Biografie

Gianmarco Pozzecco

Gianmarco Pozzecco
Gianmarco Pozzecco nelle opere letterarie

Biografia Spumeggiando a canestro

Gianmarco Pozzecco nasce a Gorizia il 15 settembre 1972. Nonostante sia nato a Gorizia e sia cresciuto cestisticamente a Udine, Pozzecco è orgogliosamente triestino anche se finora non ha mai giocato con la squadra della sua città.

Esordisce in prima squadra nel 1991 con la maglia della Pallacanestro Udine in serie B1.

Nel 1993 approda in serie A con Livorno e inizia a mettere in mostra i suoi numeri tutti velocità, estro e genialità. Chiude la stagione con 10 punti in 17 minuti medi di impiego.

Gli anni 2000

L'estate successiva la Pallacanestro Varese si assicura le sue prestazioni. Con la canotta della storica società lombarda Pozzecco gioca fino al 2002 e vive i momenti più belli e vincenti della sua carriera. Con Varese vive il calvario della serie A2 ma una volta tornato tra i grandi emerge come leader in campo attirando su di se le attenzioni di tutto il panorama cestistico nazionale.

Non è tra i giocatori più alti del campionato (180 cm) tuttavia è dotato di una velocità e imprevedibilità non comuni per un playmaker di scuola italiana. Inoltre Gianmarco Pozzecco abbina un gran tiro da tre punti e una straordinaria visione del gioco che gli permette di vincere per sette anni consecutivi la classifica degli assist-men del campionato italiano.

Con Varese vince il Campionato italiano e la Supercoppa nel 1999 oltre a partecipare all'ultimo McDonald's Championship a Parigi.

Di lui si vocifera anche tra i campioni NBA; Tim Duncan dei San Antonio Spurs dichiara: "mi ha impressionato quel piccolo giocatore con i capelli rossi".

L'eccentricità di Pozzecco è contagiosa e contribuisce a far nascere il "personaggio Pozzecco". Tra il 2000 e il 2001 conduce insieme a Samantha De Grenet la trasmissione "Candid Camera Show" su Italia 1, affermandosi ancora una volta per la sua simpatia. Sono numerose le sue apparizioni in TV e la sua popolarità supera anche quella di mostri sacri del basket come Dino Meneghin e Carlton Myers.

Nel 2001 Pozzecco si afferma come miglior marcatore del campionato con 27 punti di media a gara: è il punto più alto della parabola agonistica del "Poz".

Negli Stati Uniti

Finito il campionato si imbarca per gli Stati Uniti dove cerca di convincere qualche franchigia a dargli una chance nel campionato NBA. Gioca una summer league con i Toronto Raptors ma l'età (29 anni) e il fisico minuto non gli permettono di competere con i possenti giganti americani.

Torna dagli USA con molta amarezza e le motivazioni non sono più le stesse.

Il ritorno in Italia

Nel 2002 dà una svolta alla carriera firmando per la Fortitudo Bologna.

Con la squadra emiliana arriva secondo in Eurolega (Coppa dei Campioni) e in Italia, ma gioca sempre meno. La panchina lo innervosisce e nell'aprile 2005 dopo aver strappato dalle mani dell'allenatore la lavagna degli schemi in una partita, gli viene risolto il contratto.

Ripiega nella seconda divisione spagnola per non perdere il treno che porta agli europei con la nazionale.

Con la nazionale di basket

Con la maglia azzurra Gianmarco Pozzecco ha sempre avuto un rapporto di amore-odio. L'esordio risale al 1997; nel 1998 fa parte della spedizione che arriva sesta ai mondiali. Il temperamento difficile da gestire porta Pozzecco alla collisione con il CT Tanjevic che lo tiene fuori dalla rosa che vince l'Europeo del 1999.

Torna in nazionale con Carlo Recalcati (suo allenatore ai tempi dello scudetto di Varese) ma prima degli Europei del 2003 è autore di una marachella pozzecchiana. Durante il ritiro a Bormio, di notte, stufo dell'austerità del ritiro, prende senza permesso il pulmino della squadra alla ricerca di svago. E' cacciato dal ritiro ma Recalcati gli dà una seconda possibilità convocandolo per le Olimpiadi di Atene: Pozzecco diventa decisivo nella vittoria dell'argento.

Disputa anche gli Europei del 2005 ed è uno dei pochi che salva la faccia.

La vita privata e l'addio al basket giocato

A lungo fidanzato con la nota pallavolista Maurizia Cacciatori, nell'estate del 2004, i due all'ultimo momento hanno annullato le programmate nozze.

Nel 2006 Pozzecco si trova a giocare in Russia con il Khimky Mosca, in una sorta di esilio forzato. Il suo carattere difficile da controllare gli ha chiuso le porte di molti club italiani ma sono in molti a sperare che al termine del contratto possa tornare in Italia. E così è: nel 2007 torna in patria. Inizialmente sembra accasarsi alla Virtus Bologna, poi Gianmarco ci ripensa poco prima di firmare: alla fine di luglio 2007 firma un contratto con l'Orlandina Basket, squadra di Capo d'Orlando (Messina).

