Biografie

Jude Law

Jude Law
Jude Law nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Jude Law

Biografia Un inglese alla conquista di Hollywood

David Jude Heyworth Law, meglio noto solo come Jude Law, nasce a Londra, il 29 dicembre del 1972. Eterna promessa dell'arte attoriale britannica, negli anni dopo il 2000 la sua carriera ha ricevuto alcuni riconoscimenti importanti, grazie a brillanti interpretazioni cinematografiche che gli sono valse anche due candidature agli Oscar e tre ai Golden Globe. Film come "Ritorno a Cold Mountain" e, soprattutto, "Sherlock Holmes", in quest'ultimo nella parte di Watson (il braccio destro del noto investigatore), hanno sicuramente rappresentato dei trampolini di lancio importanti per l'attore inglese, conosciuto in larga parte per la sua bella interpretazione nel film "Il talento di Mr. Ripley".

Oltre al cinema, è attivo anche nella scena teatrale, tanto nel Regno Unito che a Broadway. La sua formazione artistica, pertanto, può ben dirsi di tipo classico. Ad ogni modo, a segnare la vita del futuro attore, è già il nome che i suoi genitori gli scelgono, ispirandosi alla splendida canzone dei Beatles "Hey Jude", oltre che al romanzo "Jude l'oscuro", l'ultimo scritto dall'autore Thomas Hardy.

Figlio di Peter Robert Law e Margaret Anne Heyworth, entrambi insegnanti, fratello di Natasha, illustratrice di professione e sua sorella maggiore, il piccolo Jude cresce a Blackheath, nel borgo di Lewisham, e frequenta prima la John Ball Primary School a Blackheath e poi la Kidbrooke School, decidendo poi di passare alla Alleyn's School per l'ultima parte della sua formazione scolastica.

I suoi genitori sono particolarmente aperti all'arte e di certo non gli impongono un'istruzione ortodossa: suo padre diverrà ben presto preside, per giunta uno dei più giovani della scuola nella quale prenderà servizio.

A dodici anni, il piccolo Jude inizia la sua esperienza nel mondo della recitazione, iscrivendosi alla Guildhall School of Music and Drama e al National Youth Music Theatre. Qui divide la stanza con un altro "futuro famoso", Ewan McGregor.

Nel 1989, all'età di appena diciassette anni, abbandona gli studi, a seguito dell'esordio televisivo nel "The Tailor of Gloucester" di John Michael Phillips. Il giovane Law, intuisce che lo spettacolo e la recitazione in genere, è la sua vera e unica strada e viene scelto, nello stesso periodo, come uno dei personaggi della soap opera inglese "Families", che prende avvio l'anno dopo, nel 1990.

La prima prova teatrale londinese in grande stile arriva nel 1992, quando veste i panni di Freddie, nel "Pigmalione" di G.B.Shaw, anche se si mette in luce già nel "The Fastest Clock in the Universe" ("L'orologio più veloce dell'universo"), nel ruolo di Foxtrot Darling.

Nello stesso periodo, Jude Law recita nudo in alcune scene della versione inglese dei "Parenti terribili" di Jean Cocteau, facendosi notare come grande talento teatrale e guadagnandosi una nomination per il prestigioso "Laurence Olivier Award" come miglior attore emergente, quando decide di tentare l'avventura americana.

Dal West End di Londra infatti, dove si fa conoscere, Law sbarca negli Usa, a Broadway, esattamente nel 1995 e con la medesima opera teatrale. Qui recita a fianco di Kathleen Turner, Roger Rees e Cynthia Nixon. Il debutto sul grande schermo arriva con "Shopping", nel 1994, dove interpreta Billy e conosce, anche, la sua futura moglie Sadie Frost.

Il 1997 è importante per il suo primo ruolo di spessore cinematografico, che lo vede interpretare la parte di Lord Alfred "Bosie" Douglas, l'amante di Oscar Wilde interpretato da Stephen Fry, all'interno del noto film tratto dalla vita del grande autore inglese, dal titolo appunto "Wilde". Grazie all'interpretazione, Jude Law vince l'Evening Standard British Film Award come attore più promettente.

