Biografie

Anna Politkovskaja

Anna Politkovskaja
Anna Politkovskaja nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

Biografia Parole che fanno male

Anna Stepanovna Politkovskaja è stata una giornalista russa, voce critica di Vladimir Putin e dell'intervento militare in Cecenia.

Nasce a New York il 30 agosto 1958, figlia di due diplomatici sovietici di stanza presso le Nazioni Unite. La sua carriera giornalistica inizia nel 1982, due anni dopo aver conseguito la laurea all'Università di Mosca, quando comincia a scrivere per lo storico giornale della capitale, Izvestija, che lascia nel 1993. Un anno dopo è assistente di Egor Jakovlev, direttore della Obsčaja Gazeta, nonché collaboratore di Mikhail Gorbaciov. Nel 1998 compie il primo viaggio in Cecenia per intervistare il neo eletto presidente dell'ex repubblica sovietica, Aslan Mashkadov.

Un anno dopo lascia l'Obsčaja Gazeta per approdare ad un giornale piccolo e indipendente, la Novaja Gazeta, dove lavora fino al giorno della sua morte, il 7 ottobre 2006. A partire dal 2000, la Politkovskaja compie una serie di viaggi nelle repubbliche caucasiche (Cecenia, Daghestan ed Inguscezia), dove entra in contatto con le famiglie delle vittime, visita ospedali e campi profughi, intervista militari russi e civili ceceni, rimanendo inorridita dalle atrocità commesse dall'esercito nei confronti della popolazione civile.

Sulla Novaja Gazeta pubblica più di 200 articoli in cui denuncia l'operato russo nelle repubbliche separatiste, attacca le scelte politiche del nuovo presidente Vladimir Putin e dei primi ministri ceceni Ahmad Kadyrov e suo figlio Ramsan, entrambi sostenuti da Mosca. Avvalendosi delle testimonianze raccolte, la giornalista pubblica anche una serie di libri ("Un piccolo angolo d'inferno", "Diario russo 2003-2005", "Proibito parlare. Cecenia, Beslan, Teatro Dubrovka: le verità scomode della Russia di Putin", "La Russia di Putin e "Cecenia, il disonore russo").

Per la sua attività viene minacciata più volte di morte.

Nel 2001 è costretta a fuggire a Vienna in seguito alle intimidazioni ricevute via e-mail da Sergei Lapin, ufficiale dell'OMON (la polizia russa con delega di vigilare le ex repubbliche sovietiche), da lei accusato di crimini contro la popolazione civile cecena. Lapin viene arrestato e poi rilasciato nel 2002. Il processo riprende nel 2003 per concludersi, dopo numerose interruzioni, nel 2005 con una condanna per l'ex-poliziotto per abusi e maltrattamenti aggravati su un civile ceceno e per falsificazione di documenti.

Tra il 26 e il 27 ottobre 2002, Anna Politkovskaja collabora alla trattativa con i terroristi per il rilascio degli ostaggi, durante la crisi del Teatro Dubrovka di Mosca. Nonostante l'impegno della coraggiosa giornalista, le forze speciali russe fanno irruzione nel teatro, dopo aver pompato un misterioso agente chimico all'interno del sistema di ventilazione. Secondo le stime ufficiali, nelle operazioni muoiono 39 dei 40 terroristi e almeno 129 ostaggi.

Nel settembre 2004 è richiamata a trattare con i separatisti ceceni nella scuola di Beslan. Mentre viaggia verso la cittadina caucasica, Anna Politkovskaja è colpita da un improvviso malore e perde conoscenza. L'aereo è costretto a tornare indietro per permettere un suo immediato ricovero. Molti sospettano un tentativo di avvelenamento, ma la dinamica dell'accaduto non verrà mai chiarita del tutto.

In diverse occasioni la Politkovskaja aveva riconosciuto la pericolosità del suo lavoro: "Sono assolutamente convinta che il rischio sia parte del mio lavoro; il lavoro di una giornalista russa, e non posso fermarmi perché è il mio dovere [...] Credo che il compito di un dottore sia guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede".

Per il suo impegno ottiene prestigiosi riconoscimenti in tutto il mondo (l'Italia le conferisce nel 2006 il premio per il Giornalismo internazionale intitolato a Tiziano Terzani).

Anna Politkovskaja viene trovata cadavere nell'ascensore del suo palazzo il giorno 7 ottobre 2006. Secondo le ricostruzioni della polizia, la giornalista tornava nella sua abitazione dopo essersi recata al supermercato del quartiere. Dopo essere salita al settimo piano per posare i primi pacchi della spesa, scendeva per prenderne degli altri. Al pian terreno l'aspettava un killer, proprio di fronte all'ascensore. Appena aperte le porte, l'uomo avrebbe esploso contro di lei quattro colpi di pistola, più un altro di "sicurezza" alla nuca.

