Joel Schumacher

Joel Schumacher

Joel Schumacher

Libri in lingua inglese Film e DVD di Joel Schumacher

Biografia Costumi hollywoodiani

Joel Schumacher nasce a New York il 29 agosto del 1939. Sua madre è un'ebrea di origini svedesi e suo padre un battista proveniente dal Tennesse e, come lui stesso dice, cresce come un american mongrel - un meticcio americano. Perde il padre quando ha solo quattro anni, e da questo momento vive con la madre nel quartiere popolare di Long Island a New York. La madre fa la sarta e Joel passa il suo tempo quasi abbandonato a se stesso, leggendo i fumetti di Batman e passando i pomeriggi al cinema con i film di Audrey Hepburn e Cary Grant. Questo periodo è molto importante per la sua formazione successiva e per la definizione dei suoi gusti e dei suoi interessi. La sua passione per la moda si sviluppa sempre più grazie all'attività di vetrinista che svolge quanto è ancora poco più che un ragazzino. Si diploma nel 1965 alla Parson School of design e poi frequenta il Fashion Institute of technology.

Inizia così la carriera di disegnatore di moda, gestendo, contemporaneamente, una originale boutique, la Paraphernalia, in collaborazione con Andy Warhol. Per Joel Schumacher gli anni Sessanta sono i più belli da un punto di vista lavorativo: inizia, infatti, una lunga collaborazione anche con la Revlon. Da un punto di vista però strettamente personale gli anni Sessanta segnano la sua discesa agli inferi. La sua dipendenza dalle droghe, cominciata da quando era poco più di un bambino, peggiora al punto che passa tutto il giorno in casa con le finestre oscurate da delle coperte ed esce solo a notte fonda. Le cose cambiano drasticamente negli anni Settanta quando si trasferisce in California. Riesce così a disintossicarsi dall'abuso di droghe, anche se continuerà a bere smodatamente per ancora un ventennio.

In California inizia a lavorare nel mondo del cinema come costumista. Il suo primo lavoro importante risale al 1973, quando lavora come costumista nel film di Woody Allen "Una pazza storia d'amore".

Grazie a questo primo lavoro riesce a prendere contatti importanti e comincia la sua attività di regista. Il suo primo film è una produzione televisiva del 1974 per la NBC intitolata "The Virginia Hill Story". In questo periodo comincia anche a lavorare come sceneggiatore e scrive e dirige i film: "Car wash" nel 1976, "D.C.cab" nel 1983, "St. Elmo's Fire" nel 1985 e "Ragazzi perduti" nel 1987.

Joel Schumacher negli anni '90

Il grande successo arriva agli inizi degli anni Novanta. Nel 1993 gira "Un giorno di ordinaria follia". E' il 1994 quando lo scrittore John Grisham gli chiede di trasporre su pellicola il suo thriller "Il cliente". Joel sceglie come protagonista maschile Tommy Lee Jones e come protagonista femminile Susan Sarandon, che riceve una nomination agli Oscar come miglior attrice.

Nel 1995 ottiene i diritti per realizzare "Batman Forever". I due precedenti episodi girati da Tim Burton sono considerati troppo lugubri e seri così a Joel Schumacher viene chiesto di vivacizzare il film. La sua versione con protagonisti Val Kilmer e Jim Carrey diventa il blockbuster dell'estate con un incasso negli Stati Uniti di ben 184 milioni di dollari. Nel 1997 segue un altro fortunato episodio della saga del personaggio creato da Bob Kane, intitolato "Batman e Robin".

Gli anni 2000

La grande abilità del regista nel dirigere gli attori gli consente di scoprire numerosi nuovi talenti come Matthew McConaughey, che recita nel film del 1996 "Il momento di uccidere"; oppure Colin Farrell, protagonista nel 2000 del film ambientato in Vietnam "Tigerland", e Chris Rock che recita nel 2002 nel film "Bad's Company".

