Biografie

Antonio Cabrini

Antonio Cabrini

Biografia Bell'Antonio vinci tutto

Oltre 350 partite in serie A, 35 reti in 15 stagioni. Tredici anni passati indossando la maglia della Juventus. Con la nazionale azzurra: 9 reti, 73 partite giocate, 10 volte con la fascia da capitano, campione del mondo nel 1982. Questi sono i numeri che riassumono la prestigiosa carriera calcistica di Antonio Cabrini, terzino sinistro, uno dei più longevi e affidabili difensori che la Juventus e la Nazionale italiana abbiano contato nella loro storia.

Nato a Cremona il giorno 8 ottobre 1957, esordisce appena sedicenne nella Cremonese, squadra della sua città; inizialmente gioca nel ruolo di Ala, poi Nolli, allenatore degli Allievi, cambia il suo ruolo. In questi anni gioca assieme ad altri ragazzi che arriveranno in serie A; tra questi vi sono De Gradi, Azzali, Gozzoli, Malgioglio e Cesare Prandelli, che Antonio considererà sempre come un fratello. Cabrini esordisce con la prima squadra nel campionato di Serie C del 1973-74: gioca solo tre volte ma diventa titolare l'anno dopo. Viene notato dalla Juventus che nel 1975 lo acquista ma lo manda a giocare un anno a Bergamo, nell'Atalanta, in Serie B, dove disputa un discreto campionato. Poi Antonio Cabrini approda alla Juventus, dove rimarrà come detto a lungo. L'esordio con la maglia bianconera arriva quando non è ancora ventenne, il 13 febbraio 1977, nella gara contro la Lazio, terminata con una vittoria juventina per 2-0. Nella sua prima stagione a Torino, Cabrini colleziona 7 presenze e una rete, conquistando subito il suo primo scudetto; è anche il primo scudetto bianconero per Giovanni Trapattoni, il nuovo allenatore che tanto vincerà con questa squadra.

Nella stagione successiva (1977-78) vince nuovamente il campionato: Cabrini diventa un titolare inamovibile e si afferma ben presto anche con la maglia azzurra. L'esordio in nazionale arriva ai campionati del mondo in Argentina, il 2 giugno 1978, quando entra in campo in sostituzione di Aldo Maldera.

Le sue caratteristiche di terzino con propensione all'attacco e al gol, unite ad una grande espressione di solidità difensiva e alla sua continuità negli anni, fanno di Cabrini uno dei più grandi calciatori italiani di ogni tempo. Alla sua popolarità contribuisce anche il suo bell'aspetto, tanto che verrà soprannominato il "Bell'Antonio".

Con la Juventus arrivano altri due scudetti (1980-81 e 1981-82), poi l'attesissimo appuntamento in agenda è quello dei mondiali di Spagna 1982. Il CT della nazionale italiana Enzo Bearzot schiera il ventiquattrenne Cabrini come titolare. Cabrini sarà protagonista di questo storico mondiale: tra gli eventi salienti si ricordano il suo gol del 2-1 contro l'Argentina e il rigore sbagliato (sul punteggio di 0-0) contro la Germania Ovest, durante la finalissima, poi comunque vinta dagli azzurri.

Tronato in bianconero con la Juventus conquista altri due scudetti, la Coppa Italia del 1982-83, la Coppa delle Coppe nel 1983-84, la Coppa dei Campioni nel 1984-85, la Coppa Intercontinentale nel 1985. Cabrini ha occasione di vestire la fascia di capitano, sia in bianconero che in azzurro, succedendo al suo compagno di squadra Gaetano Scirea.

Cabrini gioca nella Juventus fino al 1989, anno in cui passa al Bologna. Chiude la carriera con gli emiliani nel 1991.

Gioca l'ultima partita in azzurro nell'ottobre del 1987 con 9 reti all'attivo, un record per un difensore: Cabrini lascia il posto di difensore sinistro a Paolo Maldini, un altro giocatore che per molti anni sarà protagonista azzurro in quella zona del campo.

Cabrini non si allontana dal mondo del calcio e lavora come commentatore in tv, fino al 2000 quando intraprende la carriera di allenatore. Allena l'Arezzo in serie C1 (2001-2001), poi il Crotone (2001) e il Pisa (2004). Nella stagione 2005-2006 siede sulla panchina del Novara. Nel 2007 e fino al mese di marzo 2008 diviene Commissario Tecnico della nazionale di calcio della Siria.

Nel'autunno del 2008 tornerà alla ribalta, almeno mediatica, come uno dei concorrenti protagonisti del programma tv "L'isola dei famosi".