Lascia il basket professionistico nel maggio del 2008, dando pubblicamente annuncio ad Avellino alla fine della sua ultima gara.

La carriera di allenatore

Nel novembre 2012 viene nominato nuovo allenatore dell'UPEA Capo d'Orlando in sostituzione di Massimo Bernardi (Legadue). Prende in mano la squadra in ultima posizione (0-6) e chiude la stagione all'undicesimo posto. In estate decide di prolungare il suo rapporto con l'Orlandina Basket.

Nella stagione 2013/2014 diventa l'allenatore di Matteo Soragna e Gianluca Basile, suoi ex-compagni in Nazionale, ingaggiati nel mercato estivo dalla dirigenza paladina. La sua Orlandina chiude seconda in stagione regolare e arriverà in finale perdendo la serie 3-0 contro l'Aquila Basket Trento.

Il 13 giugno 2014 Gianmarco Pozzecco firma un contratto biennale con la Pallacanestro Varese, nella massima serie (Serie A).

Frasi di Gianmarco Pozzecco

4 fotografie

Foto e immagini di Gianmarco Pozzecco

Video Gianmarco Pozzecco

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Gianmarco Pozzecco ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Gianmarco Pozzecco nelle opere letterarie

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Gianmarco Pozzecco

Eminem

Eminem

Cantante Rap statunitense
α 17 ottobre 1972
Nek

Nek

Cantautore italiano
α 6 gennaio 1972
Morgan

Morgan

Cantante e autore italiano
α 23 dicembre 1972
J-Ax

J-Ax

Rapper e cantautore italiano
α 5 agosto 1972
Pif

Pif

Conduttore tv, autore tv, regista e scrittore italiano
α 4 giugno 1972
Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi

Presentatrice TV e attrice italiana
α 11 novembre 1972
Anna Falchi

Anna Falchi

Modella e attrice italiana
α 22 aprile 1972
Ben Affleck

Ben Affleck

Attore e regista statunitense
α 15 agosto 1972
Benedetta Parodi

Benedetta Parodi

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 6 agosto 1972
Cameron Diaz

Cameron Diaz

Attrice statunitense
α 30 agosto 1972
Carmen Electra

Carmen Electra

Attrice statunitense
α 20 aprile 1972
Dita Von Teese

Dita Von Teese

Modella, showgirl statunitense
α 28 settembre 1972
Edoardo Leo

Edoardo Leo

Attore e regista italiano
α 21 aprile 1972
Emanuele Filiberto di Savoia

Emanuele Filiberto di Savoia

Personaggio televisivo italiano
α 22 giugno 1972
Eva Henger

Eva Henger

Ex pornostar, soubrette tv ungherese
α 2 novembre 1972
Fabio Volo

Fabio Volo

Conduttore TV, scrittore e attore italiano
α 23 giugno 1972
Geri Halliwell

Geri Halliwell

Cantante inglese
α 6 agosto 1972
Gianluca Grignani

Gianluca Grignani

Cantautore italiano
α 7 aprile 1972
Giuseppe Povia

Giuseppe Povia

Cantautore italiano
α 19 novembre 1972
Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow

Attrice statunitense
α 28 settembre 1972
Jennifer Garner

Jennifer Garner

Attrice statunitense
α 17 aprile 1972
Jenny McCarthy

Jenny McCarthy

Modella e attrice statunitense
α 1 novembre 1972
Jude Law

Jude Law

Attore inglese
α 29 dicembre 1972
Laura Freddi

Laura Freddi

Showgirl, attrice e conduttrice tv italiana
α 19 maggio 1972
Loredana Lecciso

Loredana Lecciso

Personaggio televisivo italiana
α 26 agosto 1972
Luis Figo

Luis Figo

Ex calciatore portoghese
α 4 novembre 1972
Natalia Estrada

Natalia Estrada

Showgirl spagnola
α 3 settembre 1972
Petra Magoni

Petra Magoni

Cantante italiana
α 27 luglio 1972
Rebecca Romijn

Rebecca Romijn

Modella e attrice statunitense
α 6 novembre 1972
Roberto Ruspoli

Roberto Ruspoli

Personaggio televisivo italiano
α 27 luglio 1972
Rozsa Tassi

Rozsa Tassi

Pornostar ungherese
α 29 giugno 1972
Rubens Barrichello

Rubens Barrichello

Pilota F1 brasiliano
α 23 maggio 1972
Samuel Romano

Samuel Romano

Cantante italiano
α 7 marzo 1972
Sete Gibernau

Sete Gibernau

Pilota motociclista spagnolo
α 15 dicembre 1972
Stefano Bollani

Stefano Bollani

Pianista jazz italiano
α 5 dicembre 1972
Stefano Bettarini

Stefano Bettarini

Personaggio tv, ex calciatore italiano
α 6 febbraio 1972
Valeria Mazza

Valeria Mazza

Modella argentina
α 17 febbraio 1972
Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea

Attore italiano
α 14 febbraio 1972
Vito Crimi

Vito Crimi

Politico italiano, M5S
α 1 gennaio 1972
Zinedine Zidane

Zinedine Zidane

Allenatore ed ex calciatore francese
α 23 giugno 1972