Biografie

Patrioti italiani

Il senso della nazione e l'eroismo dell'Unità d'Italia

L'amore per la patria, il senso della nazione e l'eroismo dell'Unità d'Italia attraverso le biografie di personaggi simbolo del patriottismo vissuto sotto la bandiera tricolore.

Eleonora Pimentel Fonseca

e

Siamo liberi in fine Eleonora de Fonseca, marchesa di Pimentel, nasce a Roma il 13 gennaio 1752 da una famiglia di origine portoghese approdata Roma e, successivamente, a Napoli. Molto incline alle lettere, sin da giovane compone versi arcadici molto apprezzati che la proiettano fra i...Leggi di più
Santorre di Santarosa

e

Quei che a Sfacteria dorme Annibale Santorre de' Rossi di Pomarolo, conte di Santarosa, nasce a Savigliano (Cuneo) il 18 novembre 1783. Ha appena dieci anni quando parte con il padre, ufficiale dell'esercito sardo - che cadrà nel 1796, nel corso della battaglia di Mondovì - per le campagne...Leggi di più
Silvio Pellico

, e

Versi d'unione Silvio Pellico nasce a Saluzzo (Cuneo) il 24 giugno del 1789. Comincia gli studi a Torino per proseguirli in Francia, a Lione, presso uno zio al quale suo padre Onorato lo affida per avviarlo al commercio, mestiere di famiglia. Ma, come si vedrà, le inclinazioni del giovane...Leggi di più
Gino Capponi

e

Ispirare la cultura Gino Capponi nasce a Firenze, con il titolo di marchese, il 13 settembre 1792 da una famiglia di antica nobiltà fiorentina, risalente al 1200, che nei secoli ha dato alla città cinquantasette priori e dieci gonfalonieri. Divisasi in cinque rami, tutti molto potenti...Leggi di più
Ciro Menotti

Contro la dominazione dello straniero Ciro Menotti nasce a Carpi (Modena) il 22 gennaio 1798. In giovane età diventa uno dei membri della carboneria italiana. Si oppone alla dominazione austriaca in Italia, appoggiando subito l'idea di un'Italia unita. Il suo obiettivo è quello di liberare...Leggi di più
Massimo d'Azeglio

, , e

L'arte, la cultura e la passione civile Massimo Taparelli, marchese d'Azeglio, nasce a Torino il 24 ottobre 1798. Con la famiglia vive da esule a Firenze durante l'occupazione francese del Piemonte. Poi, dopo la caduta di Napoleone, frequenta i corsi universitari a Torino. Intraprende poi...Leggi di più
Vincenzo Gioberti

, e

Coscienza religiosa e spirito patriottico In una Torino oppressa dalla dominazione francese, come auspice di un nuovo secolo di risveglio nazionale, il 5 aprile del 1801 viene al mondo Vincenzo Gioberti. Sin da piccolo frequenta ambienti cattolici e nella fede orienta anche i suoi studi: nel...Leggi di più
Carlo Cattaneo

, , e

Pragmatismo e lungimiranza Carlo Cattaneo nasce a Milano il 15 giugno del 1801. Allievo del filosofo e giurista liberale Gian Domenico Romagnosi, nel 1824 si laurea in giurisprudenza. Dal 1828 al 1838 è redattore degli "Annali universali di statistica". Grande sostenitore del progresso...Leggi di più
Nicolò Tommaseo

, e

Dissolutezza e compunzione Nicolò Tommaseo nasce a Sebenico, in Dalmazia, il 9 ottobre del 1802, da genitori veneti. Dopo i primi studi a Sebenico e poi a Spalato, in seminario, il richiamo delle radici di famiglia lo porta ad iscriversi all'università di Padova, dove consegue la laurea in...Leggi di più
Francesco Domenico Guerrazzi

e

Patriota irrequieto Francesco Domenico Guerrazzi nasce a Livorno il 12 agosto 1804, da Francesco Donato e Teresa Ramponi. La sua indole di polemista spesso violento lo porta, già da ragazzo, a duri scontri con il padre fino alla fuga da casa. Patriota mazziniano, politico e, soprattutto,...Leggi di più
Giuseppe Mazzini

, e

Spirito indomito Il padre del Risorgimento italiano nasce a Genova il 22 giugno 1805, terzogenito di tre bambini. Era stato preceduto dalle due sorelle, Rosa e Antonietta. Ragazzino sveglio e vivace, già adolescente sente vivo e forte l'interesse per le tematiche politiche, soprattutto...Leggi di più
Enrico Cialdini

, e

Fra patriottismo ed efferatezza Nato a Castelvetro, in provincia di Modena, l'8 agosto 1811, Enrico Cialdini manifesta sin da giovanissimo un'ardente passione patriottica. Nel 1831 abbandona gli studi in medicina per prendere parte alla rivoluzione modenese, atto che gli costa l'esilio. E'...Leggi di più
Luigi Settembrini

e

Anima di artista e di patriota Luigi Settembrini nasce a Napoli il 17 aprile 1813. Il padre Raffaele è avvocato e nel 1799 aveva fatto parte della Guardia Nazionale, patendo un anno di carcere. Luigi cresce assimilando dalla sua stessa famiglia gli ideali di libertà, l'odio verso la...Leggi di più
Carlo Pisacane