Nel 2004 gira la versione cinematografica del musical di Andrew Lloyd Weber "Il fantasma dell'opera".

Negli anni successivi realizza molti film: "In linea con l'assassino" (2002), "Veronica Guerin - il prezzo del coraggio" (2003), girato in Irlanda con ben 93 location differenti, "Number 23" (2007) "Blood Creek" (2009), "Twelve" (2010), "Man in the mirror" e "Trespass" (2011). Con il film sulla vera storia della giornalista Veronica Guerin, uccisa per aver scoperto e denunciato il traffico di droga nella capitale irlandese, Schumacher dimostra di essere capace non solo di gestire i grossi capitali che gli mette a disposizione Hollywood, ma anche di saper realizzare film a budget ridotto.

Nonostante fosse considerato un regista d'esperienza, dichiarò di sentirsi ancora un apprendista e di voler continuare a girare film perché, a suo dire, non aveva ancora girato la sua opera migliore. Ha dichiarato ufficialmente la sua omosessualità, ma a quanti gli chiedevano di parlarne opponeva un netto rifiuto, sostenendo che in fondo non vi fosse nulla da aggiungere.

Il suo ultimo film è "Trespass", del 2011.

Joel Schumacher si è spento il 22 giugno 2020 all'età di 80 anni nella sua New York.

Frasi di Joel Schumacher

3 fotografie

Foto e immagini di Joel Schumacher

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Libri in lingua inglese Film e DVD di Joel Schumacher

12 biografie

Nati lo stesso giorno di Joel Schumacher

Armand Fallières

Armand Fallières

9° Presidente della Repubblica francese
α 6 novembre 1841
ω 22 giugno 1931
Fred Astaire

Fred Astaire

Attore e ballerino statunitense
α 10 maggio 1899
ω 22 giugno 1987
Judy Garland

Judy Garland

Attrice statunitense
α 10 giugno 1922
ω 22 giugno 1969
Laura Antonelli

Laura Antonelli

Attrice italiana
α 28 novembre 1941
ω 22 giugno 2015
Milva

Milva

Cantante italiana
α 17 luglio 1939
Magnus

Magnus

Fumettista italiano
α 31 maggio 1939
ω 5 febbraio 1996
Achille Bonito Oliva

Achille Bonito Oliva

Critico d'arte italiano
α 4 novembre 1939
Amanda Lear

Amanda Lear

Cantautrice, attrice, pittrice e presentatrice tv francese
α 18 novembre 1939
Claudio Magris

Claudio Magris

Scrittore, critico e germanista italiano
α 10 aprile 1939
Clay Regazzoni

Clay Regazzoni

Pilota F1 svizzero
α 5 settembre 1939
ω 15 dicembre 2006
F. Murray Abraham

F. Murray Abraham

Attore statunitense
α 24 ottobre 1939
Francis Ford Coppola

Francis Ford Coppola

Regista e produttore statunitense
α 7 aprile 1939
George Lazenby

George Lazenby

Attore australiano
α 5 settembre 1939
Gian Carlo Caselli

Gian Carlo Caselli

Magistrato italiano
α 9 maggio 1939
Gigi Simoni

Gigi Simoni

Allenatore italiano
α 22 gennaio 1939
ω 22 maggio 2020
Giorgio Gaber

Giorgio Gaber

Cantautore italiano
α 25 gennaio 1939
ω 1 gennaio 2003
Giorgio La Malfa

Giorgio La Malfa

Politico italiano
α 13 ottobre 1939
Giovanni Trapattoni

Giovanni Trapattoni

Allenatore di calcio italiano
α 17 marzo 1939
Giovanni Falcone

Giovanni Falcone

Magistrato italiano, vittima di mafia
α 18 maggio 1939
ω 23 maggio 1992
Harvey Keitel