In base alle registrazione delle telecamere a circuito chiuso del supermercato, vengono incriminati tre uomini, Sergei Khadzhikurbanov, ex ufficiale anticrimine della Polizia Municipale di Mosca e due fratelli di origini cecena, Ibragim e Jabrail Makhmudov. Anche un ex ufficiale del FSB (i moderni servizi segreti russi) Pavel Ryaguzov, non incriminato dell'omicidio, ma legato ai tre, nonché accusato di abuso d'ufficio ed estorsione.

I funerali si svolgono il 10 ottobre presso il cimitero Troekurovskij di Mosca a cui partecipano più di mille persone, fra cui i colleghi e semplici ammiratori della giornalista, ma nessun esponente del governo russo. Il presidente Putin, pochi giorni dopo l'omicidio, in una conferenza stampa affermerà che la Politkovskaja "era ben conosciuta fra i giornalisti, gli attivisti per i diritti umani e in Occidente. Comunque, la sua influenza sulla vita politica russa era minima".

Citazioni di Anna Politkovskaja

3 fotografie

Foto e immagini di Anna Politkovskaja

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Anna Politkovskaja ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Anna Politkovskaja nelle opere letterarie Libri in lingua inglese

10 biografie

Nati lo stesso giorno di Anna Politkovskaja

Augusto Daolio

Augusto Daolio

Cantante italiano e leader storico dei Nomadi
α 18 febbraio 1947
ω 7 ottobre 1992
Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe

Scrittore statunitense
α 19 gennaio 1809
ω 7 ottobre 1849
Mario Lanza

Mario Lanza

Tenore italiano
α 31 gennaio 1921
ω 7 ottobre 1959
Natalia Ginzburg

Natalia Ginzburg

Scrittrice italiana
α 14 luglio 1916
ω 7 ottobre 1991
Pierangelo Bertoli

Pierangelo Bertoli

Cantautore italiano
α 5 novembre 1942
ω 7 ottobre 2002
Madonna

Madonna

Attrice e cantante, pop star statunitense
α 16 agosto 1958
Alberto di Monaco

Alberto di Monaco

Principe di Monaco
α 14 marzo 1958
Aldo Baglio

Aldo Baglio

Attore e comico italiano
α 28 settembre 1958
Alec Baldwin

Alec Baldwin

Attore statunitense
α 3 aprile 1958
Alessandro Baricco

Alessandro Baricco

Scrittore italiano
α 25 gennaio 1958
Alessandro Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni

Attore e comico italiano
α 21 luglio 1958
Andie MacDowell

Andie MacDowell

Attrice statunitense
α 21 aprile 1958
Andrea Bocelli

Andrea Bocelli

Cantante e tenore italiano
α 22 settembre 1958
Bill Watterson

Bill Watterson

Fumettista statunitense
α 5 luglio 1958
Bruce Dickinson

Bruce Dickinson

Cantante inglese, Iron Maiden
α 7 agosto 1958
Dario Franceschini

Dario Franceschini

Politico italiano
α 19 ottobre 1958
David Sylvian

David Sylvian

Musicista inglese
α 23 febbraio 1958
Domenico Dolce

Domenico Dolce

Stilista e imprenditore italiano, fondatore di Dolce e Gabbana
α 13 agosto 1958
Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi

Conduttore tv italiano
α 5 febbraio 1958
Gary Oldman

Gary Oldman

Attore inglese
α 21 marzo 1958
Gianni Alemanno

Gianni Alemanno

Politico italiano
α 3 marzo 1958
Giuseppe Diana

Giuseppe Diana

Prete cattolico, vittima della camorra
α 4 luglio 1958
ω 19 marzo 1994
Giuseppe Sala

