Biografie

Emma Thompson

Emma Thompson
Emma Thompson nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Emma Thompson

Biografia Talento globale

Nata il 15 aprile 1959 a Londra, Emma Thompson è figlia e sorella d'arte: sia i genitori (Phyllida Law e Eric Thompson, l'interprete della serie "The magic roundabout") che la sorella (Sophie Thompson) sono attori decisamente apprezzati. Dopo aver frequentato la Camden School, un istituto per sole ragazze, e il Newnham College di Cambridge, Emma entra in contatto con il mondo della recitazione come attrice in spettacoli comici e cabarettista: decisamente lontana dalla figura di interprete compassata e seriosa che la contraddistinguerà in futuro in diversi drammi in costume, muove i primi passi nello spettacolo con il suo fidanzato Hugh Laurie (sì, proprio il futuro Dr. House), con cui recita nella sit-com "The young ones"; poi si dedica anche al teatro ed entra nel gruppo dei Footlights, che in passato ha visto nella proprie fila anche Eric Idle e John Cleese dei Monty Python.

La serie "Thompson", scritta per la Bbc, segna il suo passaggio ai ruoli drammatici. Poco dopo, mentre lavora a un'altra serie, "Fortunes of War", incontra e si innamora di Kenneth Branagh: diventerà suo marito. Il sodalizio con Branagh, però, va oltre l'aspetto sentimentale, e diventa ben presto professionale: per lui, infatti, Emma Thompson recita in diverse pellicole: gli adattamenti shakespeariani "Molto rumore per nulla" ed "Enrico V", ma anche un noir ad ambientazione contemporanea, "L'altro delitto", e soprattutto la divertente e amara commedia "Gli amici di Peter", dove peraltro torna a collaborare con Stephen Fry, suo vecchio compagno di cabaret.

Il talento di Emma cresce sempre di più, anche lontano dalla guida del marito: non è un caso che l'attrice conquisti, grazie a "Casa Howard" (1992) di James Ivory, un Oscar e un Golden Globe come migliore attrice. L'Oscar, peraltro, arriva anche per la sceneggiatura dell'adattamento cinematografico di "Ragione e sentimento", il celebre romanzo di Jane Austen.

Siamo a metà degli anni Novanta: Emma Thompson si contraddistingue con una serie di performance che la segnalano come una delle migliori interpreti del panorama internazionale: svetta soprattutto in "Quel che resta del giorno", ancora di James Ivory (insieme con Anthony Hopkins), e in "Jim Sheridan - Nel nome del padre", che le vale una nomination all'Oscar e un Golden Globe per il ruolo dell'avvocatessa che combatte tra mille difficoltà per ottenere la scarcerazione di Daniel Day Lewis.

Le sue doti di attrice drammatica, però, non vanno a intaccare la sua spinta ironica, e il suo talento da commediante emerge sia in "Due metri di allergia" (strepitosi i duetti con Jeff Goldblum) sia in "Junior" (il suo primo lavoro a Hollywood), dove si prende cura di un Arnold Schwarzenegger alle prese con una strana gravidanza. A proposito di parti, in "Maybe baby" ritrova il suo vecchio compagno Hugh Laurie; pellicole più sofisticate sono, invece, "Carrington" e "Love actually - L'amore davvero", al fianco di Alan Rickman e Hugh Grant.

L'intensità dei suoi ruoli drammatici, d'altra parte, si fa apprezzare nell'esordio alla regia dello stesso Rickman, "L'ospite d'inverno", in cui la Thompson veste i panni di una vedova che deve fare i conti con una elaborazione del lutto dolorosa; dello stesso periodo sono la miniserie "Angels" in America, diretta da Mike Nichols, in cui interpreta un angelo; il film politico "I colori della vittoria", dello stesso Nichols, in cui presta il volto alla moglie del governatore interpretato da John Travolta; e soprattutto "Immagini", nel quale propone una giornalista che sceglie di ribellarsi al regime dittatoriale argentino.

Dopo aver divorziato da Branagh, Emma Thompson sposa nel 2003 Greg Wise, che le aveva già regalato nel 1999 una figlia, Gaia Romilly. Il 2003 è evidentemente un anno magico, visto che, insieme con Alan Rickman, la Thompson entra a far parte del cast della saga di Harry Potter: nel ruolo della professoressa di Divinazione della scuola di Hogwarts, Sibilla Cooman, prende parte a "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban", "Harry Potter e l'ordine della fenice" e "Harry Potter e i doni della morte: parte II".

