Biografie

Luca Zingaretti

Luca Zingaretti
Film e DVD di Luca Zingaretti

Biografia Alter ego protagonista

Luca Zingaretti nasce a Roma l'11 novembre del 1961. Questo attore italiano ha legato da molti anni a questa parte la sua figura artistica a quella del commissario Montalbano, l'omonimo eroe nato dalla penna del grande scrittore siciliano Andrea Camilleri.

Fratello maggiore di Nicola Zingaretti, politico italiano eletto Presidente della Provincia di Roma nel 2008, Luca sin da subito manifesta la propria vocazione per la recitazione. L'iscrizione all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma, ai danni dell'Università, che abbandona, lo conferma senz'altro. Quando il giovanissimo Zingaretti si iscrive all'Accademia infatti, nel 1982, tra i suoi insegnanti c'è proprio quel Camilleri di cui ricoprirà in futuro le vesti del suo personaggio più celebre, in una serie televisiva per giunta seguitissima dal pubblico.

L'allievo Zingaretti è tra i più promettenti anche grazie alle sue frequentazioni collaterali in stage di specializzazione, sempre molto importanti per l'evoluzione della sua carriera. Dopo la Silvio D'Amico infatti, Luca Zingaretti prende parte ai workshop di danza diretti dal grande ballerino Maurice Béjart, completando così la propria tecnica di attore a trecentosessanta gradi.

L'esordio a teatro è vicino e arriva grazie ad un grande autore, che mette gli occhi addosso al giovane attore romano. È Luca Ronconi infatti, a volerlo nella sua compagnia teatrale e Zingaretti prende parte agli spettacoli teatrali da lui diretti, come "Santa Giovanna" e "Le due commedie in commedia".

Per tutti gli anni '80 in pratica, Luca Zingaretti si fa conoscere dal pubblico romano, calcando le scene per la compagnia di Ronconi e lavorando, contemporaneamente, per registi come Sandro Sequi e Marco Mattolini. Sin da questi primi anni, l'attore romano si rivela duttile, artisticamente versatile, in grado di ricoprire con eguale bravura sia ruoli di discendenza classicheggiante che parti più squisitamente moderne e attuali. Si alterna in spettacoli come Il "Tito Andronico" di Shakespeare e "Le tre sorelle" di Cechov, rivestendo panni inconsueti e distanti per natura come nello spettacolo del contemporaneo Martin Sherman, il "Bent". Gli spettacoli a cui prende parte vanno in scena nei migliori teatri di Roma.

Il 1987 poi, è l'anno del suo esordio al cinema. Anche questo primo lavoro arriva grazie ad un grande autore: il cineasta Giuliano Montaldo infatti, lo scrittura per un ruolo secondario nel film "Gli occhiali d'oro", liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Giorgio Bassani e ambientato negli anni '30, primo periodo delle leggi razziali in Italia. È proprio in questi anni che Luca Zingaretti inizia anche a lavorare per il piccolo schermo, dando subito a vedere la sua predilezione per le produzioni "impegnate". "Il giudice istruttore" di Florestano Vancini e Gianluigi Calderone è una di queste infatti, così come la fiction dedicata alla vita giovanile di Benito Mussolini, nella quale Zingaretti ricopre il ruolo di Pietro Nenni, senza dimenticare lo sceneggiato tratto dal romanzo di Fenoglio, "Una questione privata", di cui anche fa parte.

Nel 1993 torna al cinema con il film "E quando lei morì fu lutto nazionale", di Lucio Gaudino, ma è nel film di Marco Risi, "Il branco", girato l'anno dopo, nel 1994, che Luca Zingaretti si afferma come ottimo attore drammatico, in grado di spaziare a seconda del genere e del ruolo offertogli. In questa pellicola infatti, Zingaretti è un brutale stupratore, ruolo che gli consente di dimostrare tutto il suo valore, tale da portarlo da quel momento in poi a lavorare a pellicole decisamente più importanti, e per registi di un certo spessore, come Ricky Tognazzi, il quale nel 1996 lo vuole nel suo film "Vite strozzate". Nel frattempo, l'attore romano gira i film "Senza pelle", del 1994, di Alessandro D'Alatri, e "L'anno prossimo vado a letto alle dieci", del 1995 e per la regia di Angelo Orlando.

Prima di diventare Montalbano però, Luca Zingaretti prende parte con successo a due film importanti: nel 1997 gira "Artemisia" e nel 1998 "Tu ridi", guidato dai fratelli Taviani. Quest'anno è anche quello de boss mafioso Pietro Favignana, che Zingaretti interpreta nella fiction La Piovra 8, recitando al fianco di Raoul Bova.

