 22 ottobre 1943
Christopher Walken

Christopher Walken

Attore statunitense
α 31 marzo 1943
David Cronenberg

David Cronenberg

Regista canadese
α 16 marzo 1943
Edie Sedgwick

Edie Sedgwick

Artista, modella e attrice statunitense
α 20 aprile 1943
ω 16 novembre 1971
George Harrison

George Harrison

Cantante e musicista inglese, Beatles
α 25 febbraio 1943
ω 29 novembre 2001
George Benson

George Benson

Cantante e chitarrista statunitense
α 22 marzo 1943
Gianni Rivera

Gianni Rivera

Politico ed ex calciatore italiano
α 18 agosto 1943
Gigi Meroni

Gigi Meroni

Calciatore italiano
α 24 febbraio 1943
ω 15 ottobre 1967
Giorgio Squinzi

Giorgio Squinzi

Imprenditore italiano
α 18 maggio 1943
Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky

Giurista italiano
α 1 giugno 1943
Jacques Attali

Jacques Attali

Economista e scrittore francese
α 1 novembre 1943
Janis Joplin

Janis Joplin

Cantante statunitense
α 19 gennaio 1943
ω 4 ottobre 1970
Jef Raskin

Jef Raskin

Informatico statunitense, inventore del Macintosh
α 9 marzo 1943
ω 26 febbraio 2005
Jim Morrison

Jim Morrison

Cantante statunitense, Doors
α 8 dicembre 1943
ω 3 luglio 1971
Joe Pesci

Joe Pesci

Attore statunitense
α 9 febbraio 1943
John Kerry

John Kerry

Politico statunitense
α 11 dicembre 1943
Joni Mitchell

Joni Mitchell

Cantautrice canadese
α 7 novembre 1943
Julio Iglesias

Julio Iglesias

Cantante spagnolo
α 23 settembre 1943
Keith Richards

Keith Richards

Chitarrista inglese, Rolling Stones
α 18 dicembre 1943
Laura Biagiotti

Laura Biagiotti

Stilista italiana
α 4 agosto 1943
ω 26 maggio 2017
Lech Walesa

Lech Walesa

Politico polacco, Nobel per la pace
α 29 settembre 1943
Luciana Savignano

Luciana Savignano

Ballerina italiana
α Anno 1943
Lucio Battisti

Lucio Battisti

Cantautore italiano
α 5 marzo 1943
ω 9 settembre 1998
Lucio Dalla

Lucio Dalla

Cantautore italiano
α 4 marzo 1943
ω 1 marzo 2012
Marcello Pera

Marcello Pera

Politico italiano
α 28 gennaio 1943
Mario Monti

Mario Monti

Economista italiano
α 19 marzo 1943
Massimo Fini

Massimo Fini

Scrittore e giornalista italiano
α 19 novembre 1943
Michele Guardì

Michele Guardì

Autore tv italiano
α 5 giugno 1943
Mick Jagger

Mick Jagger

Cantante inglese, Rolling Stones
α 26 luglio 1943
Orietta Berti

Orietta Berti

Cantante italiana
α 1 giugno 1943
Raffaella Carrà

Raffaella Carrà

Conduttrice TV italiana
α 18 giugno 1943
Robert De Niro

Robert De Niro

Attore statunitense
α 17 agosto 1943
Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni

Cantautore italiano
α 25 giugno 1943
Roberto Colaninno

Roberto Colaninno

Manager e imprenditore italiano
α 16 agosto 1943
Roger Waters

Roger Waters

Musicista inglese, Pink Floyd
α 6 settembre 1943
Sam Shepard

Sam Shepard

Commediografo, attore e scrittore statunitense
α 5 novembre 1943
ω 27 luglio 2017
Sharon Tate

Sharon Tate

Attrice statunitense
α 24 gennaio 1943
ω 9 agosto 1969
Toto Cutugno

Toto Cutugno

Cantautore italiano
α 7 luglio 1943
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Giornalista italiano
α 25 giugno 1943