Harvey Keitel

Attore statunitense
α 13 maggio 1939
Ian McKellen

Ian McKellen

Attore inglese
α 25 maggio 1939
Livio Berruti

Livio Berruti

Atleta italiano, campione olimpico
α 19 maggio 1939
Marco Bellocchio

Marco Bellocchio

Regista italiano
α 9 novembre 1939
Margaret Atwood

Margaret Atwood

Scrittrice e poetessa canadese
α 18 novembre 1939
Marvin Gaye

Marvin Gaye

Cantante statunitense
α 2 aprile 1939
ω 1 aprile 1984
Paolo Salvati

Paolo Salvati

Pittore e artista italiano
α 22 febbraio 1939
ω 24 giugno 2014
Peppino Di Capri

Peppino Di Capri

Cantante italiano
α 27 luglio 1939
Romano Prodi

Romano Prodi

Politico italiano
α 9 agosto 1939
Terence Hill

Terence Hill

Attore italiano
α 29 marzo 1939
Tina Turner

Tina Turner

Cantante statunitense
α 26 novembre 1939
Wes Craven

Wes Craven

Regista statunitense
α 2 agosto 1939
ω 30 agosto 2015
Little Richard

Little Richard

Cantante statunitense, autore della celebre canzone Tutti Frutti
α 5 dicembre 1932
ω 9 maggio 2020
Alberto Arbasino

Alberto Arbasino

Scrittore, giornalista e critico italiano
α 22 gennaio 1930
ω 22 marzo 2020
Carlos Ruiz Zafón

Carlos Ruiz Zafón

Scrittore spagnolo
α 25 settembre 1964
ω 19 giugno 2020
Cesare Romiti

Cesare Romiti

Manager e dirigente d'azienda italiano
α 24 giugno 1923
ω 18 agosto 2020
Emanuele Severino

Emanuele Severino

Filosofo italiano
α 26 febbraio 1929
ω 17 gennaio 2020
Ennio Morricone

Ennio Morricone

Compositore italiano
α 10 novembre 1928
ω 6 luglio 2020
Ezio Bosso

Ezio Bosso

Pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano
α 13 settembre 1971
ω 15 maggio 2020
Franca Valeri

Franca Valeri

Attrice italiana
α 31 luglio 1920
ω 9 agosto 2020
Gigi Simoni

Gigi Simoni

Allenatore italiano
α 22 gennaio 1939
ω 22 maggio 2020
Hosni Mubarak

Hosni Mubarak

Statista egiziano
α 4 maggio 1928
ω 25 febbraio 2020
Javier Pérez de Cuéllar

Javier Pérez de Cuéllar

Politico e diplomatico peruviano
α 19 gennaio 1920
ω 4 marzo 2020
Kirk Douglas

Kirk Douglas

Attore statunitense
α 9 dicembre 1916
ω 5 febbraio 2020
Kobe Bryant

Kobe Bryant

Atleta, campione di pallacanestro statunitense
α 23 agosto 1978
ω 26 gennaio 2020
Luis Sepulveda

Luis Sepulveda

Scrittore cileno
α 4 ottobre 1949
ω 16 aprile 2020
Max von Sydow

Max von Sydow

Attore svedese
α 10 aprile 1929
ω 8 marzo 2020
Olivia de Havilland

Olivia de Havilland

Attrice anglo-americana
α 1 luglio 1916
ω 25 luglio 2020
Philippe Daverio

Philippe Daverio

Critico d'arte, giornalista, conduttore tv e docente francese
α 17 ottobre 1949
ω 2 settembre 2020
Roberto Gervaso

Roberto Gervaso

Giornalista e scrittore italiano
α 9 luglio 1937
ω 2 giugno 2020
Sandro Mazzinghi

Sandro Mazzinghi

Pugile italiano
α 3 ottobre 1938
ω 22 agosto 2020
Sergio Zavoli

Sergio Zavoli

Giornalista, scrittore e politico italiano
α 21 settembre 1923
ω 4 agosto 2020