Oggi: giovedì 24 luglio 2014 » S. Cristina
Giorno per giorno i profili di miti e personaggi famosi che si sono meritati un posto nella storia

Aria Giovanni

Commenta

Modella e attrice pornografica statunitense. Il suo vero nome è Cindy Renée Volk.

Nasce a Long Beach (Los Angeles, California, USA) il giorno 3 novembre 1977 da padre italo-jugoslavo e madre le cui origini sono francesi, tedesche e irlandesi.

All'età di 12 anni, a causa di problemi legati ad alcool e droga, entra a far parte di una comunità di recupero per poco più di un anno. Dopo questa esperienza prosegue gli studi portandoli a termine brillantemente.

Frequenta poi l'università a San Diego, specializzandosi in biologia: per sostenersi lavora come cameriera e dà qualche ripetizione di scienze e matematica. Successivamente decide di intraprendere la carriera di modella.

Inizia a rispondere agli annunci che appaiono sulla carta stampata e già dalla fine del 1999 comincia ad apparire in diversi siti web pornografici amatoriali.

Nel 2000, Aimee Sweet presenta Aria alla fotografa glamour Suze Randall: alla fine di maggio del 2000 realizza un servizio fotografico su Aria Giovanni che viene pubblicato sul numero di settembre della rivista "Penthouse". Nel frattempo Aria appare anche sul sito web "Bomis", posando - vestita - per la Ferrari.

Nel 2001 interpreta Monica Snatch nel film Survivors Exposed, una parodia della serie televisiva "Survivor".

Parte del suo successo nel settore "per adulti" si deve al fatto che non si è mai sottoposta a interventi di chirurgia plastica. I film in cui appare sono perlopiù pornografici softcore.

A livello sentimentale ha avuto una relazione con il chitarrista metal John Lowery (John 5 - David Lee Roth, Marilyn Manson, Rob Zombie, Lynyrd Skynyrd), con il quale Aria Giovanni si è unita in matrimonio e successivamente ha divorziato.

Cerca nelle biografie:

Ultimo aggiornamento: 03/11/2008
Altre frasi di Aria Giovanni Foto di Aria Giovanni

Accadde oggi

24 luglio 1908
Alle Olimpiadi di Londra il maratoneta Dorando Pietri taglia per primo il traguardo. Nel finale, stremato dalla fatica, viene sorretto da due giudici di gara: l'episodio annullerà la sua medaglia.
Leggi l'articolo:
La distanza della maratona

Ha detto:

«Un'onesta divergenza è spesso segno della salute del progresso.»
Mahatma_Gandhi
Testo di Stefano Moraschini