Le sue doti di interprete eclettica, poi, vengono confermate dalla partecipazione ai film della serie di "Tata Matilda" (di cui è anche sceneggiatrice), a "Ritorno a Brideshead" (dramma in costume alquanto intenso), a "Vero come la finzione" (con Dustin Hoffman), a "An education" e a "I love Radio Rock".

In Italia Emma Thompson è doppiata soprattutto da Emanuela Rossi (che le ha prestato la voce tra l'altro in "Ragione e sentimento", "Junior", "Vero come la finzione", "Harry Potter e l'ordine della fenice", "Maybe baby", "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban" e "Harry Potter e i doni della morte: parte II") e da Roberta Greganti, sua voce tra l'altro in "Nanny McPhee - Tata Matilda", "I love Radio Rock" e "Ritorno a Brideshead".

Aforismi di Emma Thompson

6 fotografie

Foto e immagini di Emma Thompson

Commenti

Non ci sono commenti per Emma Thompson.

Argomenti e biografie correlate

Emma Thompson nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Emma Thompson

11 biografie

Nati lo stesso giorno di Emma Thompson

Raf

Raf

Cantante italiano
α 29 settembre 1959
Barbie

Barbie

La bambola più famosa al mondo
α 9 marzo 1959
Prince

Prince

Cantante e musicista statunitense
α 7 giugno 1959
ω 21 aprile 2016
Alfonso Pecoraro Scanio

Alfonso Pecoraro Scanio

Politico italiano
α 13 marzo 1959
Angus Young

Angus Young

Chitarrista scozzese, AC/DC
α 29 marzo 1959
Antonio Cornacchione

Antonio Cornacchione

Attore e comico italiano
α Anno 1959
Antonio Pappano

Antonio Pappano

Direttore d'orchestra inglese
α 30 dicembre 1959
Antonio Ingroia

Antonio Ingroia

Politico, ex magistrato italiano
α 31 marzo 1959
Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 9 dicembre 1959
Bryan Adams

Bryan Adams

Cantante, rocker canadese
α 5 novembre 1959
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Allenatore italiano
α 10 giugno 1959
Carmen Russo

Carmen Russo

Ballerina e personaggio tv italiana
α 3 ottobre 1959
Ferzan Ozpetek

Ferzan Ozpetek

Regista turco naturalizzato italiano
α 3 febbraio 1959
Francesco Storace

Francesco Storace

Politico italiano
α 25 gennaio 1959
Gabriella Carlucci

Gabriella Carlucci

Presentatrice TV italiana, deputato della Repubblica
α 28 febbraio 1959
Giancarlo Siani

Giancarlo Siani

Giornalista italiano, vittima della camorra
α 19 settembre 1959
ω 23 settembre 1985
Hugh Laurie

Hugh Laurie

Attore inglese
α 11 giugno 1959
Jeanette Winterson

Jeanette Winterson

Scrittrice inglese
α 27 agosto 1959
John McEnroe

John McEnroe

Tennista statunitense, ex campione mondiale
α 16 febbraio 1959
Kevin Spacey

Kevin Spacey

Attore statunitense
α 26 luglio 1959
Luc Besson

Luc Besson

Regista francese
α 19 marzo 1959
Luciano Spalletti

Luciano Spalletti

Allenatore di calcio italiano
α 7 marzo 1959
Magic Johnson

Magic Johnson

Atleta statunitense, basket
α 14 agosto 1959
Marco Baldini

Marco Baldini

Conduttore tv e radiofonico italiano
α 3 settembre 1959
Maurizio Crozza

Maurizio Crozza

Comico, imitatore e presentatore tv italiano
α 5 dicembre 1959
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

Politico italiano
α 3 ottobre 1959
Paul Cayard

Paul Cayard

Velista statunitense
α 19 maggio 1959
Rupert Everett

Rupert Everett

Attore inglese
α 29 maggio 1959
Sam Raimi

Sam Raimi

Regista e attore statunitense
α 23 ottobre 1959
Toni Servillo

Toni Servillo

Attore italiano
α 9 agosto 1959
Val Kilmer

Val Kilmer

Attore statunitense
α 31 dicembre 1959
Youssou N'Dour

Youssou N'Dour

Cantante senegalese
α 1 ottobre 1959