Le porte di Hollywood gli si schiudono e il giovane prende parte anche a film d'autore, come la pellicola "Gattaca - La porta dell'universo", con Uma Thurman e Ethan Hawke, che lo vede recitare il ruolo di un ex campione olimpico ridotto su una sedia a rotelle che decide di scambiare la propria identità con il protagonista, in un film a metà tra il fantastico e il fantascientifico.

Nello stesso periodo poi, Clint Eastwood lo vuole nel suo "Mezzanotte nel giardino del bene e del male", come amante sfortunato di Kevin Spacey.

Due anni dopo, nel 1999, arriva il film che lo consacra come una delle stelle del cinema, nel famoso e apprezzato "Il talento di Mr. Ripley". Intanto però, Law sposa Sadie Frost, che gli darà quattro figli: Finlay Munro, Rafferty, Iris e Rudy Indiana Otis. La loro unione si sfalderà nel 2003, quando viene a galla una love-story dell'attore britannico con la splendida Nicole Kidman.

Ad ogni modo, insieme a Sadie e ad Ewan McGregor, Sean Pertwee e Johnny Lee Miller, Jude Law fonda una propria casa di produzione, la "Natural Nylon".

Grazie a Mr. Ripley firmato dal regista Anthony Minghella, l'attore britannico ottiene la sua prima nomination sia agli Oscar che ai Golden Globe come miglior attore non protagonista. È l'ascesa, per lui. Confermata e testimoniata da ruoli via via sempre differenti tra loro e in grado di evidenziare tutto il suo talento. Law passa dal ruolo del soldato russo nel film "Il nemico alle porte", datato 2001 e firmato da Jean-Jacques Annaud, al personaggio tutt'altro che scontato del film "Gosford Park", di Robert Altman, fino alla parte di "Gigolo Joe" in "A.I. Intelligenza Artificiale", sempre nel 2001 e per la firma del grande Steven Spielberg. Grazie a quest'ultima interpretazione pertanto, Law è nuovamente candidato ai Golden Globe come miglior attore non protagonista.

Nel 2002 recita nel film "Era mio padre", con Tom Hanks. E l'anno dopo, è protagonista in una delle pellicole più discusse e apprezzate dell'ultimo decennio, "Ritorno a Cold Mountain", per il quale riceve nuovamente la doppia nomination agli Oscar e ai Golden Globe come miglior attore protagonista.

Il 2004 poi, è un anno importante per il film "Closer", con Julia Roberts, Clive Owen e Natalie Portman, e "The Aviator", dove viene guidato da un altro grande regista americano, Martin Scorsese.

Nel frattempo, Jude Law si fidanza con la meravigliosa Scarlett Johansson e successivamente con Sienna Miller, per poi tradirla con la baby sitter dei suoi figli, Daisy Wright, in uno scandalo che farà il giro del mondo. La Miller si allontana da lui, per poi riconciliarsi dopo alcuni mesi e, infine, per rompere definitivamente, nel novembre del 2006.

L'anno dopo, è al cinema nuovamente, questa volta per Wong Kar-Wai, in "My Blueberry Nights / Un bacio romantico". Sempre nello stesso anno, con Michael Caine, recita ne "Gli insospettabili", per la regia di Kenneth Branagh.

Nel 2009 torna a teatro, sulla scena londinese, per l'Amleto di Shakespeare. Il pubblico e la critica si dividono, ma il successo c'è e la produzione si sposta prima in Danimarca, a Kronborg, nel castello, e poi New York, al Broadhurst Theatre. Nonostante i pareri discordanti sulla sua performance, nel 2010 Law riceve comunque una candidatura ai Tony Award come miglior attore protagonista e vince il "John and Wendy Trewin Award".

Intanto, prende parte ad un'altra grande produzione hollywoodiana, al fianco di Robert Downey Jr. e Rachel McAdams nel film campione d'incassi "Sherlock Holmes", nelle sale nel 2009 per la regia di Guy Ritchie. Due anni dopo, è sempre il dottor Watson, nel sequel "Sherlock Holmes - Gioco di ombre".

Il 2012 è un anno molto importante per Jude Law in quanto impegnato a misurarsi con un altro personaggio importante: Alexei Karenin, il personaggio del capolavoro di Lev Tolstoj, "Anna Karenina", la cui trasposizione cinematografica è firmata da Joe Wright.

