Biografie

Barbara d'Urso

Barbara d'Urso
Barbara d'Urso nelle opere letterarie Film e DVD di Barbara d'Urso

Biografia Impara la parte e mettila nell'arte

Barbara D'Urso nasce a Napoli il 7 maggio 1957. Debutta in tv a soli 20 anni a TeleMilano conducendo Goal, programma quotidiano, in diretta, insieme a Diego Abatantuono, Teo Teocoli e Massimo Boldi. Nel 1979 conduce il programma "Che combinazione", in onda su Raidue. Viene notata da Pippo Baudo che nel 1980 la vuole per affiancarlo in "Domenica in".

Sempre nel 1980 arriva il debutto come attrice: Luigi Perelli la sceglie per la fiction "La casa rossa" (con Alida Valli), in onda su Raiuno. L'anno seguente è tra i protagonisti della serie tv "Delitto in via Teulada"; conduce inoltre per tre mesi "Fresco Fresco", uno show quotidiano preserale in diretta per Rai Uno.

Nel 1982 presenta "Forte Fortissimo", altro preserale in diretta su Rai Uno. L'anno dopo è di nuovo in video come attrice nello sceneggiato di Rai Uno "Skipper" al quale segue la produzione francese "Le Paria", dove recita assieme a Charles Aznavour. Salvatore Nocita la chiama per la serie tv "Giorno dopo giorno" (1985, in onda su Rete 4). Poi è la volta di "Serata da Campioni", su Raiuno, mentre su Odeon Tv conduce "X Amore".

Il debutto al cinema arriva nel 1984 con "Erba Selvatica", per la regia di Franco Campigotto. Nel 1986 recita in "Blues metropolitano" (di Salvatore Piscicelli, con Marina Suma e Ida Di Benedetto).

Nel 1990 è impegnata in "Vogliamoci troppo bene" di Francesco Salvi. Il 1995 vede Barbara D'Urso protagonista al cinema al fianco di Renato Pozzetto, nel film "Mollo Tutto"; è poi coprotagonista in "Romanzo di un giovane povero", di Ettore Scola. Sempre sul grande schermo nel 1999 è protagonista del film drammatico di Nicola De Rinaldo dal titolo "Il manoscritto di Van Hecken"; partecipa poi al film "Tutti gli uomini del deficiente", della Giallappa's Band

Tra i lavori più importanti a teatro di questo periodo ricordiamo "Appuntamento d'amore" (1993, regia di Pino Passalacqua).

In televisione Nel 1995 è la padrona di casa di "Agenzia" (su Rete 4), poi nella stagione successiva Barbara D'Urso è scelta da Michele Guardì per condurre al fianco di Tiberio Timperi "In Famiglia", su Rai Due. Nel 1997 è la protagonista della fortunata serie televisiva "Dottoressa Giò", in onda su Canale 5.

L'anno successivo Barbara è nuovamente impegnata su Rete 4 come attrice nel seguito "Dottoressa Giò 2", ma anche come conduttrice del "Festival della Canzone Napoletana". Nel 1999 partecipa alla fiction di Rai Uno "Le ragazze di piazza di Spagna".

Nel 2000 è co-protagonista, recitando un insolito (almeno in tv) ruolo drammatico, in "Donne di mafia", su Raidue. Nel 2001 interpreta ancora un ruolo drammatico in "Una donna scomoda", in onda su Raidue. L'anno seguente si cimenta come protagonista nella sitcom "Ugo" di Canale 5, accanto a Marco Columbro; partecipa inoltre alla serie "Lo zio d'America", al fianco di Christian De Sica.

Tra il 1999 e il 2001 è impegnata a teatro come protagonista al fianco di Enrico Montesano, nel musical "...E menomale che c'è Maria", di Pietro Garinei.