La Sicilia allora, resta sullo sfondo e l'anno dopo, nel 1999, Luca Zingaretti esordisce in tv nei panni del commissario Salvo Montalbano, nel primo storico episodio intitolato "Il ladro di merendine". È un vero successo di pubblico e critica, che porta l'attore romano a diventare uno dei più apprezzati da parte del pubblico italiano, oltre che dalla stessa critica nazionale. Il sodalizio con il brusco e virile commissario siciliano creato da Camilleri dura più di dieci anni e per non restare intrappolato nello stereotipo del commissario, Zingaretti deve ridisegnarsi altri ruoli, completamenti opposti, tali da confermare la sua versatilità e capacità di essere attore a tutto tondo.

Recita così per due importantissime fiction-kolossal, "Jesus", del 1999, a fianco di Jeremy Sisto e in cui è l'apostolo Pietro, e "Perlasca. Un eroe italiano", del 2002 e per la regia di Alberto Negrin. Nel 2003, ad Agrigento, riceve l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Successivamente, dopo i film non molto fortunati "Texas '46", incentrato sul dopoguerra, e la commedia "Prima dammi un bacio" (con Stefania Rocca), Zingaretti si lega al bravo regista Roberto Faenza. Per lui, l'attore romano ricopre due ruoli distinti ma entrambi di spessore, e tutti e due nel 2005: prima è il parroco ammazzato dalla mafia, Don Puglisi, nell'apprezzato film "Alla luce del sole", e poi recita al fianco dell'ottima Margherita Buy nel sentimentale e sofisticato film "I giorni dell'abbandono", dove ricopre il ruolo del marito fedifrago.

Intanto, nel 2004 si separa dalla moglie, la giornalista e scrittrice Margherita d'Amico, nipote di Suso Cecchi d'Amico. Mentre l'anno dopo si lega all'attrice Luisa Ranieri, conosciuta sul set della fiction Cefalonia, che gli dà anche un figlio. E la nuova spinta sentimentale si riflette anche sulla sua carriera, che prende definitivamente il volo, tanto che nel 2010 viene premiato con due Nastri d'Argento entrambi come Miglior attore non protagonista, per i film "Il figlio più piccolo" di Pupi Avati e "La nostra vita" di Daniele Luchetti. Con quest'ultimo gira anche il noto "Mio fratello è figlio unico", nel 2007, tratto dal libro dello scrittore Antonio Pennacchi, "Il fascio comunista".

Sempre nel 2007 poi, lavora per Simona Izzo, in "Tutte le donne della mia vita", con Ricky Tognazzi, Vanessa Incontrada e Rosalinda Celentano. L'anno dopo invece, nel 2008, il regista Marco Tullio Giordana lo recluta per "Sanguepazzo", con Monica Bellucci, film che vede Luca Zingaretti nelle vesti dell'attore Osvaldo Valenti, un ufficiale della X Mas che decide di consegnarsi ai partigiani per cercare di salvarsi insieme alla sua fidanzata.

Infine, a conferma della sua versatilità e della sua professionalità, va detto che Zingaretti dal 2006 è direttore artistico di un festival dedicato al cinema documentario, che si chiama "Hai visto mai?" e si tiene ogni anno a Siena.

Nel 2007 dirige il suo primo spettacolo con "La sirena", tratto dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, del quale è anche curatore e adattatore.

Luca Zingaretti negli anni 2010

Al cinema, nella prima metà degli anni 2010, lo vediamo in: "La kryptonite nella borsa", regia di Ivan Cotroneo (2011); "Immaturi - Il viaggio", regia di Paolo Genovese (2012); "Il comandante e la cicogna", regia di Silvio Soldini (2012); "Romanzo di una strage", regia di Marco Tullio Giordana (2012); "Maldamore", regia di Angelo Longoni (2014); "Tempo instabile con probabili schiarite", regia di Marco Pontecorvo (2015).

Per la tv è presente in diverse fiction, tra cui: "Paolo Borsellino - I 57 giorni", regia di Alberto Negrin (2012); "Adriano Olivetti - La forza di un sogno", regia di Michele Soavi (2013); "Il giudice meschino", regia di Carlo Carlei (2014).

Nel 2016 torna a doppiare il pesciolino Marlin nel film d'animazione "Alla ricerca di Dory", personaggio che aveva già doppiato nel precedente celebre episodio "Alla ricerca di Nemo".