Frasi di Antonio Cabrini

4 fotografie

Foto e immagini di Antonio Cabrini

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Antonio Cabrini ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

5 biografie

Nati lo stesso giorno di Antonio Cabrini

Linus

Linus

Conduttore radiofonico italiano
α 30 ottobre 1957
Carosello

Carosello

Evento tv degli anni '60 e '70
α 3 febbraio 1957
ω 1 gennaio 1977
Cocco Bill

Cocco Bill

Cowboy, personaggio dei fumetti creato da Jacovitti
α 28 marzo 1957
Alessandro Profumo

Alessandro Profumo

Banchiere e manager italiano
α 17 febbraio 1957
Alessandro Sallusti

Alessandro Sallusti

Giornalista italiano
α 2 febbraio 1957
Andrea Pininfarina

Andrea Pininfarina

Imprenditore ed ingegnere italiano
α 26 giugno 1957
ω 7 agosto 2008
Arturo Brachetti

Arturo Brachetti

Attore, trasformista e regista teatrale italiano
α 13 ottobre 1957
Barbara d'Urso

Barbara d'Urso

Attrice e conduttrice TV italiana
α 7 maggio 1957
Bruno Arena

Bruno Arena

Comico italiano
α 12 gennaio 1957
Cesare Prandelli

Cesare Prandelli

Allenatore di calcio italiano
α 19 agosto 1957
Claudio Bisio

Claudio Bisio

Attore e comico italiano
α 19 marzo 1957
Claudio Lotito

Claudio Lotito

Imprenditore italiano, presidente della Lazio calcio
α 9 maggio 1957
Daniel Day-Lewis

Daniel Day-Lewis

Attore inglese
α 29 aprile 1957
Dario Vergassola

Dario Vergassola

Comico italiano
α 3 maggio 1957
Dicky Eklund

Dicky Eklund

Ex pugile statunitense
α 9 maggio 1957
Domenico Scilipoti

Domenico Scilipoti

Medico e politico italiano
α 26 agosto 1957
Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri

Cantautore italiano
α 5 giugno 1957
Enrico Boselli

Enrico Boselli

Politico italiano
α 7 gennaio 1957
Enrico Giovannini

Enrico Giovannini

Economista italiano
α 6 giugno 1957
Ethan Coen

Ethan Coen

Regista statunitense
α 21 settembre 1957
Fabio Tacchella

Fabio Tacchella

Chef italiano
α 13 settembre 1957
Fran Drescher

Fran Drescher

Attrice statunitense
α 30 settembre 1957
Franco Frattini

Franco Frattini

Politico italiano
α 14 marzo 1957
Frank Schätzing

Frank Schätzing

Scrittore tedesco
α 28 maggio 1957
Gabriella Dorio

Gabriella Dorio

Atleta italiana
α 27 giugno 1957
Geena Davis

Geena Davis

Attrice statunitense
α 21 gennaio 1957
Giovanni Storti

Giovanni Storti

Attore, cabarettista e comico italiano
α 20 febbraio 1957
John Turturro

John Turturro

Attore e regista statunitense
α 28 febbraio 1957
Lilli Gruber

Lilli Gruber

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 19 aprile 1957
Luis Antonio Gokim Tagle

Luis Antonio Gokim Tagle

Cardinale e arcivescovo cattolico filippino
α 21 giugno 1957
Massimo Ciavarro

Massimo Ciavarro

Attore e produttore italiano
α 7 novembre 1957
Michele Zarrillo

Michele Zarrillo

Cantautore italiano
α 13 giugno 1957
Nick Hornby

Nick Hornby

Scrittore e sceneggiatore inglese
α 17 aprile 1957
Nino D'Angelo

Nino D'Angelo

Cantante italiano
α 21 giugno 1957
Osama Bin Laden

Osama Bin Laden

Terrorista saudita, fondamentalista islamico sunnita, fondatore e leader di al-Qaida
α 10 marzo 1957
ω 2 maggio 2011
Paolo Nespoli

Paolo Nespoli

Astronauta e ingegnere italiano
α 6 aprile 1957
Riccardo Iacona

Riccardo Iacona

Giornalista e conduttore tv italiano
α 27 aprile 1957
Sid Vicious

Sid Vicious

Musicista punk inglese, Sex Pistols
α 10 maggio 1957
ω 2 febbraio 1979
Silvio Orlando

Silvio Orlando

Attore italiano
α 30 giugno 1957
Spike Lee

Spike Lee

Regista statunitense
α 20 marzo 1957
Steve Buscemi

Steve Buscemi

Attore e regista statunitense
α 13 dicembre 1957
Susanna Tamaro

Susanna Tamaro

Scrittrice italiana
α 12 dicembre 1957
Urbano Cairo

Urbano Cairo

Imprenditore e manager italiano
α 21 maggio 1957
Vincenzo Salemme

Vincenzo Salemme

Attore e regista italiano
α 24 luglio 1957