Nell'estate 2002 interpretato "Lisistrata", per la regia di Walter Manfrè. Nel 2003 conduce la terza edizione del fortunato reality di Canale 5 "Grande Fratello". Torna al cinema con il film "Per Giusto Omicidio" (regia di Diego Febbraro), mentre in tv recita sui set di "Orgoglio" (Rai Uno) e "Rocco" (Canale 5).

Le vengono affidate anche le successivie (quarta e quinta) edizioni del "Grande Fratello". Nel 2005 conduce un nuovo reality, "La Fattoria".

Torna poi alla fiction come protagonista di "Ricomincio da me" (regia di Rossella Izzo, con Stefania Sandrelli, Ricky Tognazzi, Arnaldo Foè).

A settembre 2006 conduce per la prima serata di Canale 5, lo show "Reality Circus". A marzo 2007 è alla guida di "Uno, Due, Tre, Stalla".

Torna a teatro nel 2007 con la commedia "Il Letto ovale", diretto da Gino Landi, con John Chapman e Ray Cooney.

Nel 2008, insieme al giornalista Claudio Brachino, conduce il programma quotidiano "Mattinocinque". Nel 2009 lascerà la striscia mattutina per condurre quella pomeridiana di "Pomeriggio Cinque". E' conduttrice inoltre de "Lo show dei record", spettacolo televisivo dedicato al Guinness dei primati.

Nel 2009 le viene affidato il contenitore domenicale "Domenica Cinque" con un numeroso cast.

La vita sentimentale di Barbara D'Urso è balzata agli onori delle cronache rosa diverse volte negli anni. Ha avuto una relazione con il cantante Memo Remigi (di 19 anni più grande di lei), flirt con Miguel Bosè e con Vasco Rossi (il quale le avrebbe dedicato alcune canzoni, tra le quali "Brava" e "Incredibile romantica"). Durante gli anni '80 conosce l'imprenditore e produttore Mauro Berardi, dal quale avrà due figli, Gianmauro ed Emanuele: la coppia si separerà nel 1993. Nel 2000 il suo compagno è il coreografo Michele Carfora (di 12 anni più giovane): i due si uniscono in matrimonio nel 2002 per poi separarsi nel 2006. Nel 2008 ha una relazione con l'ex calciatore (ed ex marito di Simona Ventura) Stefano Bettarini.

Tra i programmi futuri c'è quello di recitare nel musical "Mamma mia", nel ruolo protagonista che sul grande schermo è stato di Meryl Streep.

Frasi di Barbara d'Urso

9 fotografie

Foto e immagini di Barbara d'Urso

Video Barbara d'Urso

Loading...

Commenti

Dopo aver letto la biografia di Barbara d'Urso ti invitiamo a lasciare un commento, qui: sarà utile ai visitatori, alla redazione e a un confronto tra opinioni diverse. L'opinione può essere soggettiva ma può in ogni caso fornire spunti preziosi.

Commenti Facebook

Argomenti e biografie correlate

Barbara d'Urso nelle opere letterarie Film e DVD di Barbara d'Urso

13 biografie

Nati lo stesso giorno di Barbara d'Urso

Linus

Linus

Conduttore radiofonico italiano
α 30 ottobre 1957
Carosello

Carosello

Evento tv degli anni '60 e '70
α 3 febbraio 1957
ω 1 gennaio 1977
Cocco Bill

Cocco Bill

Cowboy, personaggio dei fumetti creato da Jacovitti
α 28 marzo 1957
Alessandro Profumo

Alessandro Profumo

Banchiere e manager italiano
α 17 febbraio 1957
Alessandro Sallusti

Alessandro Sallusti

Giornalista italiano
α 2 febbraio 1957
Andrea Pininfarina

Andrea Pininfarina

Imprenditore ed ingegnere italiano
α 26 giugno 1957
ω 7 agosto 2008
Antonio Cabrini