Frasi di Luca Zingaretti

4 fotografie

Foto e immagini di Luca Zingaretti

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Luca Zingaretti ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Film e DVD di Luca Zingaretti

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Luca Zingaretti

Enya

Enya

Cantante irlandese
α 17 maggio 1961
The Edge

The Edge

Chitarrista irlandese, U2
α 8 agosto 1961
Alba Parietti

Alba Parietti

Attrice e conduttrice tv italiana
α 2 luglio 1961
Alessandro Cecchi Paone

Alessandro Cecchi Paone

Giornalista e conduttore tv italiano
α 16 settembre 1961
Angelo D'Arrigo

Angelo D'Arrigo

Deltaplanista e ricercatore italiano
α 3 aprile 1961
ω 26 marzo 2006
Anna Oxa

Anna Oxa

Cantante italiana
α 28 aprile 1961
Barack Obama

Barack Obama

44° Presidente degli Stati Uniti d'America, premio Nobel
α 4 agosto 1961
Carl Lewis

Carl Lewis

Ex atleta statunitense
α 1 luglio 1961
Carlo Conti

Carlo Conti

Conduttore tv italiano
α 13 marzo 1961
Daniela Santanchè

Daniela Santanchè

Leader politico italiana
α 7 aprile 1961
Daniele Luttazzi

Daniele Luttazzi

Comico italiano
α 26 gennaio 1961
Daria Bignardi

Daria Bignardi

Conduttrice tv, giornalista e scrittrice italiana
α 14 febbraio 1961
Dennis Rodman

Dennis Rodman

Atleta, basket
α 13 maggio 1961
Diana Spencer

Diana Spencer

Principessa inglese
α 1 luglio 1961
ω 31 agosto 1997
Eddie Murphy

Eddie Murphy

Attore, comico e doppiatore statunitense
α 3 aprile 1961
Forest Whitaker

Forest Whitaker

Attore statunitense
α 15 luglio 1961
George Clooney

George Clooney

Attore statunitense
α 6 maggio 1961
Gianni Cuperlo

Gianni Cuperlo

Politico italiano
α 3 settembre 1961
Ilaria Alpi

Ilaria Alpi

Giornalista italiana, assassinata in Somalia
α 24 maggio 1961
ω 20 marzo 1994
Kelly Lang

Kelly Lang

Attrice statunitense (Beautiful)
α 25 luglio 1961
Larry Mullen Jr

Larry Mullen Jr

Musicista irlandese, batterista U2
α 31 ottobre 1961
Laura Boldrini

Laura Boldrini

Politica italiana
α 28 aprile 1961
Manu Chao

Manu Chao

Cantante francese di origini spagnole
α 21 giugno 1961
Margaret Mazzantini

Margaret Mazzantini

Attrice e scrittrice italiana
α 27 ottobre 1961
Maria De Filippi

Maria De Filippi

Autrice e conduttrice tv italiana
α 5 dicembre 1961
Maurizio Landini

Maurizio Landini

Sindacalista italiano, Fiom
α 7 agosto 1961
Meg Ryan

Meg Ryan

Attrice statunitense
α 19 novembre 1961
Michael J. Fox

Michael J. Fox

Attore canadese
α 9 giugno 1961
Moana Pozzi

Moana Pozzi

Pornostar italiana
α 27 aprile 1961
ω 15 settembre 1994
Mr. Forest

Mr. Forest

Comico e presentatore tv italiano
α 22 febbraio 1961
Nadia Comaneci

Nadia Comaneci

Atleta, ginnasta rumena
α 12 novembre 1961
Nerio Alessandri

Nerio Alessandri

Imprenditore italiano
α 8 aprile 1961
Oscar Giannino

Oscar Giannino

Giornalista italiano
α 1 settembre 1961
Paolo Bonolis

Paolo Bonolis

Conduttore TV italiano
α 14 giugno 1961
Paolo Fox

Paolo Fox

Astrologo e personaggio tv italiano
α 5 febbraio 1961
Peter Jackson

Peter Jackson

Regista neozelandese
α 31 ottobre 1961
Pierre Cosso

Pierre Cosso

Attore francese
α 24 settembre 1961
Roberta Pinotti

Roberta Pinotti

Politica italiana
α 20 maggio 1961
Roberto Cotroneo

Roberto Cotroneo

Giornalista, scrittore e critico letterario italiano
α 10 maggio 1961
Roberto Giacobbo

Roberto Giacobbo

Giornalista, scrittore, conduttore e autore tv
α 12 ottobre 1961
Stefano Belisari

Stefano Belisari

Cantante italiano, Elio e le Storie Tese
α 30 luglio 1961
Tim Roth

Tim Roth

Attore inglese
α 14 maggio 1961
Tom Ford

Tom Ford

Stilista e regista statunitense
α 27 agosto 1961
Vincent Gallo

Vincent Gallo

Regista e artista statunitense
α 11 aprile 1961
Walter Mazzarri

Walter Mazzarri

Allenatore di calcio italiano
α 1 ottobre 1961
Woody Harrelson

Woody Harrelson

Attore statunitense
α 23 luglio 1961
Wynton Marsalis

Wynton Marsalis

Compositore statunitense, trombettista jazz
α 18 ottobre 1961