Eran trecento eran giovani e forti e sono morti! Carlo Pisacane nasce a Napoli il 22 agosto 1818 da famiglia aristocratica: sua madre è Nicoletta Basile de Luna e suo padre è il duca Gennaro Pisacane di San Giovanni. Nel 1826 quest'ultimo muore prematuramente lasciando la famiglia in...Leggi di più
Nino Bixio

, e

Risorgimento combattivo Nino Bixio (nato Gerolamo) nasce il 2 ottobre 1821 a Genova. Suo padre è il direttore della Zecca di Genova, mentre la madre è Colomba Caffarelli. All'età di nove anni un drammatico evento lo segna profondamente, la morte della madre. Presto il padre Tommaso si...Leggi di più
Silvio Spaventa

e

Paladino della giustizia amministrativa Silvio Spaventa, filosofo - nonché fratello del più noto Bertrando - e politico, nasce a Bomba, in quel di Pisa, il 12 maggio 1822. Compie gli studi nei seminari di Chieti e, successivamente, di Montecassino, nel quale diviene allievo ed amico di padre...Leggi di più
Antonio Stoppani

, e

La storia naturale del Bel Paese Antonio Stoppani, letterato e scienziato nei campi della geologia e della paleontologia, nasce a Lecco il 15 agosto 1824. Compie gli studi in seminario e nel 1848 viene ordinato sacerdote. Nel marzo dello stesso anno prende parte attiva, in qualità di...Leggi di più
Goffredo Mameli

e

Tragedia di un patriota Poeta e patriota italiano morto prematuramente all'età di soli ventidue anni, Goffredo Mameli nasce a Genova il 5 settembre 1827 da un Ammiraglio della marina sarda e dalla marchesa Adelaide Zoagli Lomellini. Cagionevole di salute, compie i primi studi sotto la guida...Leggi di più
Paolo Mantegazza

, , e

Ricerche e selezioni tra natura e chimica Paolo Mantegazza nasce il 31 ottobre del 1831 a Monza. La madre Laura Solera Mantegazza è ricordata come una delle donne più attive nella lotta politica per la costituzione dello stato italiano: partecipa con il figlio appena sedicenne alla Cinque...Leggi di più
Ippolito Nievo

e

In difesa della terra Ippolito Nievo nasce a Padova da Antonio Nievo, nobile magistrato mantovano, e da Adele Marin, nobildonna veneziana figlia di un patrizio e della contessa friulana Ippolita di Colloredo; Ippolito Nievo sarà particolarmente legato al nonno Carlo Marin. Trascorre...Leggi di più
Ernesto Teodoro Moneta

e ,

Apostolo della pace fra libere genti Ernesto Teodoro Moneta nasce a Milano il 20 settembre 1833. La sua famiglia appartiene alla più antica nobiltà milanese e da due generazioni è attiva nel commercio e nell'industria dei detersivi. La fabbrica di famiglia è stata fondata dal nonno a cui...Leggi di più
Guglielmo Oberdan

Un martire a Trieste Quando a Trieste, il giorno 1 febbraio del 1858, Josepha Maria Oberdank dà alla luce Wilhelm, è costretta ad imporgli il proprio cognome essendosi rifiutato, il padre naturale del bimbo, di riconoscerlo. Così Wilhelm Oberdank comincia a crescere, con un cognome sloveno...Leggi di più
Cesare Battisti

, e

Per la libertà di Trento e dell'Italia Giuseppe Cesare Battisti nasce il giorno 4 febbraio 1875 a Trento, periodo storico in cui la città fa parte dell'Impero austro-ungarico. I suoi genitori sono Cesare Battisti, commerciante, e Maria Teresa Fogolari, nobildonna. Dopo aver frequentato il...Leggi di più
Nazario Sauro

e

Nazario Sauro, militare e patriota italiano, nacque a Capodistria (Pola) il 20 settembre 1880. Irredentista istriano, ancora in giovane età ebbe il comando di piccoli piroscafi con i quali percorse tutto l'Adriatico, impratichendosi particolarmente delle coste dalmate, delle rotte in stretti...Leggi di più
Teresio Olivelli

, al

Il dono di sé per la vita degli altri Nato a Bellagio (Como) il giorno 7 gennaio 1916, Teresio Olivelli frequenta le ultime classi elementari a Zeme, dove la famiglia ritorna nella casa paterna. Dopo il Ginnasio a Mortara (PV) e il Liceo a Vigevano, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza...Leggi di più
Visita altre biografie nella categoria Storia

Biografie raggruppate per tema

Lascia un commento o un suggerimento