Giuseppe Sala

Manager e dirigente d'azienda italiano
α 28 maggio 1958
Jamie Lee Curtis

Jamie Lee Curtis

Attrice statunitense
α 22 novembre 1958
Kate Bush

Kate Bush

Cantante inglese
α 30 luglio 1958
Keith Haring

Keith Haring

Artista neo-pop statunitense
α 4 maggio 1958
ω 16 febbraio 1990
Kevin Bacon

Kevin Bacon

Attore statunitense
α 8 luglio 1958
Maurizio de Giovanni

Maurizio de Giovanni

Scrittore italiano
α 31 marzo 1958
Mehmet Ali Agca

Mehmet Ali Agca

Terrorista turco
α 19 gennaio 1958
Michael Jackson

Michael Jackson

Cantante statunitense
α 29 agosto 1958
ω 25 giugno 2009
Michelle Pfeiffer

Michelle Pfeiffer

Attrice statunitense
α 29 aprile 1958
Nichi Vendola

Nichi Vendola

Politico italiano
α 26 agosto 1958
Pamela Prati

Pamela Prati

Attrice e showgirl italiana
α 26 novembre 1958
Paolo Cevoli

Paolo Cevoli

Comico italiano
α 29 giugno 1958
Piero Marrazzo

Piero Marrazzo

Giornalista e politico italiano
α 29 luglio 1958
Raffaele Paganini

Raffaele Paganini

Ballerino italiano
α 28 settembre 1958
Rocco Papaleo

Rocco Papaleo

Attore e regista italiano
α 16 agosto 1958
Serena Grandi

Serena Grandi

Attrice italiana
α 23 marzo 1958
Serse Cosmi

Serse Cosmi

Allenatore di calcio italiano
α 5 maggio 1958
Sharon Stone

Sharon Stone

Attrice statunitense
α 10 marzo 1958
Simon Le Bon

Simon Le Bon

Cantante inglese, Duran Duran
α 27 ottobre 1958
Tim Burton

Tim Burton

Regista statunitense
α 25 agosto 1958
Tim Robbins

Tim Robbins

Attore statunitense
α 16 ottobre 1958
Tito Boeri

Tito Boeri

Economista italiano
α 3 agosto 1958
Veronica Guerin

Veronica Guerin

Giornalista irlandese
α 5 luglio 1958
ω 26 giugno 1996
Viggo Mortensen

Viggo Mortensen

Attore statunitense di origini danesi
α 20 ottobre 1958
Alida Valli

Alida Valli

Attrice italiana
α 31 maggio 1921
ω 22 aprile 2006
Angelo D'Arrigo

Angelo D'Arrigo

Deltaplanista e ricercatore italiano
α 3 aprile 1961
ω 26 marzo 2006
Augusto Pinochet

Augusto Pinochet

Dittatore cileno
α 25 novembre 1915
ω 10 dicembre 2006
Bruno Lauzi

Bruno Lauzi

Cantautore italiano
α 8 agosto 1937
ω 24 ottobre 2006
Clay Regazzoni

Clay Regazzoni

Pilota F1 svizzero
α 5 settembre 1939
ω 15 dicembre 2006
Desmond Doss

Desmond Doss

Militare statunitense, obiettore di coscienza
α 7 febbraio 1919
ω 23 marzo 2006
Elisabeth Schwarzkopf

Elisabeth Schwarzkopf

Soprano tedesco naturalizzata inglese
α 9 dicembre 1915
ω 3 agosto 2006
Gerald Ford

Gerald Ford

38° Presidente degli Stati Uniti d'America
α 14 luglio 1913
ω 26 dicembre 2006
Giacinto Facchetti

Giacinto Facchetti

Calciatore italiano, dirigente dell'Inter
α 18 luglio 1942
ω 4 settembre 2006
Gillo Pontecorvo

Gillo Pontecorvo

Regista italiano
α 19 novembre 1919
ω 12 ottobre 2006
Irving Layton

Irving Layton

Poeta canadese
α 12 marzo 1912
ω 4 gennaio 2006
James Brown

James Brown

Cantante statunitense
α 3 maggio 1933
ω 25 dicembre 2006
John Kenneth Galbraith

John Kenneth Galbraith

Economista canadese
α 15 ottobre 1908
ω 29 aprile 2006
Joseph Barbera

Joseph Barbera

Fumettista statunitense
α 24 marzo 1911
ω 18 dicembre 2006
Lou Rawls

Lou Rawls

Cantante statunitense
α 1 dicembre 1933
ω 6 gennaio 2006
Luca Coscioni

Luca Coscioni

Politico italiano
α 16 luglio 1967
ω 20 febbraio 2006
Mario Merola

Mario Merola

Cantante italiano
α 6 aprile 1937
ω 12 novembre 2006
Milton Friedman

Milton Friedman

Economista statunitense, premio Nobel
α 31 luglio 1912
ω 16 novembre 2006
Mimmo Rotella

Mimmo Rotella

Artista italiano
α 7 ottobre 1918
ω 9 gennaio 2006
Oriana Fallaci

Oriana Fallaci

Giornalista e scrittrice italiana
α 29 giugno 1929
ω 15 settembre 2006
Richard Kuklinski

Richard Kuklinski

Noto criminale statunitense
α 11 aprile 1935
ω 5 marzo 2006
Robert Altman

Robert Altman

Regista statunitense
α 20 febbraio 1925
ω 20 novembre 2006
Saddam Hussein

Saddam Hussein

Dittatore iracheno
α 28 aprile 1937
ω 30 dicembre 2006
Slobodan Milosevic

Slobodan Milosevic

Politico serbo
α 20 agosto 1941
ω 11 marzo 2006
Stanislaw Lem

Stanislaw Lem

Medico e scrittore di fantascienza polacco
α 12 dicembre 1921
ω 27 marzo 2006
Syd Barrett

Syd Barrett

Musicista inglese, Pink Floyd
α 6 gennaio 1946
ω 11 luglio 2006