Antonio Cabrini

Calciatore italiano
α 8 ottobre 1957
Arturo Brachetti

Arturo Brachetti

Attore, trasformista e regista teatrale italiano
α 13 ottobre 1957
Bruno Arena

Bruno Arena

Comico italiano
α 12 gennaio 1957
Cesare Prandelli

Cesare Prandelli

Allenatore di calcio italiano
α 19 agosto 1957
Claudio Bisio

Claudio Bisio

Attore e comico italiano
α 19 marzo 1957
Claudio Lotito

Claudio Lotito

Imprenditore italiano, presidente della Lazio calcio
α 9 maggio 1957
Daniel Day-Lewis

Daniel Day-Lewis

Attore inglese
α 29 aprile 1957
Dario Vergassola

Dario Vergassola

Comico italiano
α 3 maggio 1957
Dicky Eklund

Dicky Eklund

Ex pugile statunitense
α 9 maggio 1957
Domenico Scilipoti

Domenico Scilipoti

Medico e politico italiano
α 26 agosto 1957
Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri

Cantautore italiano
α 5 giugno 1957
Enrico Boselli

Enrico Boselli

Politico italiano
α 7 gennaio 1957
Enrico Giovannini

Enrico Giovannini

Economista italiano
α 6 giugno 1957
Ethan Coen

Ethan Coen

Regista statunitense
α 21 settembre 1957
Fabio Tacchella

Fabio Tacchella

Chef italiano
α 13 settembre 1957
Fran Drescher

Fran Drescher

Attrice statunitense
α 30 settembre 1957
Franco Frattini

Franco Frattini

Politico italiano
α 14 marzo 1957
Frank Schätzing

Frank Schätzing

Scrittore tedesco
α 28 maggio 1957
Gabriella Dorio

Gabriella Dorio

Atleta italiana
α 27 giugno 1957
Geena Davis

Geena Davis

Attrice statunitense
α 21 gennaio 1957
Giovanni Storti

Giovanni Storti

Attore, cabarettista e comico italiano
α 20 febbraio 1957
John Turturro

John Turturro

Attore e regista statunitense
α 28 febbraio 1957
Lilli Gruber

Lilli Gruber

Giornalista e conduttrice tv italiana
α 19 aprile 1957
Luis Antonio Gokim Tagle

Luis Antonio Gokim Tagle

Cardinale e arcivescovo cattolico filippino
α 21 giugno 1957
Massimo Ciavarro

Massimo Ciavarro

Attore e produttore italiano
α 7 novembre 1957
Michele Zarrillo

Michele Zarrillo

Cantautore italiano
α 13 giugno 1957
Nick Hornby

Nick Hornby

Scrittore e sceneggiatore inglese
α 17 aprile 1957
Nino D'Angelo

Nino D'Angelo

Cantante italiano
α 21 giugno 1957
Osama Bin Laden

Osama Bin Laden

Terrorista saudita, fondamentalista islamico sunnita, fondatore e leader di al-Qaida
α 10 marzo 1957
ω 2 maggio 2011
Paolo Nespoli

Paolo Nespoli

Astronauta e ingegnere italiano
α 6 aprile 1957
Riccardo Iacona

Riccardo Iacona

Giornalista e conduttore tv italiano
α 27 aprile 1957
Sid Vicious

Sid Vicious

Musicista punk inglese, Sex Pistols
α 10 maggio 1957
ω 2 febbraio 1979
Silvio Orlando

Silvio Orlando

Attore italiano
α 30 giugno 1957
Spike Lee

Spike Lee

Regista statunitense
α 20 marzo 1957
Steve Buscemi

Steve Buscemi

Attore e regista statunitense
α 13 dicembre 1957
Susanna Tamaro

Susanna Tamaro

Scrittrice italiana
α 12 dicembre 1957
Urbano Cairo

Urbano Cairo

Imprenditore e manager italiano
α 21 maggio 1957
Vincenzo Salemme

Vincenzo Salemme

Attore e regista italiano
α 24 luglio 1957