3 fotografie

Foto e immagini di Jude Law

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Jude Law ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Jude Law nelle opere letterarie Libri in lingua inglese Film e DVD di Jude Law

7 biografie

Nati lo stesso giorno di Jude Law

Eminem

Eminem

Cantante Rap statunitense
α 17 ottobre 1972
Nek

Nek

Cantautore italiano
α 6 gennaio 1972
Morgan

Morgan

Cantante e autore italiano
α 23 dicembre 1972
J-Ax

J-Ax

Rapper e cantautore italiano
α 5 agosto 1972
Pif

Pif

Conduttore tv, autore tv, regista e scrittore italiano
α 4 giugno 1972
Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi

Presentatrice TV e attrice italiana
α 11 novembre 1972
Anna Falchi

Anna Falchi

Modella e attrice italiana
α 22 aprile 1972
Ben Affleck

Ben Affleck

Attore e regista statunitense
α 15 agosto 1972
Benedetta Parodi

Benedetta Parodi

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 6 agosto 1972
Cameron Diaz

Cameron Diaz

Attrice statunitense
α 30 agosto 1972
Carmen Electra

Carmen Electra

Attrice statunitense
α 20 aprile 1972
Dita Von Teese

Dita Von Teese

Modella, showgirl statunitense
α 28 settembre 1972
Edoardo Leo

Edoardo Leo

Attore e regista italiano
α 21 aprile 1972
Emanuele Filiberto di Savoia

Emanuele Filiberto di Savoia

Personaggio televisivo italiano
α 22 giugno 1972
Eva Henger

Eva Henger

Ex pornostar, soubrette tv ungherese
α 2 novembre 1972
Fabio Volo

Fabio Volo

Conduttore TV, scrittore e attore italiano
α 23 giugno 1972
Geri Halliwell

Geri Halliwell

Cantante inglese
α 6 agosto 1972
Gianluca Grignani

Gianluca Grignani

Cantautore italiano
α 7 aprile 1972
Gianmarco Pozzecco

Gianmarco Pozzecco

Allenatore di basket
α 15 settembre 1972
Giuseppe Povia

Giuseppe Povia

Cantautore italiano
α 19 novembre 1972
Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow

Attrice statunitense
α 28 settembre 1972
Jennifer Garner

Jennifer Garner

Attrice statunitense
α 17 aprile 1972
Jenny McCarthy

Jenny McCarthy

Modella e attrice statunitense
α 1 novembre 1972
Laura Freddi

Laura Freddi

Showgirl, attrice e conduttrice tv italiana
α 19 maggio 1972
Loredana Lecciso

Loredana Lecciso

Personaggio televisivo italiana
α 26 agosto 1972
Luis Figo

Luis Figo

Ex calciatore portoghese
α 4 novembre 1972
Natalia Estrada

Natalia Estrada

Showgirl spagnola
α 3 settembre 1972
Petra Magoni

Petra Magoni

Cantante italiana
α 27 luglio 1972
Rebecca Romijn

Rebecca Romijn

Modella e attrice statunitense
α 6 novembre 1972
Roberto Ruspoli

Roberto Ruspoli

Personaggio televisivo italiano
α 27 luglio 1972
Rozsa Tassi

Rozsa Tassi

Pornostar ungherese
α 29 giugno 1972
Rubens Barrichello

Rubens Barrichello

Pilota F1 brasiliano
α 23 maggio 1972
Samuel Romano

Samuel Romano

Cantante italiano
α 7 marzo 1972
Sete Gibernau

Sete Gibernau

Pilota motociclista spagnolo
α 15 dicembre 1972
Stefano Bollani

Stefano Bollani

Pianista jazz italiano
α 5 dicembre 1972
Stefano Bettarini

Stefano Bettarini

Personaggio tv, ex calciatore italiano
α 6 febbraio 1972
Valeria Mazza

Valeria Mazza

Modella argentina
α 17 febbraio 1972
Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea

Attore italiano
α 14 febbraio 1972
Vito Crimi

Vito Crimi

Politico italiano, M5S
α 1 gennaio 1972
Zinedine Zidane

Zinedine Zidane

Allenatore ed ex calciatore francese
α 23 giugno 1972